Buzz! The Mega Quiz - Recensione  1

Se avete sempre sognato di partecipare ad un quiz in tv e se passate le serate a sfidare i familiari sulle domande di Gerry Scotti, Sony ha quello che fa per voi...

Enrico Papi virtuale

Come molti ricorderanno, l’esordio del franchise si ebbe con quel Buzz! The music quiz che tanto ricordava il celebre programma tv “Sarabanda”; le domande vertevano infatti totalmente su argomenti musicali, tagliando quindi fuori chi non avesse particolari conoscenze in tale campo. Dopo una parentesi sportiva, con questo Mega Quiz la serie ha quindi scelto finalmente di aprirsi ad ampio respiro, proponendo una serie di argomenti estremamente più ampia e vasta: sport, cinema, tv, stranezze, animali solo per citarne alcuni raccolti in un totale di circa 5000 domande, 500 immagini, 100 foto di personaggi famosi, 50 video musicali, 20 clip sportive, 10 da film celebri eccetera eccetera. Un numero decisamente consistente, e che assume maggior valore considerata l’intelligente adozione da parte dei programmatori di un sistema che, tramite il salvataggio su memory card, evita la ripetizione di domande già proposte. Per chi ha avuto modo di giocare i precedenti Buzz, non sarà affatto difficile prendere confidenza con Mega Quiz; la struttura di gioco è rimasta infatti pressoché intatta, mantenendo quindi i tratti caratteristici di semplicità ed immediatezza che ne hanno decretato il buon successo. In pratica si tratta di affrontare diversi round in cui rispondere in maniera corretta alle domande su schermo; tutto ciò tramite al controller dedicato, il buzzer, dotato di 4 tasti colorati in aggiunta ad uno rosso più grande sulla sommità. Le varie prove differiscono tra di loro per alcune regole; in alcune è richiesta magari una maggiore velocità, in altre viene consentito di “rubare” punti ad un avversario, in altre ancora l’errore porta all’eliminazione diretta e così via fino ad arrivare all’eccitante sfida finale in cui tutto può cambiare. Ma il fulcro resta sempre rispondere correttamente alle domande; queste ultime, fattore molto importante, sono in grado sempre di essere interessanti, quasi mai troppo banali nè troppo complicate. Solo in rare occasioni traspare la produzione britannica del gioco, con qualche quesito su tematiche tipicamente inglesi (vedi gruppi musicali o brani semi-sconosciuti fuori dai confini di Sua Maestà).

8 amici in salotto

Per un gioco così semplice ed immediatamente accessibile non è quindi necessario spendere troppe parole; Buzz! The Mega Quiz è un prodotto molto competente, ben realizzato ed equilibrato. Una delle novità più interessanti rispetto ai precedenti capitoli sta certamente nella possibilità di dar vita a sfide fino ad 8 giocatori, ovviamente con 2 set di buzzer. In tali occasioni la produzione Sony offre davvero il meglio di sé; come facilmente intuibile infatti, il divertimento ottenuto da Buzz è direttamente proporzionale al numero di partecipanti. Non fatevi quindi nemmeno venire in mente l’idea di comprarlo se non avete la possibilità di riempire la casa di amici o parenti; molto semplicemente, non avrebbe senso. L’aspetto tecnico è in larga parte rimasto lo stesso fin dai tempi dell’esordio della serie; piuttosto semplicistico e minimalista quindi, anche se una particolare attenzione è stata rivolta alla caratterizzazione dei personaggi, a partire dal presentatore Buzz fino ai vari alter-ego che è possibile impersonare, tutti assolutamente folli e stravaganti. Eccellente il sonoro, con un doppiaggio italiano di gran livello che non lascia spazio a critiche. Per ultimo, merita un plauso il prezzo con cui viene venduto, interessante sia nella versione con che senza buzzer (nel caso se ne sia già in possesso).

Commento

Buzz! The Mega Quiz è semplicemente il miglior quiz party game disponibile sulla piazza. Le domande sono tantissime, varie ed interessanti, la struttura di gioco è robusta e godibile, ma soprattutto la produzione Sony può contare su una accessibilità davvero elevata e tale da permettere davvero a chiunque di poter partecipare. Se quindi avete spesso il salotto pieno di amici e volete divertirvi con un gioco di questo tipo, The Mega Quiz è la scelta più azzeccata che possiate fare.

Pro

  • Accessibile a chiunque
  • Tantissime domande
  • Il miglior quiz sulla piazza
Contro
  • Qualche raro quesito troppo british
  • Tecnicamente migliorabile
  • In single player non va nemmeno toccato

E’ senza dubbio vero e sotto gli occhi di tutti che Nintendo, con il suo Wii, abbia compiuto un passo molto coraggioso andando a realizzare una console specificatamente pensata per chi coi videogiochi ha avuto poco o nulla a che fare. Ma anche Sony, in maniera meno clamorosa, ha tenuto ben presente in più di una occasione i cosiddetti “casual gamers”, dando vita a titoli accessibili a nonne, mamme, zii e cugini assortiti. In questa categoria va ad inserirsi appieno la serie Buzz!, tornata nuovamente nei negozi con questo ultimo episodio sottotitolato “The Mega Quiz”.