Asphalt XtremeL'offroad dà spettacolo 

La serie di Gameloft torna con un capitolo tutto fuoristrada

Sembrava che in qualche modo l'acquisizione da parte di Vivendi avesse bloccato i lavori in casa Gameloft anziché rilanciarli con maggiore entusiasmo. L'offroad dà spettacolo L'azienda francese ha vissuto senz'altro un periodo difficile e pieno di incertezze, che si è riflesso direttamente sulle sue produzioni, e a farne le spese è stato anche uno dei suoi franchise di punta, Asphalt. Sperimentata con discreto successo la strada degli endless runner, seguita dall'inspiegabile esclusiva per Android con Asphalt Nitro, la serie sembra finalmente tornata ai fasti d'un tempo con il lancio di Asphalt Xtreme. Il titolo gioca la carta dell'offroad racing per rinfrescare l'esperienza, introducendo sette classi di veicoli inediti (buggy, auto da rally, SUV, muscle car, pick-up, camion e monster truck) e offrendo la solita, ricca campagna in single player che ci vedrà gareggiare all'interno di scenari in cui i percorsi alternativi si pongono come la regola piuttosto che l'eccezione, trasformandosi nell'elemento strategico di un gameplay dove il terreno conta in termini di velocità finale e controllo del mezzo, tanto che optare per scorciatoie allagate o piene di ostacoli può effettivamente rappresentare un handicap nell'ottica della gara. Non manca un divertente comparto multiplayer in tempo reale, con due tipologie di eventi per otto partecipanti e un matchmaking rapido ed efficace, capace di offrire una marcia in più al pacchetto.

Asphalt Xtreme gioca la carta dell'offroad racing per un'esperienza rinnovata, ricca di gare e veicoli

All'estremo

Pur caratterizzato da un sistema di potenziamento nebuloso sulle prime, a causa di un'interfaccia non chiarissima, il comparto single player di Asphalt Xtreme rappresenta senza dubbio il fulcro della produzione Gameloft e utilizza il solito, collaudato sistema di progressione che sblocca nuovi eventi e nuove categorie man mano che si ottengono le tradizionali stelle. L'offroad dà spettacolo L'offroad dà spettacolo La carriera, coadiuvata da sfide speciali a tempo, è composta da cinque classi man mano più complesse: novellino, principiante, semipro, professionista e maestro. Ognuna è suddivisa in diverse stagioni multievento, per un totale di oltre quattrocento gare che assicureranno una durata non indifferente all'esperienza. Sul fronte dei numeri Asphalt Xtreme non teme dunque rivali, forte anche di quasi cinquanta veicoli che però spesso richiedono l'impiego di denaro reale per essere sbloccati, costringendo chi non vuole spendere a limitarsi ai modelli di partenza, pur validissimi e potenziabili come gli altri. Al di là di questo aspetto, bisogna dire che il modello freemium non risulta stringente, privo com'è del classico indicatore del carburante, sostituito da un "cambio olio" che però si effettua utilizzando l'abbondante valuta virtuale e non costituisce dunque un grosso problema per chi ama le lunghe sessioni di gioco ininterrotte. Una volta in pista, il sistema di controllo di default, che utilizza l'accelerometro per lo sterzo, l'accelerazione automatica e il freno manuale via touch, si rivela particolarmente preciso e ben implementato: la soluzione migliore fra quelle disponibili, considerato che le alternative touch risultano un po' troppo confusionarie per via dei piccoli pulsanti a breve distanza gli uni dagli altri. Il risultato è un gameplay arcade coinvolgente e spettacolare, fatto di sorpassi al limite, salti, ostacoli che vengono buttati all'aria dal nostro veicolo, l'immancabile e abbondante uso della nitro e le già citate, numerosissime scorciatoie che caratterizzano ogni percorso. Le location sono naturalmente votate all'offroad e garantiscono una discreta varietà, passando da dune sabbiose a distese di ghiaccio, sviluppandosi in verticale come mai prima d'ora e alternando momenti differenti della giornata. A mancare, un po' a sorpresa, sono le performance: su iPhone 7 il gioco non riesce a garantire un frame rate granitico, e quegli scatti occasionali si riflettono purtroppo sulla precisione dei controlli, generando svarioni frustranti che speriamo vengano risolti con un aggiornamento. Nulla da dire invece sul comparto sonoro, non indimenticabile in termini di effetti ma dotato di una validissima tracklist firmata.

Clicca per votare!
8.5

Redazione

S.V.

Lettori

Asphalt Xtreme gioca la carta dell'offroad racing per consegnarci una ricca campagna in single player all'insegna dello sterrato, delle lande desertiche e delle distese innevate, con categorie di veicoli inedite e affascinanti. I numeri dell'offerta sono stratosferici e la sfida aumenta in modo progressivo, senza particolari vincoli del modello freemium e anzi contando su di un sistema di controllo tilt preciso e immediato, che consente di pennellare le curve ed effettuare sorpassi al limite fra un boost e l'altro. Dotato anche di una divertente modalità multiplayer per otto partecipanti, il titolo Gameloft vanta un'ottima grafica ma soffre un po' in termini di frame rate. In definitiva, ad ogni modo, ci troviamo di fronte a un grande ritorno per Asphalt.

Tommaso Pugliese

Pro

  • Campagna molto ricca e discretamente varia
  • Sistema di controllo tilt preciso e immediato
  • Ottima grafica, location ampie e sfaccettate...

Contro

  • ...ma su iPhone 7 si nota qualche scatto
  • Le alternative ai controlli tilt non convincono
  • Gameplay ancora una volta nitro-centrico