Galline in Fuga Galline in Fuga

Alla ricerca della libertà.

L'industria videoludica poteva mai farsi sfuggire il tie-in di un film di successo? La risposta è ovviamente no! Chicken Run è un gioco di Dreamwork e Blitz Interactive e narra le vicende di un gruppo di galline che vogliono mettere in atto un piano per fuggire dall fattoria prima che per loro sia troppo tardi. L'idea da parte dei programmatori di usare per questa "grande fuga" lo stesso sistema di controllo e tipologia di gioco di Metal Gear Solid può lasciar capire che volessero creare un titolo originale. Beh, non so quanto a voi possa interessare comandare una gallina che si nasconde da immensi cani da guardia ma se siete fra gli interessati, continuate a leggere. Chicken Run, al di fuori del concept Stealth, è un normale gioco di "raccolta oggetti", e platform, nel quale dovremo girare per ciascun livello a raccogliere vari item comandando la protagonista Ginger, e portandoli al suo amico pollo Rocky. Questo per riuscire a creare una fantomatica macchina in grado di salvargli la vita. Ma attenti, se dopo aver preso un oggetto una "guardia" vi trova, ecco che lo perdete e dovete tornare a riprenderlo. Per comandare uno dei due "ovipari" userete principalmente 3 pulsanti del controller, ed avrete a disposizione un radar sempre stile MGS, che serve a mostrare dove vi trovate e dove si trovano i nemici. Ed è molto bello vedere che quest'ultimi hanno una raffinata intelligenza artificiale che fà si che possano stare su diversi stati d'allerta "Sempre come le guardie di MGS" e pure, nel caso dei cani di guardia, annusare per fiutare meglio il luogo in cui è nascosta la preda. Oltre al radar troviamo anche una mappa che comporremo trovandone sparsi in giro i vari frammenti, che aiuterà molto il proseguire l'avventura e il ritrovamento di alcuni oggetti.

Galline in Fuga Galline in Fuga

Uno sguardo alla grafica e sonoro!

Il sistema di gioco è molto curato nella versione PSX, riuscendo a muovere bene tutto, tranne in qualche piccolo frangente in cui scende un pò il frame rate. La grafica in se è molto buona nelle FMV (D'altr'onde sono prese direttamente dal film) e carina durante il gioco anche se nulla di speciale. L'audio invece svolge un ottimo lavoro con dei motivetti veramente divertenti, e talvolta pure comici. Uno in particolare è quello che udiamo aprendo il menù opzioni... Sfortunatamente tutto diventa mediocre dopo qualche passo nel fulcro del gioco, dove tutto si limiterà a fare dentro e fuori da pollai, parlare con "amiche galline" e cercare oggetti stupidi per fini stupidi. Non è comunque difficile capire che il titolo (per altro moooolto corto) è stato creato per un target giovane e forse alle prime armi, per cui la storia e la giocabilità lineare per quel tipo di giocatori non sarebbe poi poco adatto, ma "utile".

Galline in Fuga Galline in Fuga

Dulcis in fundo..

Tentare di emulare MGS è stata una buona scelta ma purtroppo con risultati assai poco decenti, e le uniche parti capace di trasmettere vero divertimento sono i minigiochi, nei quali compiremo bizzarre azioni contro il tempo, a volte proprio esilaranti, come per esempio far fare delle uova alle galline, o correre su dei trampoli con uno scarpone in testa. Infine non posso far altro se non dire che il tutto si limiterà ben presto a giocare il titolo solo per vedere i comici intermezzi tratti dal Film, capaci di ricompensare molto il giocatore dello sforzo fatto per giocare una parte di Chicken Run. Un consiglio? Tenete da parte i vostri sudati risparmi e guardatevi il film, che almeno dura 90 minuti...il gioco non dura nemmeno quel lasso di tempo, e anche se lo durasse, vi posso garantire che non ci giochereste mai così a lungo!

pro: ottima licenza mini-giochi esilaranti contro: longevità ridotta imperfezioni grafiche

Galline in Fuga Galline in Fuga

I love cinema!

Noi tutti sappiamo quanto sia difficile per un film ottenere il doppio consenso del pubblico e della critica. Capita spesso che una produzione osannata dalla critica si riveli un flop commerciale, oppure che un film dopo aver sbancato i botteghini sia stroncato dai critici. Sembra essere uscito indenne da questo calvario l'ultima produzione della Disney, Chicken Run (Galline in Fuga), che forse per via della sua realizzazione con tecniche anni 50 ( stop motion), forse per via dei suoi continui richiami a film hollywoodiani ha ottenuto consensi unanimi.