7.3

Redazione

7.9

Lettori (16)


  • 17
  • 6
  • 19
  • 3

The Sims 3: Animali & Co.Vita da cani. E gatti 9

E' un'espansione o un nuovo gioco? Per tagliare la testa al toro, EA ha deciso di proporre Animali & Co. come prodotto stand alone sulle console, trattandolo dunque come un vero e proprio nuovo capitolo della serie

Versione testata: Xbox 360

Partito come un audace esperimento partorito dalla geniale mente di Will Wright, The Sims ha perso la spinta concettualmente innovativa del primo capitolo sostituendola con un altro tipo di innovazione, quella più prettamente legata alle forme del mercato e del business videoludico. La serie è diventata allora una sorta di galassia a sé stante di offerte videoludiche caratterizzate da esperienze variegate, per tutti i gusti. D'altra parte, potrebbe essere anche una genuina necessità simulativa: la vita reale è fatta di innumerevoli sfaccettature e la pretesa di riprodurla in videogioco deve necessariamente prendere in considerazione talmente tanti aspetti diversi da rendere impossibile tradurli in un solo prodotto. Vita da cani. E gatti Diciamo così. Fatto sta che da anni ai capitoli principali di The Sims, che pare strano ma in fondo sono solo 3, vengono affiancate una pletora d'espansioni e spin-off che ne hanno espanso l'universo commerciale fino ad una quantità di titoli impressionante. Si va dalla semplice aggiunta di mobili a simulazioni incentrate su vari aspetti della vita (lavoro, famiglia, viaggi e quant'altro) e tra queste una che ha riscosso particolare successo è proprio quella dedicata agli animali. Non giunge dunque come una sorpresa questo The Sims 3: Animali & Co., visto che un paragrafo analogo con i "Pets" era già uscito anche per il capitolo precedente, di cui questo si pone come evoluzione naturale, in linea con i progressi fatti dall'impianto di base con The Sims 3. Si presenta con una duplice natura: su PC, dove la serie ha le sue radici e si basa su una comunità ormai saldamente formata, è una classica espansione da aggiungere al terzo capitolo ma sulle console, come la versione che valutiamo qui, è un titolo stand alone, ovvero giocabile a prescindere dall'originale ma anche dotato di un prezzo sostenuto, misteriosamente castrato di una grossa parte presente invece nella controparte Windows. Mentre quest'ultima propone infatti l'irruzione di cani, gatti e cavalli come nuovo elemento fondamentale nella vita dei Sims, su console abbiamo a che fare solo con cani e gatti.

Come cane e gatto

Cani e gatti non sono semplici elementi d'arredo ma veri e propri co-protagonisti nel gioco. Di fatto, ogni animale inserito nella "famiglia" è considerato un Sims, controllabile a piacere e dotato di proprie necessità e aspirazioni, con caratteristiche specifiche in termini fisici e caratteriali e addirittura la possibilità di portare avanti delle carriere. La struttura di base è quella di The Sims 3, dunque il punto di partenza è il medesimo editor del terzo capitolo per quanto riguarda i personaggi umani, adattato ad hoc per la creazione aggiuntiva di cani e gatti, modificabili a partire da razze prestabilite o creabili a piacere giocando con la genetica, mischiando caratteristiche per formare nuove razze. Stante il tipico stile leggermente caricaturale dei Sims, la rappresentazione degli animali raggiunge risultati alterni, tra razze ben realizzate e carine a vedersi e altre piuttosto slegate dai soggetti reali o comunque un po' grezze nella modellazione. In ogni caso, una volta creato il proprio animale, in particolare in versione cucciolo, è un piacere vederlo animarsi e condurre la propria esistenza virtuale all'interno del mondo dei Sims. Cani e gatti possono essere controllati come entità autonome, ma soprattutto nelle prime fasi del gioco il legame con i padroni è fondamentale, per quanto riguarda la gestione dei bisogni primari, con gli animali che divengono veri e propri membri della famiglia allargata, connessi a questa da legami d'affetto più o meno forte, a seconda del rapporto che riusciamo a stabilire tra i Sims umani e i propri animaletti. Come si conviene alla struttura classica del gioco, le relazioni di tipo sociale e l'interazione con altri personaggi sono elementi fondamentali nell'esperienza, pertanto anche gli animali possono intessere legami di conoscenza, amicizia o inimicizia più o meno forte sia con altri animali di diverse specie che con altri umani. The Sims 3: Animali & Co. - Trailer cani, gatti e honey badger The Sims 3: Animali & Co. - Trailer cani, gatti e honey badger

Sogni felini e aspirazioni canine

La meccanica a obiettivi che caratterizza The Sims 3 permane anche in questo spin-off, arricchita dall'aggiunta dei "misteri", che come vere e proprie missioni da portare a termine aggiungono ulteriore spessore allo svolgersi della vita virtuale dei Sims, il tutto insieme al già stabilito sistema del "karma" che aggiunge poteri speciali in base al comportamento del giocatore. In sostanza, non ci troviamo semplicemente a soddisfare i bisogni primari di personaggi umani e animali, ma anche a far progredire le loro esistenze portando a compimento via via micro e macro-obiettivi di vita, cercando di instradare ogni personaggi sulla migliore strada possibile in base alle sue specifiche caratteristiche e aspirazioni personali, ben delineate all'interno del suo profilo, che siano state scelte dal giocatore attraverso l'editor o applicate a random dal gioco stesso. Vita da cani. E gatti La cosa vale per cani e gatti quanto per gli umani, con la possibilità di specializzare le bestiole in veri e propri profili sociali: i cani ad esempio possono far carriera in polizia e aiutare a mantenere l'ordine, per dire, mentre i gatti possono mettere su un notevole "traffico" di malefatte o dedicarsi ai casi "ultraterreni" con la loro capacità di stabilire contatti con i fantasmi, stranamente presenti in grande quantità nel mondo di Animali & Co.. Non c'è tuttavia una grande varietà di possibili destini e specializzazioni per gli animali, essendo questi sostanzialmente i possibili sbocchi per le uniche due specie presenti, tolta la sostanziosa sezione dedicata ai cavalli presente invece nella versione PC. Esperienze alternative, fortemente guidate ma in grado di aprire il gioco a situazioni piuttosto diverse dalla normale routine, sono i "misteri", ovvero missioni assegnate dal municipio nelle quali ci troviamo a scoprire tesori, conoscere retroscena della storia della città, visitare luoghi difficilmente raggiungibili o mettersi in contatto con vari personaggi sfruttando le specifiche abilità dei cani e dei gatti, delle sorte di quest più strutturate che rappresentano digressioni avventurose ed esotiche rispetto al normale scorrere delle giornate dei Sims.

Obiettivi Xbox 360

50 obiettivi per 1000 punti, come da tradizione. Gli achievement non sono semplicissimi da sbloccare perché solitamente richiedono tempo per maturare le caratteristiche e i risultati richiesti, dunque la raccolta non è semplice. Visto il tema, inoltre, si nota la preponderanza di obiettivi legati alla vita e alla gestione degli animali.

Questione di pedigree

Nonostante la proposizione del prodotto come gioco stand alone, l'essenza di pura espansione di The Sims 3: Animali & Co. appare evidente nell'aspetto estetico, che di fatto non dimostra differenze sostanziali rispetto al terzo capitolo "regolare". Qualche aggiornamento in termini di texture e opzioni nell'editor che consentono maggiori modulazioni dei personaggi, una maggiore varietà nelle ambientazioni e poco altro, per il resto è chiaro che questo gioco sia sostanzialmente un frammento dell'universo messo in piedi da The Sims 3. Non è certamente un aspetto negativo visti i buoni livelli già raggiunti dalla serie, ma si rafforza anche esaminando questo aspetto l'impressione di una produzione a mezzo regime rispetto a quella che dovrebbe caratterizzare un nuovo capitolo stand alone, proprio perché Animali & Co. non è progettato per essere un effettivo passo avanti nella serie, ma un complemento per l'occasione arricchito del gioco originale stesso. Completamente nuovi ovviamente sono i modelli degli animali, che come detto in precedenza si caratterizzano per una qualità un po' altalenante, con alcune razze ben riprodotte e altre alquanto abbozzate o poco verosimili, ma i più pazienti possono comunque raggiungere qualsiasi risultato con l'utilizzo dello speciale editor "genetico" per cani e gatti. Vita da cani. E gatti Praticamente invariata resta dunque anche l'interfaccia utente, che pur riuscendo a condensare sui tasti del controller tutte le possibili opzioni della versione PC, continua a rimarcare come la configurazione ideale per godere di un gioco come The Sims sia inevitabilmente il buon vecchio mouse con la tastiera. Lodevole l'impegno degli sviluppatori nel riuscire ad offrire un'esperienza non castrata rispetto alla versione PC, riproducendo in maniera efficace il controllo via puntatore spalmandolo tra tasti dorsali, frontali e levette analogiche, ma siamo piuttosto lontani dal comfort dato dall'interfaccia classica della versione PC e il rischio di perdersi tra i sotto-menù e le combinazioni di tasti, almeno per un buon primo periodo, è ben presente.

La valutazione di The Sims 3: Animali & Co. non può prescindere dal possesso o meno del terzo capitolo della serie. Fatica a trovare una sua identità e collocazione precisa nella serie, rimanendo sospeso tra l'essere un'espansione o un gioco completo. Venduta a prezzo pieno, la pur sostanziosa aggiunta degli animali difficilmente giustifica l'acquisto per chi possiede già The Sims 3, a meno che non si tratti di un fanatico della serie. Alla luce di questo, ancora più incomprensibile appare la mancanza dei cavalli, che nella versione PC rappresentano una buona fetta di gameplay aggiuntivo con tanto di location ed eventi appositi. In termini assoluti si tratta di un ottimo titolo, comprendendo le evoluzioni del terzo capitolo più la presenza degli animali, ma considerandolo come prodotto autonomo si nota la netta preponderanza di questi ultimi nella struttura del gioco, vanificando in parte l'idea di una sorta di "riedizione completa" di The Sims 3. In definitiva un'ottima aggiunta al mondo dei Sims, fortemente penalizzata dalle modalità di pubblicazione e dalle mancanze rispetto alla versione PC.

Giorgio Melani

Pro

  • Tutte le evoluzioni strutturali ed estetiche del terzo capitolo
  • L'aggiunta degli animali determina un aumento sostanziale di contenuti
  • Più completo e vasto di The Sims 3

Contro

  • Un aggiornamento venduto a prezzo pieno
  • Mancano i cavalli presenti nella versione PC
  • Permane una certa scomodità nell'interfaccia