Brain ChallengeBrain Challenge 

"Brain" sembra essere diventata la parola d'ordine della nuova generazione di puzzle game ormai orientata a cavalcare l'onda dell'efficienza mentale e, mentre su console è la grande N a dettar legge nel genere, la Gameloft vuole dire la sua sull'argomento nella scena mobile. In effetti gli esigui requisiti tecnici abbinati all'onnipresenza del cellulare nell'arco della giornata sembrano creare una combinazione ideale che ci permetta di tenere in forma il cervello in ogni momento libero. Per ottenere tale nobile fine il gioco (ma mi sembra limitativo chiamarlo gioco) ci offre tutta una serie di esercizi divisi in quattro categorie principali: Logica, Cifre, Memoria e Vista. Ognuna di esse, a sua volta suddivisa in tre sottogiochi, va a stimolare un'area diversa della nostra mente.

L'obiettivo dichiarato è di conseguire un buon punteggio al "Test del giorno" che poi è una sequenza casuale di queste prove con tanto di valutazione finale e grafici statistici di modo da apprezzare i progressi (o i regressi!) compiuti. Come per la preparazione ad un qualsiasi altro esame possiamo ricorrere alla modalità "Allenamento" onde affinare le materie in cui siamo più carenti, saremo confortati a fine prestazione da una maestrina in stile manga pronta a dispensare frasi di incoraggiamento e curiosità scientifiche sulla materia grigia.

I fattori che verranno valutati sono: correttezza delle risposte, tempi di reazione alla domanda e sequenza di risposte esatte con delle autentiche combo ogni cinque azzeccate; con un meccanismo affine a titoli simili, dei risultati validi nei succitati fattori sbloccheranno nuovi sottogiochi aumentando la varietà di sfide in cui cimentarsi e di sicuro vi ridurrete come me a trascurare lavoro e famiglia presi come siete dalla necessità di gratificare la vostra autostima con punteggi sempre più alti.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

3.3

Lettori (1)

Si tratta sicuramente di un titolo coinvolgente basato su un "format" di provato successo che offre il fianco a qualche critica per gli onnipresenti quanto in apparenza ingiustificati caricamenti che spezzano la concentrazione. In conclusione, vale la pena di acquistarlo e vi darà giornate di sano divertimento intelligente ben oltre la longevità media dei giochi per telefonino, ci auguriamo di vederne presto un eventuale seguito.

La Redazione
 

Pro

Contro

Pro

  • è un titolo longevo
  • fa bene alla vostra materia grigia

Contro

  • caricamenti irritanti

TI POTREBBE INTERESSARE