Il Gattopardo  0

Chi frequenta RPGPlayer e anche altri siti del Multiplayer Network, si sarà accorto che in questi giorni alcuni problemi tecnici impediscono, in alcuni momenti della giornata, di far aprire le pagine web dei siti medesimi. Come dite? Succede spesso? E' vero, però questa volta la causa di questi intoppi è, a sua volta, un effetto di un'altra causa che, a sua volta, e' l'effetto di una...No aspettate, cerco di spiegarmi meglio.
Come sapete RPGPlayer fa parte di una grande famiglia che va sotto il nome di Multiplayer Network. Orbene, i grandi capi di questa famiglia hanno deciso di rinnovare pesantemente quella che è la struttura tecnica ma anche editoriale del Network, a cominciare dal sito principale, Multiplayer.it. Chi segue il "Diario del Capitano" (ma possibile che nessuno fa mai il diario del mozzo? O del garzone di cucina? Son tutti comandanti...) su Multiplayer.it sa di cosa parlo, in pratica a breve tempo ci saranno alcune modifiche sui domini del Network e anche il sito principale cambierà, in pratica diventerà una sorta di portale (va così di moda su internet) verso tutti gli altri siti tematici del Network.
So che sono previsti anche cambiamenti ben più sostanziali, ma non mi è dato conoscerli, il nostro editore ha mantenuto la bocca cucita per tutto questo tempo e quindi ne so quanto voi. Mentre scrivo queste due righe strampalate, è in corso una riunione, in quel di Milano, tra lo staff editoriale e la sede centrale con tutti i redattori e webmaster dell'area PC del Multiplayer Network, riunione alla quale io personalmente non partecipo per diversi motivi ma RPGPlayer è ben rappresentata dal nostro capacissimo redattore Paolo "Tasslehoff" Regonesi.
Mi auguro fortemente che in questa riunione il nostro bravo editore sia capace di ascoltare, oltre che di parlare e mi auguro che capisca di dover dare maggiore attenzione al reparto tecnico, perché in questi mesi sono stati davvero tanti gli intoppi che hanno messo KO, a volte anche per 2 giorni interi, il server centrale. Insomma, va bene il rinnovamento editoriale, ma ci deve essere anche quello tecnico, altrimenti sarebbe come se un ristorante si preoccupasse di fare il menù, con le cucine che non funzionano o che funzionano poco.
Ci sarebbero molte altre cose di cui mi piacerebbe parlare, dallo SMAU al ritardo di Neverwinter Nights, dall'impegno che alcuni stanno mettendo per tradurre Morrowind alla mancata localizzazione di un bel gioco come Divine Divinity, dai nostri fan site attuali al progetto di quelli futuri. Sarà per un'altra volta.
Chiudo con due cose: la prima è che non ci siamo dimenticati di aggiornare la pagina del Classic, è solo che tutti questi inconvenienti tecnici ci impediscono di uploadare gli articoli. La seconda è che tra poco inaugureremo un altro spazio, una nuova rubrica che penso vi farà piacere. Per ora non vi diciamo altro, se non che il curatore sarà il nostro Aarnak.
Alla prossima e buon RPG a tutti!