Square Enix apre un nuovo studio in nord America  22

Continuando nel suo cammino verso l'Occidente (più che un'apertura, sembra quasi un tentativo di conquista a questo punto), Square Enix ha aperto un nuovo team di sviluppo negli Stati Uniti, per la precisione a Los Angeles, secondo un articolo di Ars Technica.
L'obiettivo della manovra è ormai cosa nota: la volontà di sviluppare non solo giochi adatti per il pubblico occidentale, ma fatti anche da occidentali, in modo da avere una connessione più profonda con l'utenza in questione.
Non si tratterà comunque di cominciare a sviluppare "un altro FPS" tra i tanti, ma di cercare di lavorare su concept e idee che partono dalla tradizione nipponica, espandendole o modificandole in maniera da creare nuovi prodotti ibridi che possano essere apprezzati al di fuori del Giappone. Qualcosa di simile al progetto The Last Remnant, che ha portato a risultati non eclatanti, ma che evidentemente ha convinto Square Enix ha proseguire sulla strada intrapresa. Non è ancora noto, al momento, su cosa debba lavorare il nuovo team di sviluppo.