8.5

Redazione

8.1

Lettori (100)


  • 133
  • 5
  • 125
  • 21

Driver: San FranciscoLa Soluzione di Driver: San Francisco 9

Guidare senza remore in quel di San Francisco? Ora si può!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana per PlayStation 3 del gioco. Potrebbero esserci divergenze dalla versione italiana e/o per altre piattaforme.

Prologo

Seguite le indicazioni gialle per arrivare ad un'autostrada, facendo partire la scenetta. Vi troverete dunque ad inseguire un trasportatore guidato da Jericho, arrivando poi alla zona di carico di un magazzino. Cercate di posizionarvi ad una distanza nè troppo lontana nè troppo vicina rispetto al camion, sicchè i tentativi di spostamento che Jericho effettuerà in continuazione non vi creino difficoltà. Proseguendo lungo il vicolo che conduce al retro del porto, fate partire la scenetta. Vi troverete dunque a visualizzare la scena di gioco in prima persona, guidando la vostra macchina.
Cercate di posizionare la macchina in maniera parallela alla strada, così riuscirete ad evitare gli altri veicoli e massimizzerete al contempo la vostra velocità. Sarete poi interrotti da un'altra scena d'intermezzo. Dopo la scenetta, fatevi strada attraverso la staccionata, deviando a destra per raggiungere la strada fangosa. Seguite i segnali in rosso che indicano la direzione lungo la quale procedere, venendo poi interrotti dalla presenza di alcuni rallentatori. Continuate fino all'icona di colore giallo, localizzando un mezzo di trasporto completamente vuoto. Guardate la scenetta che si attiverà automaticamente. Prenderete ora il controllo dell'ambulanza. Accelerate al massimo, stavolta è necessario. Cercate di raggiungere il segnale giallo visibile sulla mappa, così da arrivare all'ospedale prima che il battito di John scenda sotto i 20 battiti al minuto - una buona regola consiste nel rimanere nei pressi della parte destra della strada, evitando così l'impatto con macchine provenienti dal lato opposto. Avvicinandovi all'ospedale, ricordatevi che dovrete posizionare l'ambulanza con il retro diretto verso l'entrata. Partirà così l'ennesima scena d'intermezzo.
A questo punto, riprenderete il controllo del veicolo. Seguite l'icona in giallo fino al negozio, attivate la scenetta. Prenderete il controllo del Neon; superate i veicoli, dunque saltate nel taxi per interagire con i passeggeri. Provate a farvi strada lungo la via per un po', verrete interrotti quasi immediatamente dall'inizio della prima vera e propria missione. Saltate nella macchina con l'icona del "lampo" indicata sul tetto, portando a compimento il prologo.

Capitolo 1 - Missione 1

Dopo la scenetta, seguite il criminale che entrerà nella sua macchina, mutandovi all'interno del suo corpo. Localizzate dunque i camion da trasporto, segnalati da icone di colore bianco; dovrete cercare di inseguire uno di essi. Aumentate la vostra velocità fino al massimo sostenibile, poiché dovrete usare la parte posteriore del camion come "rampa" per arrivare sul lato opposto della zona di gioco. Potrete dunque tornare ad utilizzare il vostro corpo. Dopo il dialogo con Jones, tornate ad impersonare il criminale. Localizzate la macchina della polizia, segnalata da un'icona di colore rosso. Percorrete la zona di gioco e lanciatevi verso la prima delle macchine che riuscirete a notare, polverizzandola. Sfruttate dunque la velocità della macchina stessa per schivare i contrattacchi che subirete. Continuate a scappare fino che vi verrà segnalato che la vostra fuga è andata in porto.
Tornate ad impersonare Tanner, partecipando ad una breve conversazione. Ripassando al criminale, dovrete ora localizzare un camion - indicato dall'icona gialla. Non appena lo troverete, posizionatevi davanti alla sua parte posteriore, colpite poi il paraurti posteriore per agganciare la vostra macchina ad esso, andando infine a completare la missione.

Capitolo 1 - Missione 2

Dopo aver preso visione dell'ennesima scenetta, fatevi strada verso le icone in giallo disseminate lungo la mappa; riceverete al contempo degli indizi da parte di Sarah, che vi indicheranno il suo esatto posizionamento. Dopo aver superato un segnale, continuate avanti lungo la strada, fino alla comparsa della successiva icona. Continuate a procedere di icona in icona; alla fine, prenderete il controllo di Sarah all'interno della macchina del rapitore. Premete ripetutamente il tasto indicato sullo schermo, andando ad aprire il cofano, ritornando così a controllare Tanner.
Ripreso il controllo della macchina, correte verso la seguente icona gialla, poi fino alla successiva, dunque - quando saranno esaurite - fino alla verde. Avvicinatevi al segnale di colore rosso, poi al cartello rosa nei pressi del bar. Guardate la scenetta. Uscite dal vostro corpo, entrando nel veicolo chiaramente segnalato, verso la parte finale della strada, nei pressi della macchina del rapitore. Quando avrete preso il controllo di questo oggetto, guidate fino al puntino rosso leggermente più avanti, aspettando che vi sia un "sentiero" agilmente percorribile tra voi e il vostro obiettivo. Deviate verso la corsia ove si trova l'obiettivo, poi accelerate al massimo per causare un incidente. Dopo la breve scenetta, trasmigrate verso un'altra macchina - che sia almeno di due isolati distante dal nemico - e ripetete l'intera procedura per causare un secondo incidente che andrà infine a completare la missione.

Video - Gameplay

Driver: San Francisco - Gameplay in presa diretta Driver: San Francisco - Gameplay in presa diretta

Capitolo 2 - Missione 1

Fatevi subito strada verso il segnale giallo presente sulla mappa, poi proseguite verso il vicolo, facendo così partire la scena d'intermezzo. Inseguite dunque il sospetto lungo la città, cercando di rimanere all'esterno della zona blu, evitando così di attirare l'attenzione del sospetto stesso. Nel caso in cui vi avviciniate in maniera eccessiva, potrete notare come la zona circolare cambi colore, diventando rossa: avrete dunque solo alcuni secondi per fermarvi o invertire il senso di marcia. Allontanandovi in maniera eccessiva, vi rimarranno 10 secondi per rientrare nella zona blu - accelerate al massimo, in caso contrario la missione dovrà essere ricominciata.
Raggiungerete infine il Golden Gate: aumentate la vostra velocità per avvicinarvi in maniera ulteriore al sospetto; quando comincerà a procedere lungo il ponte, inseguitela fino alla barriera rossa esattamente a metà del ponte, completando così la missione.

Capitolo 2 - Missione 2

Dopo che Tanner avrà preso il controllo dell'elicottero, cominciate ad "esaminare" (sfruttando l'icona-scanner) i vari incidenti che puntellano il suolo sottostante. Il veicolo che state cercando è letteralmente circondato da un avvoltoio, usate sempre lo scanner per analizzare il SUV rosso. Quando l'intera procedura sarà stata portata a compimento, Tanner entrerà in automatico nel veicolo selezionato; avrete dunque meno di un minuto per localizzare il SEMI, che si trova circa a metà dello stretto vicolo a voi vicino.
Fate procedere il SUV all'interno del Semi, Tanner ne prenderà subito il controllo. Continuate a scendere lungo la collina, superando i vari indicatori in giallo, voltando poi l'angolo verso il successivo; nel mentre, dovrete distruggere tutte le macchine che cercano di fermarvi, senza troppe remore. Dopo il secondo indicatore in giallo, diversi nemici tenteranno di fermarvi; schivate quelli che cercano di colpirvi frontalmnete, così da evitare le esplosioni più dannose. Cercate comunque di mantenere una velocità costante, necessaria per arrivare in tempo al successivo segnale giallo. Raggiungerete infine la zona di gioco retrostante alla stazione di polizia, completando infine il capitolo.

Capitolo 3 - Missione 1

Dall'inizio della missione, procedete verso il bersaglio giallo indicato sulla mappa; vi troverete a percorrere una strada sterrata, a lato di una specie di autostrada. Dopo la scena d'inteermezzo, vi verrà richiesto di carpire delle informazioni da Dennis, effettuando delle manovre ad alto rischio, così da spaventarlo. Cominciate a procedere avanti ed indietro lungo le rampe, è il metodo più semplice per riuscire a totalizzare una grande quantità di punti. Quando il valore numerico associato allo stunt comincerà a scendere, consigliamo di effettuare delle inversioni a U, la modalità essenzialmente più efficace per riportare il punteggio ad un livello accettabile. Dopo un'altra scena d'intermezzo, dovrete cercare di seminare un veicolo inseguitore. Raggiunta la strada principale, frenate con forza, sicché i nemici - venendo colti di sorpresa - vi passino senza poter cambiar direzione in velocità.
Poi procedete a massima velocità nella direzione opposta, schivando le macchine in arrivo, nonché gli avversari posti tra esse. Quando/se riterrete necessario aumentare la vostra velocità, consigliamo di tornare alla parte destra della strada, ove potrete procedere con maggior agevolezza. Girate ripetutamente nei pressi degli incroci per seminare gli avversari.
Nel caso in cui le tecniche di evasione "standard" non riescano a funzionare, esiste una tattica alternativa - leggermente più complessa, ma in grado di risolvere tutti i vostri problemi. Anzitutto, posizionatevi in uno dei tanti rettilinei della città. Mirate poi ad un gruppetto di tre civili; quando vi sarete avvicinati a sufficienza, trasmigrate per prendere il controllo (in sequenza) di tutti e tre, facendo poi impattare le loro macchine con quelle degli avversari in arrivo. Quando tutti e tre i veicoli degli inseguitori saranno stati colpiti con sufficiente forza, tornate ad occupare la Ford e procedete avanti alla massima velocità, fino a seminare gli assistenti di Jericho. Completerete così la missione.

Capitolo 3 - Missione 2

Guidate la vostra macchina fino a raggiungere il segnale giallo, posto nei pressi dell'inizio della missione. Fatevi strada verso il carro che vi passerà di fronte, poi uscite dal vostro corpo per prendere il controllo di veicoli più potenti, che potete notare attorno a voi lungo tutta la zona di gioco - consigliamo in maniera particolare gli autobus e i camion dei pompieri.
L'obiettivo è fare in modo che uno di questi veicoli "pesanti" vada a collidere frontalmente con uno dei camion in zona, identico a quello che vi è appena passato davanti. Dopo essere riusciti a completare questo obiettivo, fate ritorno alla macchina di Tanner ed utilizzate la sua capacità di fungere da "ariete" per danneggiare ulteriormente l'enorme camion, fino a distruggerlo. Fatevi dunque strada aldilà del successivo segnale giallo, leggermente più avanti. Quando vi verrà segnalata l'esatta posizione dei due camion successivi, uscite dal vostro corpo e cominciate la loro ricerca. Consigliamo di localizzare tutte le zone dell'autostrada dove i "divisori" sono disuniti, in maniera tale da posizionare i vostri veicoli in maniera perpendicolare alla direzione da cui sopraggiunge il traffico, fermandolo. Otterrete così una maggior quantità di tempo per preparare gli assalti.
Quando i punti vita del camion saranno stati ridotti a metà, consigliamo di passare nuovamente a colpire in maniera "diretta" il camion in questione, magari con un veicolo abbastanza veloce: l'avversario potrebbe tentare frequenti manovre evasive, che vi impediscono di utilizzare dei mezzi di dimensioni notevoli. Ripetete dunque l'intera medesima procedura d'attacco sull'altro camion: colpitelo prima con dei mezzi pesanti, poi intercettatelo mentre percorre l'autostrada, infine finitelo con una mossa da "ariete" effettuata da mezzi di piccole dimensioni. Tornate ad occupare la macchina di Tanner per portare a compimento il capitolo.

Capitolo 4 - Missione 1

Durante questa missione vi verrà richiesto di inseguire la macchina di Krug da una distanza sufficientemente breve, per riuscire a "catturare" il segnale di una radiotrasmittente in miniatura che siete riusciti a piantare sulla macchina. Chiaramente, non dovete avvicinarvi in maniera eccessiva, per evitare di destare sospetti. Comunque, dall'inizio della missione, avvicinatevi al cartello giallo per far partire una prima scena d'intermezzo. Seguite dunque Krug da una distanza tale che vi consenta di ascoltare le sue chiamate, senza però essere scoperti: una buona combinazione di freno a mano ed accelerate dovrebbero consentirvi la riuscita di questo piano (le accelerate risulteranno particolarmente utili quando egli si sposterà in maniera brusca e inattesa).
La Soluzione di Driver: San Francisco
Dopo che Krug avrà finito di parlare con Ramon, diversi veicoli nemici appariranno davanti a voi. Tramutatevi in uno di essi per respingere la minaccia, poi cercate di causare degli incidenti tra gli assistenti (per modo di dire) di Ramon e gli altri civili presenti: non otterrete punti negativi, ma vi potrete liberare di una minaccia piuttosto scocciante, ovvero gli assistenti in questione. I veicoli di dimensioni maggiori possono fungere da "barriera" perpendicolare alla direzione di marcia, questa tattica vi consente di danneggiare con certezza le macchine nemiche, senza correre rischi di alcun tipo "in prima persona". Dopo aver azzerato ogni possibile minaccia, tornate alla macchina di Tanner e ricominciate ad inseguire Krug da una posizione "sicura", fino ad essere interrotti dalla scena d'intermezzo, che va a segnare la fine della missione.

Capitolo 4 - Missione 2

Il vostro obiettivo primario verrà qui impostato sulla distruzione della macchina che viene guidata da Jericho. La parte iniziale vi vedrà immediatamente al suo inseguimento lungo una strada a doppia corsia, potrete dunque cercare di eliminarlo effettuando una collisione frontale - in tal caso è fortemente consigliato utilizzare l'identità di uno dei tanti pedoni che popolano la vicina stada.
Dopo aver reso inservibile il veicolo grazie ad una di queste collisioni, partirà una scena d'intermezzo. Subito dopo, procedete velocemente verso la macchina avversaria davanti a voi, svoltando pochi istanti prima che avvenga la collisione. Svoltate verso la strada principale, avvicinatevi al segnale giallo visibile sulla mappa. Durante il viaggio, potrete notare dei veicoli che assumono una colorazione rossa: segnalano la presenza di Jericho. Attenzione anche ai "lampi" visibili sulla distanza, essi simboleggiano la possibilità che Jericho appaia improvvisamente - non appena lo farà, utilizzerà diversi tipi di manovre per disattivare la vostra macchina: nel caso in cui appaia tra il traffico che procede nella vostra direzione, aspettate che giri il veicolo verso di voi, poi spostatevi velocemente verso destra per evitare l'impatto. Nel caso in cui appaia tra le corsie davanti a voi, deviate lateralmente senza pensarci due volte, massimizzando l'angolo di svolta: temporeggiando in maniera egli riuscirà a "chiudervi" dentro uno dei sentieri.
Avvicinandovi progressivamente al segnale giallo, i veicoli a disposizione di Jericho aumenteranno in maniera considerevole; per riuscire a spiazzarli con maggior efficacia, cercate di svoltare con una certa frequenza nei pressi degli incroci: rimanendo per eccessivo tempo su una specifica corsia potreste trovarvi con quattro macchine avversarie che vanno a bloccare tutte le zone di gioco attorno a voi. Un'altro possibile metodo di evasione consiste nello sfruttare i trasportatori come "rampe" che - se prese alla massima velocità - consentono di volare aldilà dei veicoli di Jericho che procedevano nella vostra direzione. Potrete alternativamente utilizzare le passerelle come zona di partenza per aumentare la vostra velocità, lì i nemici non possono raggiungervi e dunque non correte rischi.
Avvicinatevi all'icona collocata nel vicolo, poi attraversate il checkpoint segnato in giallo e - se la vostra macchina non è ancora stata distrutta - potrete considerare il capitolo come finito.

Capitolo 5 - Missione 1

Iniziata la missione, consigliamo di prendere possesso del corpo di Ordell, così da poter partecipare al test bandito da Leila. Accelerando periodicamente e svoltando quando necessario, potrete farvi strada tra gli stretti vicoli nella maniera più veloce possibile; l'accuratezza è rilevante solo nella misura in cui vi serve a non schiantarvi su un muro, in tutte le altre sue forme non risulta strettamente necessaria. Per quanto riguarda la vostra capacità di accelerare senza preavviso, consigliamo di riservarla per l'unica fase in salita del test, lungo il rettilineo finale. Superati tutti e quindici i checkpoint prima che il tempo abbia raggiunto lo zero, la missione potrà dirsi completata.

Capitolo 5 - Missione 2

Preso il controllo della macchina di Tanner, procedete avanti esaminando il mondo che vi circonda, andando infine ad attivare una scenetta. Seguite dunque l'ambulanza cercando di rimanere proprio sulla sua coda, situazione che vi consente di migliorare il vostro livello di battiti; attenzione però, dovrete modulare i vostri movimenti in maniera tale da rimanere sempre molto vicini all'ambulanza stessa, in caso contrario andrete a schiantarvi contro il traffico. La presenza di una luce gialla che copre sia voi che l'ambulanza vi indica che essa sta migliorando il vostro stato di salute.
Ad un certo punto, l'ambulanza scomparirà dal vostro campo visivo, dato lo stato di "sogno", ma voi potrete continuare a seguire il flusso d'aria da essa creato, riuscendo così a diminuire ancora il vostro livello di battiti. E' anche impossibile che i veicoli vi causino danni, dunque guidate come se non esistessero, senza preoccupazioni. Quando il vostro numero di battiti al minuto avrà raggiunto gli 85, il capitolo potrà essere considerato completo.

Capitolo 6 - Missione 1

Seguite il segnale giallo verso un vicolo, Tanner prenderà automaticamente il controllo del corpo di Odell, per poi proiettarsi verso una macchina e farsi strada fino alla via principale. Non appena la polizia comincerà ad inseguirvi, è consigliabile utilizzare alcune delle tipiche tattiche d'evasione (svolte improvvise etc.) per evitare di essere intercettati. Quando sarete riusciti a seminarli quasi tutti - dovranno rimanere al massimo due pattuglie - passate ad utilizzare dei veicoli civili per riuscire ad eliminare queste poche pattuglie facendo ricorso alla "tecnica degli incidenti", ossia spedendo delle macchine verso l'anteriore dei nemici.
Quando tutti i poliziotti si saranno arresi alla vostra forza, seguite i segnali sulla mappa per raggiungere la zona industriale, ove partirà una veloce scena d'intermezzo. Dunque, aumentate la velocità al massimo per percorrere la strada sul retro, tornando al vialone principale. Ripetete le usuali tattiche evasive per liberarvi dei poliziotti; i punti vita della vostra macchina potrebbero a questo punto abbassarsi oltre la soglia di pericolosità, in tal caso è bene cercare più semplicemente di svoltare ripetutamente nei pressi degli incroci, piuttosto che deviare in maniera repentina mentre guidate contromano. Avendo seminato anche la seconda ondata di poliziotti, potrete farvi strada verso il segnale giallo posizionato tra le colline della città, dopodichè partirà una scena d'intermezzo che coincide con il completamento della missione.

Video - Collector pack

Driver: San Francisco – il trailer del Collector pack Driver: San Francisco – il trailer del Collector pack

Capitolo 6 - Missione 2

Dopo aver preso il controllo di Ordell, fatevi strada verso il segnale giallo, anche qui dovrete assistere ad una scenetta che segna l'inizio della vostra missione. L'obiettivo consiste ora nel controllare la macchina di Tanner mentre vi trovate all'interno di un veicolo che la insegue. Purtroppo, la visuale non è ottimale, specialmente quando/se si vuole cercare di sterzare lungo le strade sterrate. Cercate di mantenere la macchina di Tanner nella parte centrale del finestrino dell'auto in cui vi trovate, è una regola generale che vi consente spesso di evitare guai potenzialmente più seri. Un accorgimento è necessario: le svolte andranno eseguite con qualche secondo di anticipo rispetto a quanto voi potete percepire come "naturale", poichè risulta impossibile capire dall'esterno la reale prospettiva che si ha mentre ci si trova al volante. Ultimo consiglio: sconsigliamo di dare delle "sgasate" non modulate, è molto facile perdere il controllo del mezzo e rovinare la missione. Comunque, dopo aver attraversato tutti i checkpoint, continuate a seguire la macchina di Tanner fino alla fine della missione.

Capitolo 7 - Missione 1

Viaggiate fino al segnale giallo, localizzando la macchina posizionata all'interno del deposito dei treni; si attiverà automaticamente una scenetta. Fatevi strada lungo le colonne di traffico in arrivo; più che badare ai nemici, dovrete cercare di raggiungere il checkpoint prima che il tempo a vostra disposizione finisca. Dopo aver superato il checkpoint posizionato sul Golden Gate, dovrete cominciare ad inseguire il veicolo di Leila. Colpitelo dunque sfruttando le vostre capacità di "ariete" per completare con successo la missione: il veicolo in questione non è particolarmente resistente.

Capitolo 7 - Missione 2

Avvicinatevi al segno giallo, localizzando Jericho all'interno del vicolo sul retro; verrà automaticamente attivata una scenetta. Subito dopo, vi troverete all'interno della macchina di Tanner, ma la dovrete guidare utilizzando una visuale a volo d'uccello. Fatela inizialmente procedere in linea retta lungo la tangenziale principale, dopo un po' la prospettiva tornerà ad essere "standard". A questo punto, girate a destra; la prospettiva cambierà di nuovo, girate ancora a destra per attraversare un gruppo di uccelli. Subito dopo, ancora a destra; troverete poi un incrocio, deviate a sinistra per cambiare nuovamente prospettiva. La Soluzione di Driver: San Francisco
Poi dritti; quando la prospettiva cambierà ancora, deviate verso lo stretto passaggio davanti a voi che procede verso l'alto, facendo così partire una scenetta. Poi guidate alla massima velocità verso il segnale giallo in periferia; è possibile che la quantità di nemici aumenti in maniera considerevole, creandovi qualche difficoltà: girate due volte attorno ad un isolato per seminarli. Nel caso in cui un avversario vi stia raggiungendo frontalmente, rimanete dritti in maniera tale da avviarvi verso una collisione, deviando poi all'ultimo momento per evitare l'impatto.
Non appena vedrete il checkpoint giallo dalla distanza, aumentate al massimo la vostra velocità, proseguendo verso l'entrata. Raggiunto il porto, entrate nel vicolo indicato sulla mappa per attivare un altra scenetta. Dopodiché, tenete premuto il gas percorrendo lo stretto vicolo che conduce al finale del capitolo.

Capitolo 8 - Missione 1

Sfruttate le capacità di "ariete" della vostra macchina per andare ad indebolire Jericho - cercando, se possibile, di farlo impattare sulle altre macchine sparse lungo la zona di gioco. Quando i suoi HP saranno stati quasi completamente azzerati, prendete il controllo delle macchine che compongono il traffico incombente, andando poi a farle collidere con il camion di Jericho - partirà una scenetta.
A questo punto, continuate a colpire il nemico principale (ovvero, Jericho) fino a che i suoi HP raggiungeranno lo zero, situazione che coincide con il completamento della missione.

Capitolo 8 - Missione 2

Inseguite Jericho lungo la tangenziale mentre schivate il traffico incombente, composto da veicoli che egli stesso controlla. Una volta superato il tunnel, Jericho comincerà a sollevare le macchine e lanciarle lungo il vostro percorso; potrete anticipare questo avvenimento prestando attenzione all'arrivo di "fulmini" sulle macchine di fronte a voi - quando li vedrete dovrete svoltare due volte in una delle due direzioni possibili ed accelerare prontamente per schivare la macchina che vi verrà lanciata addosso. Nel caso in cui dobbiate scegliere tra la possibilità di "perdere" Jericho e quella di schivare una macchina volante in arrivo, consigliamo la prima - Jericho potrà poi essere ripreso con un'improvvisa accelerata.

Capitolo 8 - Missione 3

Vi verrà donata un'abilità salvifica, ovvero quella di lanciare macchine a Jericho usando lo stesso comando necessario ad usare il cambio. I veicoli che possono essere lanciati con maggior facilità si trovano di solito tre o quattro macchine più "avanti" di Jericho, nella stessa corsia. Riuscendo a fermare il carro di Jericho, passate immediatamente a controllare Tanner e procedete ad utilizzare l'ariete per aumentare i danni inflitti.
La scelta di un veicolo di dimensioni maggiori vi consente di infliggere danni maggiori, ovviamente. Dopo un po', Jericho risponderà al vostro "fuoco" di macchine; aspettate di averne schivate un buon numero, dunque rispondete per azzerare (per l'ennesima volta) i suoi punti vita.

Epilogo

Muovetevi alla massima velocità lungo l'autostrada davanti a voi, cercando di evitare le macchine della polizia. Quando la nuvola di gas comincerà a riempire la zona di gioco, rimanete sulla destra, così da riuscire a raggiungere in maniera automatica la rampa che vi consente di procedere. Ora continuate verso il bersaglio giallo per raggiungere la prigione e far partire una scenetta. Dopodichè dovrete inseguire Jericho; purtroppo, il combattimento si svolgerà senza che voi possiate ricorrere alle vostre abilità speciali. Portate il vostro veicolo a sbattere ripetutamente sul nemico, oppure cercate di lanciarlo verso i muri. Prestate però attenzione agli ostacoli (ad es. le barriere create dalla polizia), possono fungere sia da aiuto - se lancerete Jericho verso di esse egli potrà farsi molto male - oppure possono creare problemi - se si configurano come ostacoli. Quando raggiungerete il vicolo all'interno della zona industriale, sarete sicuri di aver completato il gioco!

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la playlist!

Soluzione Video - Prologo