La soluzione completa di Crash Twinsanity  1

N. SANITY ISLE 1

Cominciate raccogliendo la maschera Aku Aku, poi dirigetevi verso la cascata e la roccia teschio in fondo ad una delle due parti della spiaggia. Saltate sul verme e colpite la dinamite in cima alla roccia per recuperare due frutti e due vite extra. Girate un po' per raccogliere altri frutti, poi saltate in cima alle rocce a pesce per recuperare altri frutti e vite. Fate rotolare il seme rosso nel buco lì vicino per ricevere un albero da frutta. Evitate l'acqua, se non volete perdere vite, e dirigetevi verso l'altra parte della spiaggia. Nell'isola che si trova in mezzo all'oceano, a cui potete arrivare scivolando, c'è una vita extra. Per tornare indietro da questo posto, però, non potrete passare sull'acqua, ma dovrete saltare sulle varie casse. Eliminate tutte le scimmie ed i granchi che vi infastidiscono, poi dirigetevi in fondo alla spiaggia per incontrarvi con Coco (Cortex sotto mentite spoglie) e seguitelo in mezzo all'erba per accedere a Jungle Bungle.

JUNGLE BUNGLE
Seguite Cortex in mezzo alla giungla, facendo ciò che fa lui. Il modo migliore per sbarazzarsi dei nemici è sempre quello di mettersi a girare rapidamente su sé stessi; anche saltare, comunque, non è male. Raggiungete la caverna all'interno della bocca della statua e premete Cerchio mentre correte, per far uscire fuori i nativi, poi andate a sinistra quando siete di fronte alla bocca, per trovare una vita extra ed altre cose utili, dopodichè entrate nella caverna. Raccogliete tutti i frutti e saltate su tutte le casse che incontrate nel vostro percorso. Nella sezione successiva dovrete sbarazzarvi di parecchi nemici, alcuni dei quali saltano sopra i pozzi, ed evitare i tronchi in arrivo, che sono molto pericolosi, e basta un loro colpo per uccidervi. Arrivate in scivolata su uno dei nativi, e correte a sinistra per trovare una vita extra dietro una roccia. Seguite poi nuovamente Cortex e colpite con il vostro corpo il primo verme, in modo da farlo finire nel posto giusto. Raggiungete la cima della montagna usando i vermi, poi colpite la dinamite e fatela esplodere sotto l'albero. Seguite il percorso, evitando le casse esplosive, ed inginocchiandovi sotto ai tronchi per non essere uccisi. Siccome la roccia verde al centro del pozzo è prossima alla caduta, dovrete muovervi se vorrete recuperare vite extra e frutta lungo il percorso. Sbarazzatevi del tizio che vi racconta una favola, poi colpite la cassa che attiva il salvataggio automatico, e prendete la vita extra prima di affrontare il primo boss, Neo Cortex. Dovrete saltare per evitare le sue bombe ed i suoi spari, e dovrete mettervi a girare su voi stessi quando lo vedrete caricare la sua arma. In questo modo, infatti, gli spari torneranno indietro. Ripetete questa procedura per tre volte e lo eliminerete rapidamente. Non è ancora finita, però, visto che il vecchio amico di Cortex, N. Gin, comparirà di fronte a voi sotto forma di Mecha. Mettetevi a correre da una parte o dall'altra per evitare i missili, e cambiate direzione quando userà la motosega. Il trucco per sconfiggere Mecha Bandicoot è praticamente identico a quello usato con Cortex; dovrete mettervi a girare su voi stessi per respingere il suo laser verde. Basterà colpirlo due volte per far cadere il braccio con la motosega, altre due per distruggere il braccio con i missili, e tre finali per vederlo distrutto completamente. Potrete così accedere al livello Cavern Catastrophe.

CAVERN CATASTROPHE

Rotolate nella prima parte del tunnel e prendete la vita extra sulla sinistra, poi girate immediatamente a destra per evitare la cassa esplosiva. Correte nella rimanente parte del tunnel, finchè non siete giunti ad una caverna con una grossa statua. Rotolate sulla rotaia di legno e colpitre i tre cristalli per far cadere una roccia e recuperare così la vita extra. Dirigetevi nel tunnel successivo ed andate a sinistra, passando la porta con i teschi, per raccogliere cose utili. Dopodichè tornate sul percorso normale e andate avanti finchè non avete raggiunto la caverna successiva, all'interno della quale ci saranno parecchie rotaie di legno. Prendete il ramo a destra ed evitate le casse esplosive, poi accelerate per saltare dall'altra parte di un gigantesco pozzo, quindi rotolate ancora fino ad entrare nella ruota di legno. Procedete verso la cassa "continue" ed aspettare che arrivi l'ascensore per usarlo e salire nell'area successiva. Potrete trovare due vite sul lato destro (attenti, però, che sono molto rischiose da prendere). Andate allora a sinistra nell'ascensore, poi colpite i tre cristalli nell'ordine corretto: rosso, giallo e verde, in modo da far cadere una roccia. Rotolate nella parte successiva e poi continuate verso destra, usando le casse da salto per recuperare oggetti utili. Portate la ruota di legno dall'altra parte, attraversate un gruppo di ruote di legno, e cadete prima su una statua e poi su un'ampia piattaforma. Colpite con il corpo tutti e quattro i pulsanti dei robottoni per farli andare via, poi raccogliete le casse nell'area per ricevere frutti e vite extra. Girate su voi stessi per prendere Cortex, poi salite sull'ascensore successivo quando siete pronti ad andarvene. Girate la ruota per salire sull'ascensore e poi sulla piattaforma successiva. Saltate e premete Cerchio per lanciare Cortex sulla leva dall'altro lato, ma ricordatevi di riprendere lo scienziato pazzo prima di muovervi, visto che non potrete finire il livello senza di lui. Salite sull'ascensore successivo, evitando il gas, poi dirigetevi verso il tunnel, rotolando all'interno, e colpendo tutti i cristalli rossi e gialli che vedrete. Lanciate Cortex dall'altra parte della voragine per colpire il cristallo verde e far cadere una roccia, poi saltate di là per riprendere la vostra nemesi ed andarvene. Nell'ultima sezione con gli ascensori, dovrete colpire tutti i cristalli che incontrerete sul vostro percorso, sempre nello stesso ordine: rosso, giallo e verde. In questo modo, ritarderete l'attivazione della trivella ed avrete più tempo per salire ed arrivare in cima. Correte attraverso il tunnel, sbarazzandovi di tutte le casse fastidiose, in modo da tornare a N. Sanity Isle.

N. SANITY ISLE 2

A questo punto, potrete tornare nella prima parte dell'isola, girando a destra ed attraversando una lunga caverna, piena di frutti e vite extra, o procedere verso la spiaggia, per recuperare un paio di gemme e dei frutti. Raccogliete quello che vi serve, poi salite sulla rampa, vicina alla spiaggia, che porta allo scoglio. Prendete la vita sul lato destro della caverna, poi entrateci dentro ed attraversatela tutta, per poter accedere, una volta arrivati in fondo, a Totem Hokum.

TOTEM HOKUM
Rincorrete Cortex sul ponte, distruggendo tutto quello che può fargli del male. Avrete nuovamente bisogno di lui per terminare il livello, quindi cercate di fare in modo che niente o nessuno lo colpisca, così da non perdere anche delle vite. Per fare ciò, dovrete far saltare in aria le varie casse esplosive, attivare le casse con gli interruttori e le trappole, sollevare i pesi con gli spuntoni, arrivare girando sui supporti di pietra per distruggerli, far girare le ruote per estendere i ponti, saltare sulle piattaforme con gli spuntoni per renderle piatte e inoffensive, eliminare le piante carnivore, aspettare che Cortex metta un piede sui pulsanti per far salire le porte con gli spuntoni, e via dicendo. Dopo questa sezione entrerete in una grossa caverna, che dovrete attraversare per raggiungere il fiume dall'altra parte. Una volta sul corso d'acqua, dovrete saltare su canoe, rocce e molti per riuscire ad arrivare sull'altra riva senza farvi del male. Dovrete anche abbassarvi ogni tanto per non essere visti dai membri della tribù sulle torri di guardia. Procedete finchè non arrivate sotto ad una di queste torri. Usate le canoe per attraversare e fate saltare la dinamite a fianco dell'albero. Abbassatevi nuovamente ed attendete che il nemico abbia guardato con il suo binocolo per saltare sotto la sua torre, poi infilatevi nella canoa per evitarlo, quindi usate le trappole e passate la torre. Nella parte successiva dovrete comportarvi praticamente allo stesso modo, girando su voi stessi per colpire i cinghiali, ed infliandovi dietro ai pali di legno per oltrepassare questa parte di spiaggia. Colpite tutti i nativi che si mettono in mezzo e dirigetevi verso la barca per recuperare vite extra e frutti. Usate il barile nell'acqua o la paglia lì vicino per recuperare le vite extra che si trovano nell'acqua. Andate a sinistra, poi, per trovare una lunga fila di casse ed alcune pietre, che potrete usare per raggiungere una gemma. Dirigetevi verso le trappole sul lato dello scoglio ed usatele per arrivare in cima, poi raccogliete tutte le cose utili ed entrate nel villaggio se volete salvare. Colpite, poi, girando su voi stessi, tutti i nativi ed i cinghiali del villaggio, lasciando perdere il verme. Occupatevi anche di tutte le casse mentre siete in esplorazione. Ritornate poi dal verme e colpitelo con il corpo, poi continuate a seguirlo e colpirlo finchè non raggiungete il totem con Cortex. Saltate sul verme in modo da raggiungere il cristallo e salvare lo scienziato pazzo, poi scappate via non appena il capo ed i nativi vi inseguiranno. Correte più rapidamente che potete, premendo il pulsante Salto per evitare gli ostacoli, raccogliendo la gemma che appare, e ricordandovi di non salire sulle piattaforme verdi, che sono pericolanti. Entrate nella caverna una volta arrivati in fondo per tornare a N. Sanity Isle.

N. SANITY ISLE 3

Andate a parlare con il tizio-ostrica e poi colpite Cortex girando su voi stessi per prenderlo. Usatelo per beccare i vermi sulla sinistra e far crescere gli alberi, grazie ai quali potrete salire in cima ed incontrare il terzo boss, il Dio dei Totem. Dall'aspetto vi sembrerà piuttosto forte, ma in realtà non ci vorrà molto per sconfiggerlo. COrrete attorno a lui finchè non si gira ed apre l'altra bocca, poi saltate e lanciate Cortex nel bersaglio rosso per colpirlo, quindi riprendete la vostra nemesi e continuate a correre. Ripetete questa procedura per due volte, colpendo nel frattempo i piccoli totem che appariranno nelle vicinanze, per eliminarlo definitivamente.

ICEBERG LAB 1
Salite la rampa e parlate con Cortex, poi esplorate l'esterno del laboratorio nell'iceberg per recuperare frutti e gemme, quindi procedete sul lato destro ed entrate nella caverna all'interno della montagna di ghiaccio per accedere ad Ice Climb.

ICE CLIMB
Cominciate prendendo tutto quello che trovate e colpite i pipistrelli nella prima camera, dopodichè procedete in quella successiva. Correte a fianco del lato destro della camera facendo attenzione alle stalattiti, colpendo girando su voi stessi qualunque pipistrello e pinguino che incontrerete. Ad un certo punto, raggiungerete un gruppo di piattaforme mobili con alcuni ingranaggi. Saltate sugli ingranaggi ed attendete l'arrivo di una piattaforma o di un ascensore. Se siete vicino ai muri di ghiaccho dovrete saltare invece sull'impalcatura di metallo che si trova ai lati della zona. Salite, ed attaccate tutte le creature che vi vengono addosso, recuperando oggetti e via dicendo. Una volta arrivati in cima, dovrete attraversare un altro tunnel, raccogliendo sempre tutto quello che può servirvi. Prendete poi Cortex, e dirigetevi a sinistra, dove comincerete a correre verso dei tubi rossi, molto pericolosi, che possono uccidervi con un solo colpo. A questo punto, quindi, lanciate Cortex dall'altro lato ed eseguite un salto altissimo in modo da arrivare anche voi di lì. Poi andatevene, ovviamente portandovi dietro lo scienziato pazzo, indispensabile per terminare il livello. Avanzate un altro po', poi lanciate Cortex oltre la voragine per fargli tirare la leva e colpire i pipistrelli vicino a lui. Andate di là e procedete finchè non avete raggiunto il grosso tubo rosso. Lanciate nuovamente Cortex, ma questa volta anzichè saltare, scivolate sotto il tubo, correndo e premendo Cerchio. Raggiungete poi gli ingranaggi, restando lontani dai tubi, portandovi sempre dietro la vostra nemesi. Mettetevi quindi a saltare da un ingranaggio all'altro finchè non siete giunti sull'impalcatura di metallo dall'altra parte. Evitate il pinguino, ed andate avanti, poi lanciate Cortex sulla leva a sinistra. In questo modo, comparirà un ponte, che vi consentirà di salire sull'ascensore. Lanciate poi lo scienziato ancora una volta, contro il muro di ghiaccio in cima alla roccia. Procedete correndo e colpite tutti i pipistrelli che appariranno, poi saltate su uno degli ingranaggi con Cortex. Restate sulla parte esterna, in modo da non essere presi in pieno dalle casse esplosive, poi saltate sulla passerella di metallo. Oltrepassate i tubi e girate a destra per vedere di fronte a voi una serie di leve, su una collina a fianco della montagnia. Lanciate Cortex addosso alle leve per far apparire diverse piattaforme, quindi saltateci sopra, raggiungendo poi lo scienzato per lanciarlo di nuovo contro il muro di ghiaccio. Entrate nel tunnel, attraversatelo e lanciate di nuovo Cortex contro il muro, preparandovi ad affrontare un nuovo boss. Cominciate lanciando la vostra nemesi addosso ad una delle tre leve attorno alla piattaforma principale, per far comparire dei pulsanti nel mezzo. Ogni pulsante farà uscire delle fiamme dalle ventole che si trovano sulla piattaforma, da cui però dovrete stare molto lontani, se non vorrete essere bruciati vivi. Vi basterà colpire Uka Uka per tre volte, evitando la sua palla di neve ed i suoi cristalli di ghiaccio, per sconfiggerlo definitivamente. Dopodichè seguite Cortex, attraversando l'ultimo tunnel, per tornare all'Iceberg Lab.

ICEBERG LAB 2

Al vostro ritorno, vi troverete su una piattaforma sospesa, piuttosto in alto. Saltate sulle varie piattaforme per andare dove necessario, ma evitate di stare troppo su quelle marchiate con "N", visto che cadranno dopo pochi secondi. Una volta arrivati al laboratorio, la porta principale si aprirà e potrete entrare all'interno dell'antro di Cortex. Guardatevi la sequenza animata, poi al termine prendete subito lo scienziato ed attaccate girando su voi stessi tutti i nemici che compariranno dai portali. Seguite quindi Cortex nella porta sulla destra, e saltate sulla pittaforma marchiata con "N", poi entrate nel passaggio successivo in modo da accedere al Psychotron. Dopo aver sentito il vostro acerrimo nemico parlare, seguitelo, saltando sulla piattaforma successiva, in modo da raggiungere una caverna, in fondo alla quale troverete l'entrata per Slip Slide Icecapades.

SLIP SLIDE ICECAPADES
Per questo livello non c'è una vera e propria soluzione, visto che è molto rapido e piuttosto lineare. Vi basterà seguire alcuni consigli generali per non fare una brutta fine. Non toccate le mine appuntite, ad esempio, per ovvi motivi; colpite gli interruttori verdi in modo da far comparire delle rampe che vi aiuteranno ad attraversare certe zone e recuperare determinati oggetti. Fate attenzione sia ai pinguini che alle stalattiti che cadranno dall'alto, e non sottovalutate le barriere elettriche, che sono parecchio dolorose se vengono colpite. Arrivati agli iceberg sospesi, saltate sui più piccoli. Quando poi sarete "nei panni" di una palla di neve, ricordatevi che potete rotolare in mezzo a tutto, per cui buttatevi giù dalla collina senza problemi. Alla fine della discesa, cadrete in un buco, che vi porterà al livello successivo.

HIGH SEAS HI-JINKS

Procedete verso la nave, passando attraverso il ghiaccio, evitando le casse esplosive, in modo da non saltare in aria. Prendete tutto quello che vi serve, poi arrivate in fondo e salite sulla nave. Usate lo stantuffo dietro alle casse per far saltare gli esplosivi ed entrate nella prima stanza. Raccogliete ciò che vi serve ai lati, facendo molta attenzione a non cadere di sotto, e procedete nel mezzo, attendendo che non ci sia più traffico per saltare sul pistone successivo. Prendete le vite extra colpendo lo stantuffo sul lato destro. Saltate dall'altra parte dei pistoni ed aspettate sotto ai barili che il motore in fondo si spegna, poi colpitelo quando siete in cima e girate a destra per vedere delle fontane. Saltateci sopra per raggiungere l'alcova a sinistra, poi attraversate la zona seguendo il percorso in cima per raggiungere alcune casse su cui saltare in fondo. Seguite il muro per raggiungere l'apertura dall'altra parte ed arrivate in fondo per dirigervi verso la stanza successiva. Colpite il sacco e saltate sulla piattaforma quando si avvicina, poi ripetete la stessa procedura con il secondo sacco, quindi entrate nella porta per andare avanti. Usate i grossi pistoni rotanti nella stanza per attraversare l'acqua e raggiungere la piattaforma in fondo, saltando su di essi non appena affiorano dall'acqua. Dalla piattaforma, poi, potrete entrare nella stanza successiva. Usate la dinamite all'interno per far saltare gli esplosivi e raccogliere gli oggetti utili, poi saltate dall'altra parte del pozzo usando le fontane. Seguite il percorso verso la porta in fondo ed entrate, poi saltate sulla piattaforma successiva per giungere ad un tunnel, in fondo al quale dovrete combattere contro un altro boss. N. Gin non sarà comunque difficile da battere. Vi basterà correre attorno per evitare i suoi missili, poi dirigervi verso una delle sue tre gambe per far sì che lanci una delle casse di dinamite lì vicino e faccia saltare in aria una delle sue appendici. Quando avrete distrutto le tre gambe, potrete andare oltre. A questo punto, dovrete di nuovo scappare come nel livello Totem Hokum, facendo attenzione ai buchi, alle fiamme, alle casse esplosive che vi compariranno di fronte. Seguite sempre (e raccogliete anche) i frutti se non volete perdervi. Arrivati in fondo, ve la dovrete vedere con una coppia di aiutanti di Cortex: N. Tropy ed N. Brio. Il secondo si trasformerà in una specie di rana gigante, a cui potrete sfuggire facilmente correndo nell'iceberg, per far sì che la creatura si tuffi autonomamente nell'oceano. Il primo, invece, vi costringerà a saltare da una montagnola di ghiaccio all'altra, con il rischio di farvi cadere di sotto, visto che questi affioramenti dopo un po' si sciolgono. Continuate a saltare finchè lo scudo di N. Tropy non è sceso, a questo punto saltate verso di lui e colpitelo. Ripetete la procedura per tre volte se volete sconfiggerlo definitivamente. A questo punto tornerete di nuovo nell'Iceberg Lab.

ICEBERG LAB 3

Correte verso la parte frontale dell'edificio e saltate sulla piattaforma a sinistra, quella che trema, poi entrate nella porta a destra per tornare nel Psychotron. Correte a destra ed entrate nella porta dopo aver visto la sequenza di intermezzo, poi uscite ed usate le piattaforme mobili per raggiungere il dirigibile. A questo punto, controllerete Cortex per un breve periodo. Dovrete affrontare un combattimento, in cui premendo Quadrato sparerete, mentre tenendolo premuto caricherete il colpo. Prendete le munizioni sulla destra dopo aver sconfitto gli insettoni, per poter accedere al livello successivo, Academy of Evil.

ACADEMY OF EVIL 1
Avanzate correndo e parlate con Cortex a fianco della fontana. Raccogliete tutti i frutti ed il resto degli oggetti presenti nelle vicinanze, quindi procedete finchè non vi trovate in mezzo ad un incrocio. Dopodichè, andate avanti ed attraversate i tunnel per raggiungere lo scienziato ed entrare nel livello Boiler Room Doom.

BOILER ROOM DOOM
Prendete Cortex e lanciatelo nell'aggeggio a sinistra per incastrarlo in un tubo, poi fatelo rotolare a destra, in modo da attivare il ponte e poter continuare. Fatelo poi ancora rotolare nella stanza successiva e mettetelo sul gabinetto. Premete poi il pulsante rosso a fianco per farlo scendere all'interno delle tubature e far comparire il successivo gruppo di piattaforme. Andate avanti, evitando le casse esplosive, facendo continuamente rotolare la vostra nemesi, non troppo velocemente però, in modo che non cada nell'acido sottostante. Nella stanza successiva troverete dei topi ed una valvola blu. Colpite gli animali e fate ruotare la valva per sistemare la rete di tubi, poi mettete Cortex nel gabinetto e tirate l'acqua. Attraversate il pozzo e infilate lo scienziato nel tubo successivo, in modo da rimetterlo in piedi, poi lanciatelo addosso alla leva e continuate. Eliminate l'insetto nel tunnel e raggiungete le piattaforme mobili nella stanza successiva, poi saltate da una piattaforma all'altra in modo da raggiungere l'altro lato. Colpite quindi gli altri insetti ed attraversate il tunnel, aspettando che le fiamme spariscano. Nella stanza successiva troverete un ponte rialzato ed una valvola blu, che dovrete girare per farlo scendere. Lanciate poi Cortex per far salire il ponte successivo, poi seguite il percorso per raggiungere un altro ponte con una leva vicino. Fate in modo che sia percorribile, poi andate avanti e raggiungete la grossa stanza successiva, all'interno della quale troverete parecchi pipistrelli viola. Colpiteli mentre saltate da una piattaforma all'altra ed entrate nella stanza seguente, lanciando poi Cortex nel macchinario a cui sono collegati i tubi, in modo da incastrarlo lì. Rotolatelo nel primo tubo aperto, poi attraversate il ponte e procedete sulla piattaforma successiva per girare la prima valvola blu. Saltate dall'altra parte della piattaforma e girate le due valvole successive per spostare dei tubi, poi salite sulle piattaforme mobili per raggiungere un'altra valvola blu vicino ai tubi. Tornate nel gabinetto e tirate l'acqua per attivare delle piattaforme che vi porteranno nell'area successiva. Salite e seguite il percorso, girando prima una valvola, poi le altre due successive per far venire su i tubi. Salite sulla piattaforma, girate un'altra valvola e salite ancora, poi continuate con le due valvole successive, e così via dicendo, finchè non arriverete sulla piattaforma in fondo, dove dovrete saltar giù per tirare l'acqua del gabinetto all'interno del quale c'è Cortex. Procedete sulle piattaforme che portano all'area successiva e spingete lo scienziato nel tubo, poi usatelo per tirare la leva e sollevare il ponte. Percorrete la struttura per vedervela con un altro boss, Dingodile. Nell'arena in cui lo combatterete compariranno cinque simboli, e dovrete fare in modo che il nemico li colpisca con la sua pistola, per far venire su dei pulsanti. A quel punto, dovrete colpirli con il corpo in modo da far piovere su Dingodile; a questo punto potrete cominciare a girare su voi stessi per fargli del male. Il suo primo attacco consisterà in gruppo di palle di fuoco, e vi basterà mettervi a correre attorno all'area per evitarle. Non dimenticatevi, dopo un po', di mettervi di fronte al primo simbolo, per far sì che lo colpisca. I successivi raggi di fuoco saranno evitabili saltando ed abbassandosi; per quelli più bassi dovrete saltare, per gli altri abbassarvi. Ovviamente, alla comparsa del simbolo, dovrete mettervi di fronte per farglielo colpire. Correte a destra e a sinistra, oltre a saltare, per evitare il raggio che vi inseguirà poco dopo, quindi posizionatevi di fronte al terzo simbolo così da farglielo colpire. Muovetevi in continuazione per evitare l'ultimo attacco, saltando, abbassandovi, correndo in qua e in là, e via dicendo. Comportatevi nel solito modo alla comparsa del simbolo. Prendete quindi la maschera nel retro della stanza ed entrate nel tunnel, in fondo al quale ci sarà un'ascensore che vi farà tornare alla Academy of Evil.

ACADEMY OF EVIL 2

Prendete tutto quello che vi serve, poi entrate nella porta verde per accedere al livello Classroom Chaos.

CLASSROOM CHAOS
Procedete nel corridoio, raccogliendo i frutti, poi saltate sugli stantuffi per far saltare gli esplosivi e far scendere una libreria che potrete usare per attraversare l'acido. Andate avanti finchè non siete giunti nel tunnel con il ragazzo mutante in fondo. Dovrete comportarvi come qualche livello fa, in Totem Hokum, nascondendovi dietro alle librerie per non farvi vedere dal ragazzo, che ogni tanto userà una torcia. Arrivate in fondo, poi colpite lo stantuffo per farlo esplodere. Attraversate i pozzi di acido, senza stare troppo sulle piattaforme, siccome crollano, poi oltrepassate l'altro mutante abbassandovi dietro alle teche di vetro. Raggiungete di corsa il cortile, colpite i cani e raccogliete ciò che vi serve, poi andate avanti, oltrepassando un altro mutante nel modo in cui avete sconfitto gli altri, quindi procedete verso un grosso pozzo di acido. Correte verso destra e poi, per oltrepassare il pozzo, ricordatevi che dovete colpire sia le librerie che le casse marchiate con un "!", queste ultime per far comparire delle altre piattaforme. State poi sempre sulla sinistra, in modo da evitare le casse esplosive che vi arriveranno addosso. Attraversate il corridoio successivo e la stanza senza pavimento, poi saltate sulle piattaforme a destra in modo da far esplodere lo stantuffo, quindi tornate sul lato sinistro e raggiungete la porta, facendo esplodere anche lo stantuffo successivo per ripulire la zona dagli esplosivi. Arriverà Cortex, che dovrete inseguire all'interno della stanza. Prendete le munizioni, poi andate avanti, sparando e colpendo le casse esplosive e gli altri ostacoli che vi intralciano. Cortex sarà inseguito da alcuni insetti, a cui dovrete sparare. Arrivati nella stanza successiva, sparate ai topi e alle rane, prendete le munizioni, e poi andate avanti. Sparate alla macchina sulla sinistra per far scendere un piatto, poi saltateci sopra, sparate al macchinario dall'altra parte del pozzo acido, in modo da far scendere un altro piatto, ed andate avanti. Procedete di corsa, sparando a qualunque cosa si muova, oltre che alle campane. Attraversate i pozzi sparando ai macchinari e, arrivati in fondo, saltate sulla piattaforma e dirigetevi nel corridoio successivo, per raggiungere un'altra stanza con topi e rane. Questa volta, però, fate attenzione, perchè dovrete essere più veloci di prima. Rifornitevi di munizioni, eliminateli tutti, e poi andate avanti, in una sezione con insetti molto simile a quella di prima. Alla fine, vi troverete in un'altra stanza piena di topi e rane, in cui dovrete procedere come sapete. Dopo averli eliminati, fate suonare le campane e raccogliete tutto quello che vi serve per prendere il nono cristallo del potere e raggiungere la stanza di Nina. Avrete così accesso al livello successivo, Rooftop Rampage.

ROOFTOP RAMPAGE

Nei panni di Nina, cominciate il livello passando da un tetto all'altro, recuperando tutti gli oggetti utili, evitando le casse esplosive e colpendo tutti i cattivi. Saltate e premete Cerchio quando vedete comparire un bersaglio verde, in modo da attaccare i gargoyle. Fate la stessa cosa con i ganci sui muri, anche se in questi casi, dopo il salto, dovete premere immediatamente il pulsante in modo da non rischiare troppo. Continuate a saltare da un tetto all'altro, cercando di svegliare i gargoyle per poi eliminarli. Sbarazzatevi degli insetti robot e, quando incontrate una cassa con la freccia, distruggetela per recuperare una vita. Fate attenzione quando atterrate su un camino, visto che sono pericolanti e non ci mettono molto a crollare sotto i vostri piedi. Andate avanti, attraversate il corridoio, colpendo i nemici, e poi procedete verso la campana, usando il braccio flessibile per spostarla dalla sua posizione. Rotolate sul muro successivo e salite, attaccando nel frattempo gli insetti robot. Colpite la cassa su cui compare il segno "!" e poi anche lo stantuffo per far saltare gli esplosivi, poi saltate dall'altra parte dei camini ed atterrate sul tetto. Andate ancora avanti per un po' se volete raggiungere il corridoio successivo. Attraversatelo rapidamente attaccando tutti i nemici, poi andate avanti, risalite i muri, colpire i nemici e le casse, esattamente come prima. A questo punto, il livello si presenterà in questo modo praticamente fino alla fine. Ricordate di stare sempre nel mezzo per avere più spazio di manovra, di colpire qualunque cassa con il "!" e qualunque stantuffo per liberare il percorso, di non farvi incastrare da nulla, e di stare lontani dalla dinamite se decidete di farla esplodere. Appena vedete un gargoyle sulla sinistra, aggrappatevi e poi risalite sui tetti. Procedete e colpite gli insetti per raggiungere un altro corridoio, all'interno del quale troverete Cortex. A questo punto, potrete dirigervi nell'ultimo corridoio per tornare alla Academy of Evil.

ACADEMY OF EVIL 3

Uscite dalla camera verde, ed attraversate il pozzo per scontrarvi con un altro boss, Madam Amberly. La cattiva in questione comincerà ad aprire dei portelli sulla piccola piattaforma su cui vi trovate e sparare. Potete chiudere i portelli sparando rapidamente con il pulsante Quadrato. Dopo un po', i portelli si chiuderanno da soli, e si passerà ad una serie di oggetti volanti, a cui dovrete sparare prima che vi colpiscano. Quando si girerà, sparate all'affare che comparirà sulla sua schiena, in modo da farle perdere energia. Colpitela per tre volte e riuscirete a sconfiggerla. Al termine del combattimento, tornerete ad usare Crash. Correte di fuori per trovarvi sul tetto dell'accademia, raccogliete tutto quello che vi serve e salite sulla piattaforma a destra per tornare al dirigibile. Dopo un breve viaggio, sarete di nuovo nell'Iceberg Lab.

ICEBERG LAB 4
Entrate nella camera di fronte a voi, se volete andare a Twinsanity Island. Ricordate, però, che se metterete piede all'interno del Psychotron, non potrete più tornare indietro a raccogliere le gemme che vi siete persi nei livelli precedenti. Se non siete interessanti, entrate nel Psychotron per accedere a Twinsanity Island.

TWINSANITY ISLAND 1
Una volta arrivati a destinazione, attraversate lo Psychotron e seguite Cortex dall'altra parte. Saltate sulla piattaforma ed arrivate in fondo al tunnel in cima alla montagna per entrare in Rockslide Rumble.

ROCK-SLIDE RUMBLE
Questo livello ricorda molto Slip Slide Icecapades. Seguite sia i consigli che vi abbiamo dato in precedenza che quelli a seguire. Non vi preoccupate di Evil Crash, perchè intanto se ne starà sempre davanti a voi, per cui sfruttatelo per far saltare in aria le casse esplosive. Ed a proposito di esplosivi, non saltate oltre, ma girateci attorno. State sempre al centro per evere più spazio di manovra, e fate molta attenzione agli insetti armati di spada laser, perchè fanno molto male; sarà necessario deviare o saltare per evitarli. Alla fine della scivolata, tornerete di nuovo a Twinsanity Island.

TWINSANITY ISLAND 2

Colpite gli insetti con la testa a forma di trivella e procedete all'interno della caverna. Una volta che sarete giunti in cima, il gioco salverà in automatico e vi troverete in superficie. Dirigetevi a destra, seguendo la lunga scia di frutta, per incontrare Cortex con Nina ed Evil Crash. Seguite lo scienziato pazzo, colpendo gli insetti nel frattempo, per raggiungere l'entrata di Bandicoot Pursuit.

BANDICOOT PURSUIT
Anche questo livello ne ricorda molto un altro precedente, ossia Totem Hokum. Pure in questo caso, quindi, valgono molti dei consigli già dati prima. Ve ne diamo però anche altri. State sempre davanti a Cortex, ed aspettate che metta lui piede sui pulsanti blu prima di oltrepassare le lame. Colpite rapidamente tutti gli stantuffi, tutti gli interruttori verdi per far venire fuori le piattaforme per Cortex (a volte dovrete colpirli due volte, sia per farlo salire che per farlo arrivare dall'altra parte), tutte le creature che respirano fuoco e si trovano sui lati del percorso, e tutti i nemici in generale. Restate sui pulsanti blu per tenere su le piattaforme, e colpite entrambe le sfere blu in modo da eliminare il fastidioso campo energetico. Nella terza parte dell'inseguimento, poi, colpite tutte le casse con un "!" eccetto l'ultima, in modo che Cortex eviti quelle esplosive. Non spostate i cannoni quando ci arrivate, non fatelo, ma usateli solo per far saltare gli ostacoli che intralciano la vostra nemesi. Alla fine, sarete tornati su una spiaggia. Correte in fondo e parlate con Cortex, dopodichè entrate nella fortezza di Victor e Moritz, l'ultimo livello del gioco.

ANT AGONY

Mettete la sfera nel generatore per aprire la porta, poi entrate e colpite tutti gli insetti, quindi saltate sulle varie piattaforme viola prima che spariscano, in modo da arrivare dall'altra parte. Colpite altri insetti e fate rotolare la sfera sul pulsante per attivare altre piattaforme, quindi procedete dall'altra parte, uccidendo altri nemici, poi rotolate la sfera sulla piattaforma in alto a sinistra nel generatore vicino alla porta. Tirate fuori tutte e tre le sfere, colpite gli insetti a trivella, e fate lo stesso con le tre sfere successive, poi attraversate gli scudi quando spariscono e dirigetevi verso la stanza con la lava, eliminando l'insetto che vi troverete davanti. Nella stanza successiva, saltate verso il percorso in alto, colpendo tutti gli insetti, poi raggiungete la zona con le piattaforme intermittenti. Dovrete saltare da una piattaforma all'altra, per arrivare in fondo, seguendo l'ordine dei colori: rosso, verde, blu e giallo. Saltate sul percorso vicino al muro ed uccidete gli insetti sulla piattaforma, poi salite sul pulsante vicino ed attraversate le piattaforme viola. Colpite la sfera sulla destra in modo da portarla nei pressi del generatore a fianco della porta. Entrate dentro e, una volta all'interno, evitate i laser e raggiungete l'altro lato delle piattaforme, poi attraversate anche le piattaforme successive, intermittenti come quelle di prima, poi schivate il laser in fondo ed entrate nella stanza successiva. Anche qui, procedete saltando sulle varie piattaforme ed andate avanti finchè non vi trovate di fronte ad insetti che sparano tossine. Colpiteli, oltrepassate i laser muovendovi nella medesima direzione in cui si muovono essi, poi fate fuori un altro po' di insetti per aprire il pulsante, che dovrete premere per far comparire un altro po' di piattaforme da attraversare. Procedete nel corridoio successivo sulle piattaforme colorate ed arrivate in fondo, prima che l'ultima sparisca. Salite poi sul pulsante e giungete dall'altra parte prima che le piattaforme viola tornino a destra. Uccidete l'insetto bomba, poi attendete che il laser si diriga nella vostra direzione e saltate sulle prime due piattaforme, poi fate lo stesso con gli altri laser, in modo da oltrepassarli. Attraversate il successivo gruppo di piattaforme per distruggere le sfere ed abbassare lo scudo, poi fate attenzione ai laser rotanti che arriveranno subito dopo, con cui dovrete comportarvi come prima. Salite poi sul pulsante per far comparire le piattaforme multi-colore, ed attraversatele nel solito ordine, poi una volta che sarete tornati sulla terra ferma, colpite gli insetti e raccogliete ogni cassa che vi serve. Entrate nella stanza successiva e girate vorticosamente per colpire i due insetti nel mezzo e poi lo stantuffo. Andate quindi sul lato sinistro ed usate la bomba per far saltare le casse esplosive, poi fate rotolare la sfera in cima e premete il pulsante Cerchio per metterla sulla piattaforma e poi nel primo generatore. Fate lo stesso anche con la sfera dall'altra parte. A questo punto, attraversate l'ultimo corridoio ed entrate nella stanza per affrontare il combattimento finale, contro Victor e Moritz. Nella prima parte, vestirete i panni di Nina, e dovrete cercare di restare il più lontano possibile dal robot per evitare gli insetti, le fiammate e l'onda d'urto che vi saranno lanciati addosso. Saltate e premete Cerchio quando siete vicino ad uno dei pilastri presenti nell'arena per salire in cima, poi colpite un cristallo. Dovrete fare lo stesso con gli altri pilastri per terminare la parte di Nina. Dopodichè prenderete il controllo di Cortex. Correte freneticamente a destra e sinistra per evitare i laser ed i proiettili che saranno sparati verso di voi, ed usate sia la mitragliatrice che il laser (solo quando la prima arma salterà in aria) per sparare al nemico, soprattutto alle braccia, e passare alla fase finale. Tornerà così Crash, a bordo di un Mecha Bandicoot completamente rinnovato. Muovetevi verso sinistra per schivare l'attacco del robot, protetto da uno scudo e armato di una spada laser. Fate attenzione, mentre vi muovete, alle aperture nello scudo, dentro alle quali potete sparare dei missili. Ne basteranno tre per ucciderlo definitivamente e terminare finalmente il gioco.

Sommario della soluzione

N. SANITY ISLE 1
JUNGLE BUNGLE
CAVERN CATASTROPHE
N. SANITY ISLE 2
TOTEM HOKUM
N. SANITY ISLE 3
ICEBERG LAB 1
ICE CLIMB
ICEBERG LAB 2
SLIP SLIDE ICECAPADES
HIGH SEAS HI-JINKS
ICEBERG LAB 3
ACADEMY OF EVIL 1
BOILER ROOM DOOM
ACADEMY OF EVIL 2
CLASSROOM CHAOS
ROOFTOP RAMPAGE
ACADEMY OF EVIL 3
ICEBERG LAB 4
TWINSANITY ISLAND 1
ROCK-SLIDE RUMBLE
TWINSANITY ISLAND 2
BANDICOOT PURSUIT
ANT AGONY