GTR EvolutionGTR Evolution - Recensione 

Dopo aver centrato un successo dietro l'altro con i propri simulatori di guida, SimBin torna alla carica con GTR Evolution, espansione standalone di RACE 07 con tanto di fiore all'occhiello: il temibile circuito Nurburgring Nordschleife.

SimBin: successo tutto svedese

Fondata nel 2003 da Henrik Roos, SimBin è una software house svedese che con i suoi 70 e passa componenti in pochi anni ha saputo affermarsi con decisione nel campo dei simulatori di guida. Partiti come creatori di mod per F1 2002, i membri della software house sono riusciti a inanellare un successo dietro l'altro fino a GTR Evolution di cui parliamo oggi. La sfida per quest'anno per SimBin però è tutt'altro che finita, visto che verso la fine del 2008 (massimo inizio 2009) dovrebbe uscire anche RACE Pro per Xbox 360, piattaforma che segnerà il debutto dei ragazzi svedesi anche nel mercato console, dove si troveranno a dover fare i conti con un bel po' di concorrenza dopo aver conquistato i cuori dei giocatori PC.

Commento

SimBin centra ancora una volta l'obiettivo, sfornando un titolo eccezionale sotto tutti i punti di vista, con tanti pregi e un solo, piccolo difetto riguardante una gestione dei danni che non convince pienamente. Quisquilie a parte, l'esperienza di gioco si dimostra tra le più appaganti e divertenti attualmente ottenibili da un gioco di guida: il merito di SimBin è stato proprio quello di rendere GTR Evolution un gioco in grado di soddisfare tutti i tipi di giocatori appassionati di corse a quattro ruote, creando un riuscitissimo mix tra la componente hardcore e quella più immediata con cui buttarsi a capofitto in una gara con pochi click del mouse. Concludendo possiamo dire che questo titolo consacra definitivamente il team di sviluppo svedese sulla vetta dei simulatori per PC, aspettando l'ingresso di SimBin anche sul mercato console con RACE Pro e sperando che dopo questo lo studio si dedichi a un capitolo nuovo di zecca da assaporare tra qualche tempo nuovamente sui nostri monitor.

Pro Ottima riproduzione degli effetti meteo Divertimento alle stelle Online solido e appagante Contro Gestione dei danni non realistica Chi si aspetta una grafica da urlo può rimanere deluso

PC - Requisiti di Sistema


Requisiti Minimi Processore: 2,4 GHz Intel Pentium 4 o equivalente RAM: 1 GB Scheda video: 3D compatibile DirectX 9 con 256 MB di memoria Sistema operativo: Windows XP o Vista Hard Disk: 3,7 GB DirectX 9 con scheda audio compatibile Requisiti Consigliati Processore: 3 GHz Intel Pentium 4 o equivalente RAM: 2 GB Scheda video: 3D compatibile DirectX 9 con 512 MB di memoria Hard Disk: 4,7 GB Volante con Force Feedback compatibile DirectX 9 Configurazione di Prova Processore: AMD Athlon X2 3800+@4200+ RAM: 2 GB Scheda video: NVIDIA GeForce 7900GT 512 MB Sistema operativo: Windows XP

L'Inferno Verde ci attende

L'esperienza di guida di GTR Evolution è fortemente improntata sulle leggi della fisica e del realismo, rendendo il gioco una vera e propria simulazione e mettendo il giocatore nei panni di un pilota nel senso letterale del termine, vale a dire facendolo sentire proprio come se si trovasse lì nell'abitacolo col volante in mano. I maniaci dell'assetto sono accontentati con una serie di parametri modificabili a proprio gusto per ottenere qualche centesimo in più sui tempi, mentre il modello di guida si presenta di conseguenza con uno stile semplice ma esigente, grazie a una fisica che ricorda davvero da vicino quella delle vetture esistenti nel mondo in carne e ossa, delle quali GTR Evolution riproduce anche pregi e difetti, costringendo il giocatore a scegliere l'automobile che più si avvicina al suo stile di guida. Un tipo di approccio forse non per tutti direte voi, ma è qui che subentra l'enorme livello di scalabilità della difficoltà del gioco, che parte dal cambio automatico passando per una serie di impostazioni che rendono la guida accessibile anche a chi non vuole stare lì a preoccuparsi come se dovesse veramente guidare una macchina da corsa. L'unico neo imputabile alla verosimiglianza di GTR Evolution con la realtà è rappresentato in parte dall'implementazione dei danni: non che questi non esistano beninteso, ma è riscontrabile una certa immunità delle auto nel momento in cui si scontrano tra loro, anche a più di 100 km/h. Il tutto a beneficio delle sportellate.

GTR Evolution - Recensione GTR Evolution - Recensione GTR Evolution - Recensione

L'Evoluzione è tra noi

Le modalità di gioco presenti in GTR Evolution lasciano davvero un'ampia scelta per il tipo di divertimento che si vuole intraprendere: tra corse contro il tempo, gare arcade, singoli eventi in cui cimentarsi in un weekend di gara e interi campionati a cui prendere parte, c'è davvero tanta carne al fuoco, senza contare una modalità online che possiamo definire senza indugi la più appagante tra quelle presenti sul mercato videoludico. Prendere parte a un evento da 25 persone online passando dalle prove libere fino al giorno della gara cercando di battere gli avversari umani è davvero un'esperienza meravigliosa: il tutto realizzato tecnicamente in maniera ineccepibile, senza lamentare cali di prestazioni o problemi di qualsiasi natura imputabili al team di sviluppo. Anche nel caso in cui invece si vogliano affrontare i piloti guidati dalla CPU non manca pane per i nostri denti, dato che l'intelligenza artificiale del gioco si presenta come battagliera e mai rinunciataria, costringendo il giocatore a impegnarsi continuamente al 100%. Un altro plauso a SimBin va per la gestione degli eventi atmosferici dinamici, per nulla una componente fine a sé stessa ma profondamente in grado di modificare lo stile di guida e di conseguenza le sorti della gara, in maniera molto simile a quanto siamo abituati a vedere nella realtà.

GTR Evolution - Recensione GTR Evolution - Recensione GTR Evolution - Recensione

Tastiera, no grazie

Graficamente GTR Evolution si presenta con un motore snello e performante anche sulle configurazioni meno recenti, senza per questo risultare obsoleto nel dettaglio, anche se ovviamente non siamo al cospetto del dettaglio grafico di Far Cry 2: chi è alla ricerca del massimo dell'esperienza visiva potrebbe storcere il naso, ma estremismi a parte possiamo senz'altro essere contenti di quanto si vede, mai approssimativo ma anzi condito da piccoli accorgimenti riposti qua e là che non possono non fare piacere. Passando al sonoro il gioco centra nettamente il bersaglio: le musiche dei menu sono orecchiabili ma ciò che rende il gioco meritevole di essere "vissuto" sono i rumori che è possibile sentire dentro e fuori la pista, tra altoparlanti del circuito ed effetti sonori che rendono ancor più bella la guida delle auto e sembrano provenire proprio dall'asfalto fumante di un vero circuito. Il sistema di controllo permette di giocare con qualsiasi tipo di periferica collegata al computer, con una valanga di settaggi predefiniti per le varie marche: pur rappresentando ovviamente il volante la soluzione ideale per un gioco di guida, anche con un joypad è possibile godere di un'esperienza positiva, cosa decisamente non valida per la tastiera, troppo poco sensibile per permettere al giocatore di controllare la propria auto in condizioni normali, figurarsi poi con l'asfalto bagnato.
Il cuore pulsante di GTR Evolution è, come per il suo predecessore, la folta community di giocatori che non solo popola le partite online, ma che contribuisce attivamente anche alla creazione di contenuti aggiuntivi come auto e nuovi tracciati: ma del resto era più che lecito aspettarsi un'apertura in tal senso da una software house partita proprio come creatrice di mod. Basta fare un giro per la rete tra forum dedicati ai titoli di SimBin per rendersi conto di quanto la partecipazione e il coinvolgimento delle persone siano attivi.

GTR Evolution - Recensione GTR Evolution - Recensione GTR Evolution - Recensione

TI POTREBBE INTERESSARE