Pachter sulle conferenze E3 e il futuro del mercato  27

Ha preferito la conferenza Microsoft, prevede un calo del 50% nelle vendite di maggio

Per il consueto angolo sulle previsioni dell'analista di Wedbush Morgan, Michael Pachter, si parla oggi delle impressioni ottenute dalle conferenze all'E3 e del futuro del mercato videoludico.

Pachter sostiene che la conferenza più impressionante sia stata indubbiamente quella Microsoft: "pensiamo che Microsoft abbia tenuto la conferenza di maggior impatto tra le tre produttrici di hardware, portando un'espansione nell'offerta dei titoli tradizionali (Halo Reach, Final Fantasy XIII, Metal Gear Solid Rising) e il nuovo controller a rilevazione di movimento Natal. E' stato poi mostrato Rock Band Beatles, e sono state portate diverse celebrità sul palco", sostiene l'analista.

Per quanto riguarda le previsioni di mercato, normale giurisdizione per Pachter (con risultati alterni), le proiezioni sono alquanto meste: per maggio, i cui risultati devono ancora essere pubblicati, l'uomo di Wedbush Morgan prevede un calo del 50% nelle vendite di hardware sul mercato nord americano.