5.5

Redazione

5.1

Lettori (20)


  • 26
  • 4
  • 20
  • 5

F1 2011Formula Vita 19

Gas a tavoletta per la Formula 1 di Codemasters

F1 2011 per PlayStation Vita non è purtroppo tra i migliori titoli di lancio. Da un punto di vista contenutistico c'è tutto quanto abbiamo giocato sulle versioni ammiraglie e anche di più. Oltre alla Carriera, alle modalità veloci, gara rapida, a tempo, Gran Premio e Campionato, c'è di inedito una versione riveduta e corretta del vecchio Controtempo, qui chiamato Sfide. Formula Vita Questa parte dell'offerta di gioco ci impegna in veri e propri minigiochi, come evitare ostacoli o passare in mezzo a "cancelli" che si muovono in pista, corsa al checkpoint o veri e propri scenari in cui dobbiamo vincere, o arrivare a punti a determinate condizioni. Queste sfide sono molte, siamo intorno alla cinquantina, e rappresentano qualcosa di gradito e ben fatto, seppur non rappresentino certamente il piatto forte dell'offerta di gioco.

Tutti in riga

Andando a testare tutto il resto l'idea è che gli sviluppatori abbiano voluto rendere il gioco meno esigente in termini simulativi rispetto alle versioni principali, che comunque non erano simulatori veri al cento per cento. Il perfetto equilibrio tra i due approcci, realismo e arcade, che si veniva a creare grazie al complesso sistema di scalabilità del modello di guida, sembra essere stato rivisto un pò in basso. In pratica solo in condizioni particolarmente avverse e senza aiuti la macchina risulta essere un pò difficile da guidare, mentre in tutte le altre condizioni si manovra piuttosto tranquillamente, a parte una spiccata leggerezza della vettura stessa. Formula Vita Non che il freno sia bandito, ma cordoli e escursioni sull'erba sono meno pericolosi e permettono una guida "più rilassata". Cosa questa evidente data la mancanza della possibilità di rewind, di riavvolgere il tempo, per correggere al volo i propri errori. Un'altra differenza rispetto a quanto giocato su console lo scorso autunno è la rimozione del complesso "apparato televisivo" di supporto alla Carriera. Tutto ora è stato sostituito da asettici menù, sia ai box che nello parco chiuso, una perdita in termini di immersione nel mondo del Circus. Un vantaggio però alla luce delle numerose problematiche del comparto tecnico del gioco. Formula Vita Ma il vero problema una volta seduti nella monoposto non è tanto la facilità di guida quanto l'intelligenza artificiale. Si torna al vecchio e nefasto trenino, con esiti negativi tanto in fase di attacco quanto in difesa. I sorpassi sono quindi facilitati, tutti in colonna sulla traiettoria ideale, e questo comporta anche urti e scontri con gli avversari (la visita ai box per cambiare il musetto sarà qualcosa di molto frequente) visto che praticamente non conoscono altro modo di guidare. Un bel passo indietro insomma. I contenuti comunque non mancano, F1 2011 ci permette insomma di variare l'offerta di gioco anche grazie ad una modalità online per quattro giocatori che ci aiuta a dimenticare il mediocre lavoro fatto sull'intelligenza artificiale.

Trofei PlayStation 3

F1 2011 premia il giocatore con 31 trofei. Si ottengono quasi tutte con la semplice progressione in tutte le modalità di gioco, oltreché portando a casa alcune prestazioni particolari come vincere a Montecarlo con i danni attivati o arrivare primi dopo aver perso tempo a riparare la macchina ai box.

Corse a zig zag

Purtroppo però il tutto si scontra con il vero macigno che pesa molto sul prodotto di Sumo Digital per Codemasters, ovvero una cosmesi che grida vendetta. F1 2011 non replica quindi il porting "near perfect" fatto su Ultimate Marvel Vs. Capcom o Virtua Tennis 4 mandando a schermo con un frame rate ballerino vetture afflitte da pesanti problemi di aliasing e texture evidentemente in bassa risoluzione, tanto sulle auto quanto sui fondali. Formula Vita Non mancano certamente comunque aspetti positivi, come le numerose rifrazioni sull'asfalti in caso di pioggia, ma più in generale l'aspetto è veramente sconfortante e non rende giustizia alle potenzialità delle console. Riguardo ai comandi touch c'è poco da segnalare. E' possibile selezionare la telecamera con rapidi swipe al centro dello schermo, e cambiare le marce o dare gas utilizzando il touch screen posteriore. Niente quindi che metta in luce quanto di nuovo offre la console. F1 2011 - Trailer della versione per PSVita F1 2011 - Trailer della versione per PSVita

F1 2011 per PlayStation Vita non è certamente un gioco che segue la scia del franchise, soffre insomma della sindrome da titolo sviluppato in fretta e furia per arrivare sugli scaffali giusto in tempo per il lancio della console. Le perplessità sono tante, a partire da un comparto tecnico mediocre e da un'intelligenza artificiale che grida vendetta. Insomma un progetto poco riuscito per una serie che ha saputo regalarci due titoli davvero ben fatti.

Matteo Santicchia

Pro

  • Molti contenuti
  • Multiplayer per 4 giocatori

Contro

  • Tecnicamente mediocre
  • Intelligenza artificiale da rivedere
  • Sistema di guida sin troppo arcade