Rayman Raving Rabbids TV Party  0

Rayman è tornato! O, meglio, sono tornati i conigli pazzi che hanno monopolizzato le ultime uscite dedicate all'uomo-melanzana; del resto il personaggio Ubisoft è ridotto ormai a fare da mera comparsa di fronte alla splendente irriverenza dei suoi ex comprimari. Appena uscito per tutte le console, Rayman Raving Rabbids TV Party ci vedrà misurarci con dodici minigame uno più assurdo dell'altro...

Dopo diversi episodi piuttosto riusciti, su varie piattaforme (il debutto è avvenuto nel 1995, nientemeno che su Atari Jaguar!), Rayman era diventato sinonimo di piattaforme e colori sgargianti. La serie non ha sofferto particolarmente il passaggio alle tre dimensioni, continuando a produrre titoli di buona qualità che però ormai non avevano più molto da dire. Gli sviluppatori di Ubisoft sentivano l'esigenza di "staccare", magari grazie a uno spin-off, e approfittando dell'uscita di Wii hanno avuto l'idea di realizzare un party game rendendone protagonisti i "Rabbid", conigli tanto pazzi quanto stupidi. Rayman Raving Rabbids ha fatto parte della lineup di lancio della nuova console Nintendo, ma al tempo stesso è stato convertito per le altre piattaforme e ha riscosso in ogni caso un grande successo, tanto da produrre due sequel che sono arrivati anche su cellulare grazie a Gameloft.

Una volta avviato, Rayman Raving Rabbids TV Party ci mette di fronte alla schermata di selezione dei minigame: all'inizio ce n'è solo uno disponibile, così come si può utilizzare uno solo dei pestiferi conigli. Per sbloccare sia i minigame che i personaggi, bisogna raccogliere un gran numero di carote e spenderne cinquanta per ogni "acquisto". Tra le particolarità del gioco c'è sicuramente il sistema di controllo, che dipende dall'unico tasto 5, anche se la meccanica varia ogni volta; e ce n'è davvero per tutti i gusti, con palesi riferimenti ai videogame più famosi di sempre. Nel primo minigame, ad esempio, si cita Puzzle Bobble: ci troveremo in aria e dovremo sparare delle bolle verso l'alto, cambiando la direzione del movimento ogni volta, per salvare i nostri amici che precipitano. In un altro caso, affronteremo un enorme coniglio in un incontro di boxe alla Super Punch-Out, e per resistergli dovremo premere il tasto 5 quando i cerchi sullo schermo entrano gli uni negli altri. Nel minigame "Seven Seas Rabbids" ci troveremo invece a nuotare nell'oceano mentre evitiamo pesci tanto grossi quanto pericolosi, cambiando la direzione del nostro movimento basandoci unicamente sui movimenti circolari del coniglio. Nonostante il sistema di controllo così semplice, le varie applicazioni risultano piuttosto differenziate e il livello di sfida è molto alto. Inoltre il sistema "a premi" con la raccolta delle carote è la cosa migliore per invogliarci a raggiungere i livelli più avanzati. A questo bisogna aggiungere la presenza dei vari Rabbid diversi, dall'aspetto esilarante: quello che fa il verso a Prince of Persia, il soldato di Ghost Recon, il sosia del Professor Layton, ecc.

Rayman Raving Rabbids TV Party è un prodotto che basa il proprio appeal soprattutto sull'umorismo visivo, e in tal senso centra l'obiettivo senza troppi problemi: il design dei conigli è molto riuscito, il livello delle animazioni è discreto ma sono in particolare le location a fare la differenza, con i loro colori e con la loro struttura ogni volta differente. Ci sono sicuramente dei minigame più riusciti di altri, ma la differenza non è mai abissale. E fa piacere constatare che gli sviluppatori hanno messo un certo impegno nella realizzazione del sonoro, con delle musiche davvero belle che, caso più unico che raro, aggiungono brio e spessore all'azione. Del sistema di controllo è inutile parlare: si basa su di un solo tasto, con una risposta agli input piuttosto pronta.

Multiplayer.it

S.V.

Lettori (1)

1.0

Il tuo voto

I conigli più pazzi del mondo dei videogame tornano su cellulare, e lo fanno con un certo stile: i dodici minigame disponibili sono piuttosto divertenti, anche se molto limitati nelle meccaniche; e l'umorismo visivo è davvero riuscito, grazie soprattutto alle numerose citazioni. Rayman Raving Rabbids TV Party offre un alto livello di sfida, anche se la natura "infinita" delle prove porta con sé un senso di incompiuto. È chiaro che non tutti i minigame vantano la medesima qualità e il medesimo divertimento, ma il divario non si spinge mai oltre un certo limite e l'esperienza rimane sempre godibile e appassionante. Non ci troviamo di fronte al miglior party game per cellulare, questo è sicuro, ma Gameloft ha fatto ancora una volta un lavoro di tutto rispetto, confezionando un prodotto che riuscirà a intrattenervi per un po' di tempo.

PRO

CONTRO

PRO

  • Buon numero di minigame
  • Tante citazioni davvero divertenti
  • Ottime musiche

CONTRO

  • Meccaniche molto limitate
  • Livello di sfida talvolta troppo alto
  • La qualità dei minigame è variabile