L'Australia legalizza i mod chips  0

L'Australia legalizza i mod chips

Una Corte Federale australiana conferma che piattaforme di gioco e lettori DVD che limitino l'utilizzo di determinati prodotti coperti da copyright a regioni geografiche specifiche non godranno di tutela da parte delle leggi australiane. L'utilizzo di chip modificati all'interno di queste piattaforme, contrariamente a quanto avviene in US e UK (ma non in altri paesi europei, fra cui anche l'Italia), sarà considerato legale. Pur essendo un provvedimento che va contro ai tentativi di tutelarsi contro la pirateria delle maggiori case produttrici, risulta di particolare spicco nei territori PAL (Europa ed Australasia), dove è frequente la pratica dell'acquisto di titoli import che non vengono rilasciati su tali territori.