Primi dettagli su Assassin's Creed 2  54

Sono stati divulgati una serie di nuovi dettagli su Assassin's Creed 2, che ce ne rivelano natura e contenuti. Apprendiamo che fra il gran numero di armi presenti potremo sfruttare anche asce, martelli, mazze, picche, due differenti tipi di spade lunghe e due spade corte. Potremo nuotare, fra le altre cose.
Il laboratorio di Leonardo da Vinci sarà presente assieme ad una serie di altre locazioni storiche come la basilica di San Marco, il Canal Grande, il ponte di Rialto. Il gioco sarà ambientato nel 1476, mentre Altair viene dal 1191, il che ci porterà a giocare un nuovo antenato (o discendente) di Altair/Desmond. Sarà possibile visitare anche la toscana, sarà citata la famiglia Auditore. Il personaggio chiave sarà ifatti Ezio Auditore da Firenze, un nobile fiorentino. Fra i personaggi celebri troveremo Machiavelli, Caterina Sforza e Lorenzo de Medici.
Sembra confermato che potremo usare la macchina volante di Leonardo, con cui potremo effettuare delle planate. Ci saranno inoltre una serie di sistemi di notorietà con cui relazionarci con nemici e gente comune, potremo disarmare i nemici ed usare le loro armi ognuna delle quali avrà mosse speciali. Ci saranno sedici tipologie uniche di missioni. Nel caso in cui veniamo feriti in maniera grave dovremo visitare un medico per recuperare salute. Ci saranno oggetti nascosti da trovare che daranno bonus in game una volta collezionati: si parla di bandiere, statue e monete d'oro.
Nuovi nemici con nuove abilità e debolezze uniche saranno presenti nel gioco, come arcieri ed unità elite, truppe pesanti con spade a due mani ed asce, truppe con alabarda che tenteranno di nascondersi se ci avviciniamo alla loro locazione per tendere agguati. Potremo ancora scalare torri e cavalcare, potremo assistere al tentativo di omicidio di Lorenzo de Medici, avremo una sequenza notte/giorno che darà ritmo al gioco e, infine, apprendiamo che il team che lavora al gioco è composto da 240 persone.