Max Rockatansky a Disneyworld  69

Dopo Far Harbor arriva la seconda espansione "massiccia" di Fallout 4. Non fatevi ingannare dal trailer caciarone, è un'aggiunta notevole che contiene molte sorprese

Versione testata
PC Windows
Digital Delivery
Steam, PlayStation Store, Xbox Store
Prezzo
19,99 €

Quando i fan li hanno criticati per una campagna principale priva di scelte morali complesse e di momenti dal forte impatto, gli sviluppatori di Bethesda devono averla presa sul personale. La loro risposta è stata Far Harbor, un DLC che - oltre ad offrire una nuova ed estesa zona da esplorare - gestiva le scelte del giocatore su scale di grigio, abbandonando le soluzioni ovvie in favore di personaggi al limite del sottile confine tra immoralità e giustizia. Dopo questo exploit, tuttavia, la community di Fallout 4 ha visto arrivare solo una massa di oggetti dedicati al sistema di crafting del gioco, imbufalendosi non poco per l'assenza di nuove storyline godibili e di contenuti capaci di migliorare concretamente l'esperienza. Forse è anche per questo generale abbassarsi delle aspettative che Nuka-World non ha fatto molto rumore: sembrava essere un DLC scanzonato e divertente, incapace di offrire le stesse emozioni delle nebbiose lande del suo predecessore. Eppure Bethesda ha deciso di tenere il meglio per il finale, e di sorprendere tutti con un extra che se ne frega bellamente delle scale di grigio per offrire il nero più nero. Signori, se guardando i Mad Max facevate il tifo per Toecutter e Lord Humungus, questa potrebbe essere l'espansione per voi.

Il parco divertimenti di Nuka-World è aperto solo per le persone molto cattive. La nostra recensione!

You're a Raider now. Have fun

La nuova avventura del vostro alter ego inizia in modo piuttosto classico: gironzolando per il Commonwealth sentirete un segnale radio proveniente da Nuka-World, un gigantesco parco divertimenti fondato dall'inventore della Nuka-Cola che, in teoria, dovrebbe essere disabitato e in rovina.

Avvicinandovi alla stazione delle navette per il parco, scoprirete invece che Nuka-World non solo è ancora attivissimo, ma che la "gestione" delle sue attrazioni è ormai responsabilità di alcune pericolosissime gang di razziatori, che saziano saltuariamente la loro sete di sangue grazie a un evento chiamato "Gauntlet" durante il quale gli sventurati visitatori vengono uccisi in un percorso ricco di trappole. Per voi però, a questo punto, mine e torrette dovrebbero essere bazzecole; vi troverete pertanto a sfidare il temibile leader delle gang e la sua armatura in un'arena, aiutati solo dai consigli del misterioso Gage. E proprio qui inizieranno le sorprese: Gage è infatti il "secondo" del boss, il cui ruolo vi verrà gentilmente offerto dopo la sua inevitabile dipartita. Diventerete dunque all'improvviso il capo di ben tre gruppi di razziatori - ognuno con le proprie usanze e preferenze - e dovrete portare a termine una delicata operazione di riconquista delle zone del parco che il precedente boss non era stato in grado di recuperare. E non c'è redenzione in questi team di criminali, per quanto vi venga comunque data la possibilità di contenere le loro scorribande: sono folli forgiati nel sangue e nella crudeltà, che puntano all'arricchimento o al semplice svago sotto forma di massacri e violenza gratuita. Un bel cambio di prospettiva rispetto al ruolo di eroe post apocalittico che molti giocatori amano interpretare.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Non un parco come gli altri

La posizione di "leader più cattivo del Commonwealth" è indubbiamente una gran prospettiva, ma raggiungerla non sarà esattamente una passeggiata. Nuka-World non offre infatti solo una valvola di sfogo per gli amanti dei personaggi malvagi, bensì anche una delle mappe più complicate ed estese dell'intero titolo Bethesda.

Pensate, le zone da riconquistare sono addirittura cinque, tutte uniche e dotate di una qualche storyline interna in grado di renderle interessanti. Si va dalla semplice riproduzione di una cittadina western invasa da vermi giganti, a un mini-parco per bimbi infestato da Ghoul, dove troverete ad attendervi un padrone di casa molto particolare. Evitiamo di spoilerarvi altro, anche perché ci sono citazioni spassose e personaggi davvero curiosi in questo DLC; voi sappiate solo che ci metterete parecchio tempo a ripulire tutte le parti di Nuka-World dalle varie minacce e in seguito dovrete assegnare le zone conquistate alle varie gang, stando attenti a non favorirne eccessivamente una sola (o potreste rischiare qualche rivolta). Qui subentra anche la caratterizzazione dei razziatori, che finalmente non sono solo carne da macello, ma personaggi con delle motivazioni - per quanto infami - e dei desideri, loro malgrado costretti ad essere compagni in un posto che rappresenta praticamente una fortezza inespugnabile nel mondo disastrato di Fallout. C'è persino un'altra fazione nel DLC, ma ci è sembrata perlopiù una presa per i fondelli di una nota setta religiosa e non un gruppo con cui si è spinti a collaborare. Ah, i quartieri del parco Nuka contengono alcuni dei dungeon più sadici e degli avversari più pericolosi visti in Fallout 4, per chi fosse interessato al puro aspetto ludico dell'espansione.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Mostri per tutta la famiglia

D'altronde è inutile girarci troppo attorno: le sparatorie in Fallout 4 non sono esattamente una meraviglia e Nuka-World nulla può fare per rendere meno legnoso il sistema di controllo del gioco. Gli sviluppatori hanno dunque optato per un'altra soluzione, che ruota completamente attorno ai nemici e alle minacce.

Nel gioco infatti non solo vi troverete davanti a grosse mappe infarcite di trappole, ma anche a nemici presi di peso da Automatron - ben più variegati dei nemici normali e quindi riutilizzati con veemenza - e a nuove mostruosità mai viste prima, che aggiungono interessanti twist ad avversari già visti (come dei Deathclaw mutanti davvero aggressivi). Assieme a loro il DLC poi contiene numerosi nuovi oggetti e armi tra cui non mancano gli strumenti particolarissimi, nuovi compagni, collegamenti diretti al precedente Fallout (per l'esattezza una questline legata a uno specifico personaggio) e la solita immancabile pletora di oggetti per il crafting. Nessuna di queste aggiunte però è la vera ciliegina sulla torta. La chicca migliore di Nuka-World è infatti quel che accade dopo aver riunito tutte le gang e riconquistato l'intero parco giochi; un particolare evento che permette di cambiare del tutto gli equilibri di potere nell'intero Commonwealth. Molti avranno già intuito di cosa stiamo parlando, ma evitiamo lo stesso di entrare nel dettaglio, sempre per non rovinarvi il colpo di scena. Ricordatevi soltanto che... essere cattivi alle volte dà grandi soddisfazioni.

Multiplayer.it

8.2

Lettori (9)

8.5

Il tuo voto

Nuka-World ha saputo davvero sorprenderci. L'ultimo DLC di Fallout 4 non offre solo una nuova zona enorme, ricca di mappe complesse e nuovi nemici, ma addirittura la possibilità di sposare la causa dei razziatori. Si tratta senza dubbio di una prospettiva fresca e interessante, inserita in un'espansione che per certi versi supera Far Harbor quanto a cura e contenuti, pur non arrivando ai suoi picchi narrativi. La riteniamo dunque complessivamente allo stesso livello e la consigliamo a tutti coloro che amano l'opera di Bethesda.

PRO

  • Parco divertimenti enorme e ricco di interessanti zone da esplorare
  • Schierarsi con i razziatori è finalmente una possibilità concreta
  • Nuovi pericolosi nemici, nuovi oggetti, nuove armi

CONTRO

  • Il gameplay di base mantiene la solita legnosità
  • Certe opzioni morali e fazioni potevano venir esplorate più a fondo
  • Storyline e personaggi non sono al livello di a Far Harbor