Darksiders: Warmastered EditionMaestri della Guerra 

Il capolavoro di Vigil Games ritorna in un'edizione remastered curata dagli sviluppatori di THQ Nordic

Darksiders: Warmastered Edition per PlayStation 4
In digital delivery su PlayStation Store

Era il 2010 quando un team europeo esordiente riuscì a stupire il mondo con una nuova proprietà intellettuale di cui poco si era parlato fino al momento dell'uscita sul mercato. Se il nome di Darksiders non vi dice niente o gli action non sono il vostro forte, oppure sei anni fa eravate intenti a smaltire la sbornia videoludica post-natalizia e vi siete persi questa perla arrivata nei primissimi giorni dell'anno, sappiate che vi siete persi qualcosa di esaltante. Dalla nostra recensione originale traspare cristallino l'entusiasmo per la capacità di Darksiders di unire un gameplay efficace ad un ottimo level design e a un'eccellente caratterizzazione del protagonista, impreziosito dal design di Joe Madureira, uno dei fumettisti contemporanei più talentuosi in circolazione. Il risultato fu un titolo particolare e con carattere da vendere, capace di fare da capostipite a una serie messa in pausa dal fallimento di THQ. In attesa quindi di vedere il terzo capitolo della storia dei cavalieri dell'apocalisse, ci siamo giocati con gusto Darksiders: Warmastered Edition su PlayStation 4.

Darksiders: Warmastered Edition migliora l'ottimo titolo del 2010 migliorandone grafica e frame rate

Un bel vedere…

Sembrano passati molti più anni, ma era soltanto il 2010 quando i giochi venivano venduti completi al giorno del lancio e ciò che trovavi installato sulla console in concomitanza del primo avvio era ciò su cui gli sviluppatori avevano speso anni di duro lavoro e fatica. Maestri della Guerra Maestri della Guerra Salvo qualche patch correttiva, non erano ancora di moda DLC, espansioni o contenuti scaricabili di alcun tipo che andassero ad arricchire l'offerta iniziale. Darksiders è uno degli ultimi esponenti di questa filosofia, per cui nella Warmastered Edition troverete esattamente ciò che trovaste nel 2010, solo un po' più bello. La remastered del titolo Vigil Games infatti punta tutto sul nuovo look garantito dai maggiori cavalli messi a disposizione dall'attuale generazione di console che hanno consentito miglioramenti sostanziali sia dal punto di vista visivo che di gameplay andando di fatto a correggerne le maggiori criticità. L'accoppiata della scorsa generazione di risoluzione a 720p e 30 fotogrammi al secondo ha subito un corposo incremento salendo a 1080p e 60 frame al secondo su PlayStation 4, Xbox One e PC, mentre si è dovuta fermare a 30 frame al secondo su Wii U con una versione a metà tra le due generazioni. Per i possessori di PlayStation 4 Pro, vi è inoltre la possibilità di godersi le avventure di Guerra in un 4K upscalato sempre a 60 frame al secondo, aumentando quindi notevolmente la resa visiva ma senza dover scendere a compromessi per quanto riguarda la fluidità dell'azione di gioco. Raddoppiare il frame rate è stata forse la miglioria più significativa, visto il gameplay ricco e frenetico che caratterizza Darksiders: trattandosi di un action game in terza persona nel quale le combo più o meno complesse sono l'unico modo per farsi largo tra orde di nemici, i 60 fotogrammi al secondo conferiscono all'immagine maggiore morbidezza e armoniosità permettendoci di volteggiare tra demoni e non morti menando fendenti sempre precisi e puntuali. A migliorare l'impatto grafico ci pensano anche tutta una serie di migliorie come la risoluzione raddoppiata delle texture, nuovi effetti di post processing e la maggiore qualità delle ombre che conferiscono maggiore profondità al suggestivo mondo messo in piedi da Joe Madureira e compagni. Il sapiente uso dei colori del fumettista americano rimane il tocco caratteristico più riconoscibile dello stile di Darksiders, ora come allora capace di catturare sin dalla prima schermata grazie al suo protagonista accattivante e gli antagonisti altrettanto ben caratterizzati.

Trofei PlayStation 4

Darksiders: Warmastered Edition non include nessun nuovo trofeo rispetto a quelli disponibili originariamente per PlayStation 3. 26 trofei di bronzo, 13 d'argento e 3 ori saranno necessari per guadagnarsi il Platino. Completare il gioco a difficoltà apocalisse, collezionare tutti gli artefatti, potenziare al massimo armi e sbloccare tutte le mosse di combattimento.

…e un bel giocare

La direzione artistica rimane il punto forte dell'intera produzione, impreziosita ancor di più dall'ottimo lavoro di rinnovamento svolto da THQ Nordic per svecchiare e rinvigorire un titolo che di stile ne ha da vendere. Tuttavia, sei anni sono tanti e alcuni problemi strutturali persistono ancora oggi. Maestri della Guerra Quando si parla di remastered bisogna avere sempre ben chiaro che si tratta di un lavoro svolto partendo da una base pre-esistente e che quindi alcune criticità relative alle animazioni e agli scenari troppo spogli sono rimaste inalterate. I modelli poligonali di personaggi, mostri e oggetti risentono dell'impianto tecnico datato, così come gli orizzonti visivi che tendono sempre al monotono perdendo qualunque dettaglio caratterizzante. Tuttavia, pad alla mano, la pulizia dell'immagine e il già citato frame rate granitico in qualsiasi situazione, restituiscono un feeling e un'esperienza di gioco eccellenti, facendoci ricordare in un batter d'occhio tutti i pregi che ci avevano conquistato sei anni fa. Dal level design eccellente fino alla varietà delle ambientazioni e alla durata della trama principale, bella corposa, ma mai troppo prolissa e capace di evitare tempi morti tenendo sempre alto il ritmo di gioco anche grazie a puzzle ambientali di diversa grandezza e sezioni piuttosto ingegnose. La Warmastered Edition ci ha quindi riconsegnato un Darksiders molto godibile, che tuttavia, come detto in apertura, a livello contenutistico non aggiunge nulla di nuovo rispetto al titolo originale. Non avendo DLC o altri contenuti aggiuntivi, la versione odierna è la fotocopia di quella del 2010, fattore questo che potrebbe portare alcuni giocatori a trovare poco interesse a portare nuovamente a termine l'avventure di Guerra. In tal senso non avremmo disdegnato una raccolta più corposa che comprendesse anche la Deathinitive Edition di Darksiders II. Per tutti coloro che invece non sono mai entrati in contatto con il titolo di Vigil Game, questa è un'occasione quanto mai propizia visto anche il prezzo quantomai corretto di 19,99€ della versione digital.

Clicca per votare!
8.3

Redazione

7.5

Lettori (7)

Il ritorno di Darksiders sulle console dell'attuale generazione rappresenta il presupposto perfetto per fari scoprire il titolo a nuovi giocatori e far riaccendere la scintilla della nostalgia per coloro che invece con Guerra hanno già familiarità. La Warmastered Edition è una riedizione di qualità, venduta a un prezzo giusto: la risoluzione di 1080p unita ai 60 fotogrammi al secondo (30 frame al secondo su Wii U) donano all'immagine maggior pulizia e al gameplay maggiore fluidità, migliorando considerevolmente il titolo originale. Rimangono alcune pecche a livello tecnico, ma possiamo dire che il titolo sviluppato da Vigil Games con la direzione artistica di Joe Madureira è invecchiato molto bene e si merita una seconda tornata.

Mattia Comba

Pro

  • Uno dei migliori action-game della scorsa generazione
  • Ottimo lavoro sulla qualità dell'immagine
  • Artisticamente sempre ispiratissimo

Contro

  • Impianto grafico datato per alcuni aspetti
  • Potevano proporci un bundle con entrambi i titoli