8.4

Redazione

6.5

Lettori (4)


  • 0
  • 1
  • 0
  • 1

Little AcornsPiccole ghiande crescono 1

Chillingo propone un platform apparentemente innocuo ma che in realtà ha diverse frecce al proprio arco

L'App Store è pieno zeppo di giochi che hanno un protagonista carino e coccoloso, una grafica colorata ed un approccio leggero al genere a cui fanno riferimento: un identikit nel quale rientra in pieno anche il qui presente Little Acorns, platform game ad opera di Chillingo che mette l'utente nei panni dello scoiattolo Mr. Nibbles, impegnato a fare una bella scorta di ghiande in vista dell'inverno. Vediamo dunque se il titolo ha le caratteristiche per svettare in mezzo alla folla o se rimarrà semplicemente uno dei tanti.

Cip e Ciop a chi?

Il primo approccio con Little Acorns non è dei migliori, e non perché il titolo si presenti con una realizzazione tecnica insoddisfacente, tutt'altro: ci si trova di fronte ad un gioco esteticamente persino troppo colorato, vivace e scanzonato per poter pensare che possa offrire offrire del genuino intrattenimento a chiunque abbia già superato l'infanzia. Mr. Nibbles sembra uscito direttamente da una serie di Cartoon Network, e si muove con animazioni volutamente minimaliste all'interno di scenari dall'architettura basilare che però non si risparmiano nell'utilizzo delle tonalità più accese della tavolozza. Il tutto accompagnato da un comparto sonoro che si distingue soprattutto per un piacevole tappeto musicale in stile funky, che non a caso la schermata iniziale consiglia caldamente di ascoltare utilizzando degli auricolari. Le apparenze però spesso ingannano, ed è questo il caso di Little Acorns, che dietro un aspetto fanciullesco cela un gameplay assolutamente godibile ed un design che tanti altri colleghi si sognano. Il gioco è un platform vecchissimo stampo, che per certi versi potrebbe ricordare l'antidiluviano Mario Bros, con livelli che si sviluppano in altezza addobbati quasi esclusivamente da semplici piattaforme orizzontali. Scopo di ogni stage è raccogliere tutte le ghiande presenti prima dello scadere del countdown, al fine di sbloccare la porta che conduce all'uscita, facendo ben attenzione agli ostacoli ed ai nemici sparsi qua e là. A questo obiettivo principale se ne affiancano alcuni secondari dedicati agli utenti più avvezzi alle sfide: si tratta di portare a termine i livelli battendo il tempo stabilito dagli sviluppatori, Piccole ghiande crescono oppure radunare tutti i pargoli di Mr. Nibbles o ancora raccogliere i cinque frutti che appaiono dopo aver recuperato le ghiande, indispensabili per sbloccare costumi e gadget con i quali abbellire lo scoiattolo protagonista. Considerando come il gioco offra la bellezza di 60 stage (che vedranno sicuramente un incremento con i futuri aggiornamenti), risulta evidente come Little Acorns possa offrire una più che soddisfacente quantità di contenuti per chiunque si appassionasse al suo gameplay. Ed è obiettivamnente facile venire catturati dalla produzione Chillingo, principalmente per merito di un level design indovinato e di un sistema di controllo semplice e molto affidabile. E' sufficiente agire sui soli tre tasti virtuali presenti su schermo per correre nelle due direzioni e saltare, assolvendo a tutte le esigenze principali del gameplay. I livelli fanno il loro dovere in maniera egregia, spesso offrendo delle situazioni di simmetria che costringono l'utente a salire da una parte e a scendere dall'altra per raccogliere tutte le ghiande: il tutto ravvivato da alcune piacevoli gare contro boss di fine livello ed una serie di power-up utili ad enfatizzare temporaneamente alcune abilità di Mr. Nibbles. Little Acorns - Trailer Little Acorns - Trailer

Little Acorns è un platform esteticamente delizioso e davvero competente sotto il profilo ludico, riuscendo ad offrire un'azione semplice ma appassionante graziata da un sistema di controllo preciso e da una serie di sfide secondarie capaci di sopperire perlomeno in parte alla relativa facilità di base degli stage. Si può dire che il titolo Chillingo sia esente da difetti veri e propri, tuttavia la sua essenza naif lo può rendere leggermente ripetitivo a lungo andare, specie per chi cerca anche nei giochi iOS un livello di difficoltà più incisivo. Per il prezzo a cui viene offerto, comunque, vale sicuamente la pena dargli una chance.

Fabio Palmisano

Pro

  • Grafica e musiche azzeccate
  • Semplice e divertente
  • Level design di buona fattura

Contro

  • Livello di difficoltà piuttosto basso
  • Può diventare ripetitivo
  • 60 livelli finiscono in fretta