6.8

Redazione

S.V.

Lettori


  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

FurminsNoi Furmins siam così 4

Dai creatori di Super Stardust HD, Dead Nation ed Outland arriva il titolo che non ti aspetti: ma sarà davvero un bene?

Versione testata: iPad

Noi Furmins siam così Quando Housemarque ha annunciato l'intenzione di lavorare ad un progetto per iOS, i possessori di dispositivi Apple già solleticavano l'idea di poter avere sui propri device un action game di razza come i precedenti lavori della software house: anzi, in un periodo storico in cui l'intrattenimento mobile fatica ancora a scrollarsi di dosso la semplice etichetta di passatempo, il contributo di uno sviluppatore dal curriculum così prestigioso avrebbe potuto aiutare a far compiere al settore il proverbiale salto di qualità. Contrariamente alle aspettative, però, Housemarque se n'è uscita con questo Furmins, puzzle game carino e coccoloso a prima vista uguale a tanti altri: vediamo se è il caso di non fermarsi alle apparenze...

Palla di pelle di pollo

Furmins appartiene alla categoria dei cosiddetti physics puzzle game, che trovano il loro capostipite nello storico The Incredible Machine e che ancora oggi ispirano titoli di grande qualità come quel Casey's Contraptions uscito l'estate scorsa e di cui trovate la recensione qui. La citazione del prodotto Snappy Touch non è casuale, in quanto è riuscito a stabilire un nuovo paradigma del genere su iPad a cui Furmins, lo diciamo subito, non si avvicina nemmeno lontanamente. Tanti sono infatti gli aspetti nei quali l'opera Housemarque si rivela oggettivamente inferiore al suo diretto competitor, un vero peccato considerando anche la buona presentazione del gioco. Contraddistinto da uno stile grafico morbido a tinte pastello, Furmins è decisamente piacevole da guardare, per merito soprattutto di fondali ben disegnati e delle convincenti animazioni delle palline di pelo protagoniste. Le musiche e gli effetti sonori fanno il loro dovere accompagnando l'azione senza intromettersi troppo, per un quadro generale delizioso nonostante sia lontano anni luce dai precedenti lavori di Housemarque. Dispiace, dicevamo, notare come quello prettamente audiovisivo sia l'unico ambito in cui Furmins riesce a spiccare, dimostrandosi invece arrendevole e banalmente nella media per tutto il resto. Noi Furmins siam così Il gameplay di base è quello tipico del genere: il compito dell'utente è far arrivare le tonde creature dal punto A al punto B giustapponendo le piattaforme e gli strumenti che vengono messi a disposizione nei vari livelli. Come per ogni physics puzzle, la logica imperante è quella del trial-and-error, e quindi si passa la maggior parte del tempo a fare dei tentativi, osservare l'effetto e ripetere il tutto fino alla quadratura del cerchio. Diversamente da un titolo come Casey's Contraptions, però, qui la soluzione è una ed una soltanto, limitando fortemente l'inventiva del giocatore ed aumentando la frustrazione nei livelli più avanzati: proprio per questo motivo, non è nemmeno possibile ruotare i pezzi a propria disposizione, cosa che invece il prodotto Snappy Touch consentiva di fare con grande facilità. Il risultato è un puzzle game molto più inquadrato e statico, nonostante gli sviluppatori abbiano tentato di rendere il tutto più dinamico inserendo in alcuni livelli degli aggeggi (trampolini, tapis roulant e così via) che vanno attivati con il giusto tempismo agendo su un punto a caso del touchscreen. Si tratta di gradevoli variazioni sul tema che però non riescono a risollevare del tutto un titolo fondamentalmente poco ispirato, che svolge insomma il compitino senza infamia e senza lode ma mostrando il fianco se paragonato con altre App dall'offerta decisamente più completa: in tal senso, desta parecchio clamore l'assenza di un editor di livelli, oramai praticamente obbligatorio per un qualunque appartenente alla categoria che punti ai primi posti.
Furmins - Trailer Furmins - Trailer

La versione testata è la 1.0.0
Prezzo: € 2,39
Link App Store

Preso di per sé Furmins non è un cattivo prodotto, ma considerando lo sviluppatore che c'è dietro è difficile nascondere la delusione: Housemarque ha deciso di debuttare su iOS in un genere ad essa sconosciuto (peraltro già piuttosto inflazionato) e senza dimostrare troppa convinzione. Il risultato è un gioco competente quanto basta, ma che lascia a desiderare sotto molti aspetti, su tutti un design dei livelli troppo statico e sulla mancata presenza di un editor per creare e condividere le proprie creazioni. Si poteva fare decisamente di meglio.

Fabio Palmisano

Pro

  • Grafica deliziosa
  • Oltre 70 livelli
  • Gameplay consolidato...

Contro

  • ...ma con poca personalità
  • Level design non entusiasmante
  • Manca l'editor di livelli