7.7

Redazione

7.8

Lettori (5)


  • 3
  • 1
  • 5
  • 0
  • Data di uscita: 28 luglio 2011
  • Piattaforme: 3ds
  • Tipologia di gioco: Arcade, Sportivo

Let's Golf! 3DSwing in tre dimensioni 22

A un anno esatto di distanza dall'uscita di Let's Golf! 2 per iPhone, Gameloft porta il gioco sull'eShop del Nintendo 3DS, dotandolo di grafica 3D ma eliminando la modalità multiplayer online

Gameloft è rinomata per due cose: in primo luogo, è molto brava a "copiare" i giochi più famosi e a farli propri, realizzando cloni di buona qualità, in particolare per la piattaforma iOS; in secondo luogo, ama curare l'aspetto "quantitativo" dei propri titoli, che non si esauriscono mai nel giro di poche ore ma anzi offrono numeri di tutto rispetto in termini di personaggi, modalità ed elementi sbloccabili. L'incontro tra la casa francese e l'eShop del Nintendo 3DS è tutto fuorché casuale, ed è destinato a veder nascere conversioni di sicuro interesse per i possessori dell'handheld dalla grafica 3D, anche per via dei chiari risolti economici dell'operazione: un Let's Golf! 3D venduto a 6 euro è un conto, un Asphalt 3D venduto in formato retail a prezzo pieno un altro. Swing in tre dimensioni Il primo titolo ad approfittare della rinnovata collaborazione fra Gameloft e Nintendo è proprio la conversione di Let's Golf! 2, lievemente modificata nel nome per enfatizzare l'implementazione dell'effetto tridimensionale e disponibile per Nintendo 3DS esattamente a un anno dalla prima pubblicazione su App Store. Acquistato il gioco ed effettuato il download dei dati, la prima differenza che salta all'occhio è ovviamente la presenza del 3D, che nei menu crea un simpatico effetto "a rilievo" ma che durante l'azione in-game non abbiamo trovato così esaltante: l'impressione è che il personaggio sia una sagoma piatta posta sullo sfondo, mentre non si notano particolari effetti sulla pallina, che invece avrebbe potuto "bucare" lo schermo. La seconda differenza risiede purtroppo nella mancanza della modalità multiplayer online, che su iPhone vantava un sistema di matchmaking rapidissimo e divertenti partite uno-contro-uno, finanche con la possibilità di comunicare tramite chat testuale. Il prodotto Gameloft non basava il proprio appeal sul multiplayer, bisogna riconoscerlo, ma l'eliminazione di tale feature non può che far storcere il naso, anche perché sarebbe ora, per Nintendo, di dare un forte segnale proprio in questa direzione.

Palle in buca

Trovandosi di fronte a una console dotata di un doppio schermo, gli sviluppatori di Let's Golf! 3D hanno pensato bene di ridisegnare l'interfaccia grafica, rendendola meno "affollata" rispetto alla versione originale del gioco. Il riquadro con il nome del giocatore e il punteggio, l'indicatore della direzione del vento e la mappa della buca sono stati trasferiti sul touch screen, che ovviamente serve anche per entrare in modalità swing. Swing in tre dimensioni La potenza del tiro dipende dal timing con cui effettuiamo il tap con la stilo, ed è abbastanza semplice azzeccare la misura giusta. In tale frangente, il gioco appare forse più "assistito" di quanto non fosse la versione iPhone, visto che è possibile cambiare la mazza o la direzione del tiro (muovendo il Circle Pad) ma in genere le impostazioni di default si rivelano le più efficaci. Per fortuna, in alcune location più avanzate il controllo del tiro diventa più complesso e bisogna regolare vari parametri perché il nostro swing produca i risultati sperati. Le regole applicate alle partite sono quelle classiche del golf, ma ci sono anche alcune simpatiche varianti. La modalità carriera si dipana attraverso cinque scenari molto ben realizzati e pieni di colori, che si sbloccano man mano che vinciamo le competizioni e che al contempo ci vedono potenziare il nostro personaggio, sbloccarne altri e ottenere oggetti per la personalizzazione (acconciature, vestiti, mazze e palline). Ognuno degli otto personaggi disponibili possiede abilità peculiari ed eccelle in un determinato frangente, dunque passare dall'uno all'altro si traduce in una differenza nel gameplay anziché in una semplice variazione estetica. La modalità carriera è molto lunga e impegnativa, ma non è l'unica che il gioco ci mette a disposizione: potremo anche cimentarci con la "sfida", per diventare sempre più bravi in una serie di prove; "mira alla stella", in cui bisogna colpire le stelle presenti all'interno di uno scenario con la pallina; "birdie difficile", una modalità dove dovremo effettuare necessariamente dei birdie in condizioni sempre più difficili; "putt lungo", basata sui tiri rasoterra da distanze sempre maggiori; "palla bunker", una serie di tiri in cui si parte sempre dalla sabbia.
Let's Golf! 3D - Trailer Let's Golf! 3D - Trailer

L'effetto 3D

L'uso del 3D in Let's Golf! 3D non fa, purtroppo, gridare al miracolo. L'effetto è simpatico sui menu, come di consueto, ma durante il gioco vero e proprio non crea la profondità sperata e si limita, semplicemente, a far risaltare il personaggio rispetto allo sfondo. Il risultato ottenuto, inoltre, fa molto "sagoma" e non valorizza i modelli poligonali.

Alti e bassi

Una volta in campo, come detto, Let's Golf! 3D ci fornisce delle indicazioni di massima sulla mazza da utilizzare e sulla direzione del tiro, ma possiamo decidere di fare diversamente e sperimentare varie soluzioni, specie se il percorso è pieno di insidie (come capita negli scenari avanzati). Swing in tre dimensioni Il gameplay è certamente immediato come quello della versione originale, ma purtroppo questa conversione per 3DS soffre di evidenti problemi in termini di frame rate. Se su iPhone l'azione si svolgeva infatti in modo fluido, senza cali o incertezze, anche e soprattutto durante la delicata fase di tiro, sulla console portatile Nintendo lo scrolling è spesso soggetto a fastidiosi scatti. Un difetto che non rovina l'esperienza di gioco, ci mancherebbe, ma che di certo fa sorgere qualche dubbio sulla bontà del lavoro svolto da Gameloft, che al debutto su eShop non può permettersi di fare brutta figura.

Let's Golf! 3D è un gioco di golf arcade molto immediato e divertente, dotato di modalità in single player ricche di contenuti e di un discreto bilanciamento della difficoltà. I cinque scenari disponibili nella carriera, da sbloccare man mano che completiamo le partite, ci propongono nuove sfide che implicano una decisa presa di coscienza rispetto alle dinamiche "assistite" delle prime gare, e che ci vedono dunque sperimentare swing di varia potenza, utilizzando mazze e angolazioni diverse. La mancanza della modalità multiplayer online fa storcere il naso, visto che su iPhone era presente, ma è soprattutto il frame rate a destare preoccupazione, visto che gli scatti della grafica sono abbastanza evidenti e fastidiosi. Al di là di questi due difetti, il prodotto Gameloft rappresenta comunque un acquisto consigliato per chi ha voglia di sperimentare l'eShop del Nintendo 3DS.

Tommaso Pugliese

Pro

  • Numerose modalità ed elementi sbloccabili
  • Immediato e divertente
  • Grafica vivace e ricca di scenari affascinanti...

Contro

  • ...ma si notano spesso dei fastidiosi scatti
  • Manca il multiplayer online