Nano BreakerLa soluzione completa di NanoBreaker 

DOWNTOWN

Abituatevi un po' ai controlli prima di muovervi, dopodichè andate avanti ed eliminate un po' di nemici, così da prendere confidenza con il sistema di combattimento, quindi dirigetevi verso il grosso spiazzo nella strada per affrontare il primo boss, Venus. Non sarà difficile batterlo con l'arma che avete, ossia la Great Sword. Questo grosso nemico effettua due tipi di attacchi, che si potrebbero definire entrambi come delle "stoccate". Per evitarli, dovrete correre lateralmente, oppure rotolare via, sempre da un lato o dall'altro. Per danneggiare Venus, comunque, dovrete usare la Great Sword sulla sua bocca. Se è chiusa, usate la spada per aprirla, e continuate ad attaccare. Verso la fine del combattimento, il nemico farà cadere un Combo Chip di livello 1. Raccoglietelo ed usate subito, visto che si armerà automaticamente, la combo Axe di primo livello, per terminare la battaglia ed avere ragione di Venus. Dopodichè andate avanti e, se necessario, rifornitevi di energia nei luoghi appositi. Le due aree successive vi vedranno affrontare due nuovi tipi di nemici, i Cani e le Mosche, oltre agli Umani con cui ve l'eravate già vista inizialmente. Con le Mosche, usate il Perfect Guard. Una volta preso il power-up Capture Critical, provatelo se avete abbastanza punti. Il consiglio è quello di contrattaccare con il Capture senza utilizzare il power-up, cosa che vi sarà molto d'aiuto andando avanti nel gioco. Nelle aree successive ve la dovrete vedere con alcune ruote volanti, che sorvegliano il passaggio alla sezione successiva. Uccidete tutti i nemici, poi salvate, affrontate altre ruote e preparatevi ad affrontare il vero boss, ossia Keith. E' un nemico di media difficoltà, che attacca sia dalla distanza che da vicino. Da lontano utilizza la sua Gatling Gun o la Scythe Charge, molto più la prima della seconda. Da vicino, prova ad usare una combo, che termina sempre con un colpo di spada, ascia, lancia o martello. Per sconfiggerlo, attaccatelo quando non vi sta attaccando, magari non una combo da 3 colpi, visto che in questo caso, subirà danni minimi. Attaccarlo con una delle armi appena menzionare è già un'idea migliore, ma è possibile che il vostro colpo sia bloccato a causa delle sue capacità di trasformazione. In questi casi, vi conviene scappare rapidamente, per evitare che il suo contrattacco vada a segno. Non cercate di parare i suoi attacchi perchè li contrattaccherà sempre, al massimo usate il Capture per cercare di sparargli. Per fargli del male, bisogna colpirlo quando sta usando la Gatling Gun, visto che solo in questi casi lascia allo scoperto i suoi punti deboli. La combo verticale a 3 colpi, quella più facile, è un'altra soluzione per fargli del male. Ripetete queste procedure per qualche volta e ne avrete ragione dopo qualche decina di secondi.

La soluzione completa di NanoBreaker La soluzione completa di NanoBreaker

PORT FACILITY

Salvate subito, visto che il punto di salvataggio seguente si trova piuttosto lontano. Nella prima parte del livello dovrete oltrepassare le parti di ponte semi-distrutte. In caso di caduta non morirete, ma sarete costretti a ricominciare tutto da capo, per cui fate attenzione. Usate il nuovo Booster contro le Mosche che vi attaccheranno. Prima di lasciare l'area, ve la dovrete vedere anche con una serie di Sanguisughe. In questo caso, gli attacchi migliori per eliminare sono quelli verticali. Compariranno anche delle Api successivamente ed anche qui sia gli attacchi che i contrattacchi verticali sono i migliori da impiegare. Troverete dei grossi blocchi sul vostro percorso, che vi impediranno di uscire dall'area e di salvare. Per spostarli, dovrete usare la tecnica del Capture, e sempre sul blocco di fronte a voi, altrimenti non funzionerà. Salvate appena vedete il punto di salvataggio e preparatevi ad affrontare un boss, fortunatamente non troppo difficile. Uccidete tutti gli Umani che potete e, nel mentre, siccome dovete proteggere Michelle, fate anche attenzione a non colpirla accidentalmente. Motivo per cui, anche in questo caso, gli attacchi migliori da usare sono quelli verticali, visto che con quelli orizzontali correreste troppi rischi. Contrattaccate quando necessario e, dopo un po' riuscirete a sconfiggere il boss. A questo punto, non potrete ancora usare la porta in alto (quella segnalata dalle frecce viola), per cui dovrete andare verso sud. Uccidete tutti i nemici nell'area in modo da recuperare energia e altro, poi armate l'Auto-Laser Reflect ed entrate nella porta per affrontare il terribile Octopus. Il suo punto debole è il cuore, ed è quindi lì che dovrete mirare. L'organo è però protetto da una gabbia di ossa, e l'unico modo per aprirla è quello di usare attacchi verticali sulla sua testa. Una volta che il cuore sarà scoperto, attaccate il boss con una qualunque combo veloce. Fermatevi quando la gabbia ossea si richiuderà ed evitate il suo Head Bash rotolando lateralmente. C'è un altro modo di aprire la gabbia ossea, comunque. E' quello di usare il Laser Reflect contro il suo Laser verde. Schivate sia il Laser rosso che il Fire Wave, visto che sono piuttosto pericolosi. Vi accorgerete quando si preparerà ad usare questi attacchi, quando arretrerà per caricarli. Ripetete questa procedura per tre volte e lo sconfiggerete.

EAST STREET/SEWERS

Dopo aver sconfitto l'Octopus, prendete il Combo Chip che si trova vicino a lui e salvate appena potete. Fortunatamente il percorso verso le fogne è piuttosto lineare, anche se dovrete vedervela con un nuovo e infido nemico, lo Scorpione. Gli Scorpioni sono immuni agli attacchi normali, per cui, se li vorrete uccidere, sarete costretti a ricorrere a qualcosa di nuovo. Mettete un Chip di Livello 2 nello slot Thrust, di fronte al pulsante Shift+Quadrato. In questo modo, sarà sbloccata la combo Spear di Livello 1. Se la userete contro gli Scorpioni, riuscirete ad eliminarli in quattro e quattr'otto. Una volta nelle fogne, incontrerete quattro nuovi nemici: le Mosche di Livello 2, i Pesci, i Ragni ed i Bozzoli. Le Mosche di Livello 2 sono molto simili a quelle normali; l'unica differenza è che sono molto più veloci, sia nel movimento che a sparare. I Bozzoli sono molto grossi, ma fortunatamente non attaccano. Sono dotati di una protezione piuttosto spessa, per cui un attacco efficace per eliminarli è la combo Spear menzionata prima, sia di Livello 1 che di Livello 2 (meglio quest'ultimo, per evitare di essere respinti dopo averla usata). I Pesci sono piuttosto rompiscatole, volano ed effettuano attacchi rotanti e, quando sono a terra, sono alquanto difficili da colpire. In questo caso, gli attacchi migliori da usare sono quelli verticali. I Ragni sono difficili da attaccare come i Pesci ed hanno la brutta abitudine di appiccicarsi a voi, se ne hanno la possibilità. In questo caso, eliminateli alla svelta, prima che si auto-distruggano, inizialmente pigiando freneticamente i bottoni per farli staccare, poi usando sempre i fidati attacchi verticali. Nelle fogne, dirigetevi verso la stanza e cercate di non cadere dalla sporgenza nell'acqua se non volete dover ricominciare da capo il livello. Una volta nella stanza con un grosso cerchio sulla mappa, accertatevi che lo Status Boost sia pronto da usare e procedete. Ve la dovrete vedere con due boss, due grosse Lumache. Non attaccatele nei momenti in cui i loro gusci roteano, perchè sono immuni ad ogni tipo di attacco. I gusci sono molto veloci e si muovono molto più velocemente di voi, quindi fate attenzione a non farvi colpire. La cosa migliore, quando sono in movimento, è quella di stare negli angoli, e scappare se i gusci si avvicinano. Dopo essersi fermati, i gusci si apriranno e, se all'interno c'è la Lumaca, riconoscibile dal colore marrone, usate il Capture e cominciate ad attaccare. Il guscio continuerà a roteare anche dopo la morte della Lumaca, per cui andate avanti con questo procedimento finchè non ne avrete distrutto almeno uno. Evitate le Spike Mines saltando, ma anche di essere colpiti dal guscio, poi uccidete la seconda Lumaca. Alla fine del combattimento riceverete un power-up, il Double Jump. Dirigetevi verso la passerella ed usatelo subito per salire sullo scaffale e prendere un altro power-up, il Booster MAX.

La soluzione completa di NanoBreaker La soluzione completa di NanoBreaker

WEST STREET/POWER PLANT

Dopo aver terminato il combattimento ed aver preso i power-up, incontrerete Norman, un disoccupato che vive nelle fogne. Egli vi dirà dove trovare la Centrale Elettrica e non sarà affatto difficile arrivarci. A questo punto inizierà una sezione un po' noiosa, con una struttura molto da platform. Cominciate premendo la leva verticale vicino a voi e cominciate a saltare. Nella prima parte, dovrete arrivare in alto sulla piattaforma mobile; nella seconda, dovrete fare molta attenzione, perchè le piattaforme si frantumeranno dopo esserci atterrati sopra e l'uscita non sarà molto visibile. Motivo per cui dovrete continuare a saltare finchè non vedrete una particolare piattaforma sulla destra, riconoscibile perchè non assomiglia affatto alle altre. Arrivati all'uscita, date un'occhiata in giro alla ricerca di oggetti utili, quindi dirigetevi verso sud per accedere all'entrata della Centrale Nucleare. Nell'area troverete nuovi nemici: gli Orchi, i Cani e gli Umani di Livello 2. I Cani di Livello 2 sono Cani in grado di saltare; gli Umani di Livello 2 hanno tra le loro mosse speciali un potente uppercut che può causare parecchi danni. Per ucciderli, la cosa migliore è usare attacchi verticali, perchè quelli orizzontali vengono facilmente parati e contrattaccati. Gli Orchi sono grossi nemici immuni al Capture (per cui non perdete tempo ed evitate di usarlo), ma non allo Slash. Colpiteli a più non posso in questo modo poi, quando li avrete messi a terra, usate il Ground Stab. L'ultimo nuovo nemico è l'Occhio Volante, immune agli attacchi normali, ma non alle combo Spear, come lo Scorpione. La combo Spear va sempre bene, mentre gli altri tipi di attacco hanno una qualche utilità solo quando il loro occhio è aperto, cosa che accade molto raramente. Arrivati nella stanza con la grossa gru, noterete che non potrete più andare avanti, perchè non c'è una uscita. Dovrete ispezionare bene l'area e raggiungere la zona in cui c'è l'indicazione "Emergency Exit". Fate cadere la gru a terra per due volte, in modo che la pavimentazione crolli e riveli l'uscita. Potrete distruggere la pavimentazione anche utilizzando il Ground Stab, ma vi ci vorrà un po' di più per farlo. Una volta raggiunto il punto di salvataggio, vi ritroverete in un'area molto calda e, per superarla, dovrete saltare sui blocchi che cadono. Peccato che questi, dopo un po', si scioglieranno, quindi sarete costretti a saltare in continuazione se non vorrete cadere sul pavimento e farvi del male. Quando incontrerete la recinzione, all'incirca a metà di questa sezione, dovrete usare un doppio salto per oltrepassarla. Lo schiacciasassi fa molto male, però danneggia solamente gli Umani di Livello 2 presenti nella stanza. Per distruggerlo e raggiungere l'uscita, dovrete colpire gli umani, usando l'attacco orizzontale con la Great Sword e sperare che lo schiacciasassi li uccida prima che si rialzino. Seguite questa procedura per cinque/sei volte e il macchinario sarà distrutto. Salite sulla passerella e tornate indietro per raccogliere un Combo Chip di Livello 3, che è nascosto, quindi preparatevi a combattere contro un boss. Il Golem è un boss di difficoltà media, diviso in due parti. Per eliminarlo, come prima cosa, usate il Capture sulla sua parte inferiore, che sarà distrutta in quattro e quattr'otto, in modo da avere poi a che fare solamente con quella superiore. Per distruggere quest'ultima dovrete invece usare una delle varie combo Spear, cercando di non farvi parare i colpi. Per questo motivo, quindi, dovrete colpirlo solo quando la sua guardia è abbassata. Cercate di evitare i suoi colpi ed usate il Laser Reflect se volete rimandare indietro al mittente i raggi laser che vi potrebbe lanciare addosso. Dopo averlo sconfitto, vi ritroverete al di sopra di un'area con altri due schiacciasassi ed un Combo Chip di Livello 2 tra di loro. Se cercherete di prenderlo normalmente, verrete ridotti immediatamente in poltiglia. Dovrete utilizzare una strategia un po' più ragionata per raggiungerlo. Uccidete tutti gli Occhi Volanti e dirigetevi verso il lato sinistro della piattaforma a forma di Y che si trova vicino all'uscita. Andate un po' avanti e calatevi giù, senza muovervi dopo il salto, in modo da atterrare esattamente sul chip e prenderlo. A questo punto, potrete correre verso l'uscita, facendo un salto doppio poco prima di andarvene per evitare la morte. Successivamente vi ritroverete in un'area composta da tre stanze, nelle quali dovrete attivare le console che si trovano nella parte superiore di ciascuna di esse. Saltate sulle piattaforme mobili per raggiungerle, ma fate attenzione al laser giallo che muove i blocchi. Solo in una stanza ci sono delle piattaforme sospese, ottime per evitare di farsi del male, mentre in tutte e tre ci sono power-up per riguadagnare energia. Usciti da quest'area salvate e preparatevi ad affrontare il secondo boss del livello. Si chiama Turtle e dovrete praticamente giocare a nascondino con lui. Il boss si nasconderà dietro ad uno dei pilastri energetici presenti nell'area finale e voi dovrete usare il Capture per stanarlo da lì. Se non riuscirete a prenderlo, potrebbero capitare due cose: i pod verdi, che sono la sua tecnica di attacco preferita, possono aumentare di dimensioni (cercate di schivarli), oppure questi potrebbero diventare rossi, facendo fuoriuscire un mostro molto feroce. In questo caso, la cosa migliore è stare alla larga dalla creatura in questione e ricomparire solamente non appena essa è scomparsa. Il guscio della tartaruga soccombe sotto le varie combo Spear, come gli Scorpioni e gli Occhi Volanti. Una bella combo di Livello 2 è quella che ci vuole per sottrarre metà barra energetica al boss in questione. Dopo averlo eliminato passerete finalmente al livello successivo.

La soluzione completa di NanoBreaker La soluzione completa di NanoBreaker

NANOMACHINE LAB

Visto che la corrente è stata ripristinata, dovrete tornare da Norman, che vi ricompenserà con un Combo Chip di Livello 2 per il vostro sforzo. Dopodichè dirigetevi nella stanza in cui avevate affrontato le Lumache ed entrate nel pozzo. Preparatevi quindi al primo combattimento in una gabbia. Non sarà molto difficile, visto che tutti i nemici con cui vi scontrerete, saranno di basso livello, e quindi non vi ci vorrà molto per eliminarli tutti. Il premio, però, sarà molto interessante, visto che si tratterà di un Combo Chip di Livello Ultra, molto utile perchè vi consente di attivare qualunque slot, da quelli di Livello 1 a quelli di Livello 5 e, così, di utilizzare tutte le combo esistenti. A questo punto, dirigetevi verso il Nanomachine Lab. Dopo un po' vi ritroverete in una stanza, nella quale potrete trovare diverse cose utili. Non appena usciti dalla porta che si trova in fondo a quella successiva, dovrete combattere contro nuovi nemici: Scorpioni di Livello 2, Mosche di Livello 3, Sfere Magiche e Orchi di Livello 2. I primi sono molto più forti degli Scorpioni normali. Le Mosche di Livello 3 possono teletrasportarsi, sparare tre laser rossi alla volta oppure un laser verde, e riescono a fare parecchio male con il loro attacco perforante. Per respingere il laser verde, ovviamente, si può usare il Laser Reflect. La Sfera Magica è l'Orgamech più forte dell'intero gioco. Sono pochi i danni che subisce, anche se si usano combo di alto livello, ed è pure immune dal Capture. La tattica migliore da usare contro questi nemici è quella di schivare i colpi e cercare di uscire indenni dall'area in cui si trovano. Gli Orchi di Livello 2 fanno parecchio male, ma basta usare combo verticali o Slash per colpirli inizialmente, e poi il Ground Stab quando sono a terra per finirli. Le Api di Livello 2 possono trasportare un altro nemico (Mosca o Ragno), e vanno uccise utilizzando le combo verticali. Questa parte del livello non è molto impegnativa, visto che vi limiterete ad andare avanti ed uccidere i nemici che vi ostacolano. Dopo un po', vi ritroverete in un'area coperta di acido. Dirigetevi nelle due stanze vicine ed uccidete tutte le Sanguisughe in modo da sbarazzarvi dell'acido all'esterno, quindi raccogliete il Combo Chip di Livello 4 ed entrate nella stanza successiva. Ve la dovrete vedere con una coppia di boss, due Defender. La loro peculiarità è quella di bloccare qualunque cosa grazie ai loro scudi. Purtroppo, il loro punto debole non è facile da raggiungere, perchè si trova proprio dietro a questa "appendice". Se avete preso le Sfere di Plasma all'inizio dell'area, potrete usarle per indebolirli; per finire di ucciderli, le combo Spear. Se avete il Combo Chip Ultra, attivate la Combo Scythe di Livello 4 ed usatela per distruggere i loro scudi. Senza essi, i Defender non potranno difendersi dai vostri attacchi. Dopo averli sconfitti, vi ritroverete in una serie di stanze cosparse di acido, nelle quali ci sono però delle piattaforme mobili su cui potete saltare per evitare di dover passare da terra. Prendete tutti i Combo Chip sparsi nelle stanze ed accertatevi di avere abbastanza BP per il Capture Critical prima di raggiungere la stanza che porta alla sezione successiva del laboratorio. Dovrete affrontare un altro combattimento in gabbia, contro Umani ed Orchi di Livello 2. Usate il Capture Critical sugli Umani e poi pensate agli Orchi, per i quali funziona la tattica già spiegata in precedenza. Prendete quindi il power-up energetico e preparatevi per l'ennesima battaglia con un boss. Si tratta del Gold Golem, uno dei più duri da mandare al tappeto, in grado di attaccare in rapida successione, sia da lontano che da vicino. Avvicinatevi a lui il più possibile, visto che il suo Shotgun Blast ed il suo Homing Laser (se però ne sparerà tre in un colpo solo sarete abbastanza nei guai). QUando atterrerà, saltate ed allontanatevi da lui, quindi usate le Sfere di Plasma e riavvicinatevi. In questo momento di debolezza le combo Spear sono perfette da utilizzare. Seguite questa tattica (Sfere di Plasma per indebolirlo, combo Spear per togliergli energia) finchè non è morto, poi prendete tutti i power-up energetici che avrà fatto cadere e dirigetevi nell'ultima stanza. Ve la dovrete vedere nuovamente con Keith, che avevate già affrontato in uno dei livelli precedenti. Questa volta però, il boss in questione disporrà di un nuovo attacco, e sarà più abile sia nel difendersi che nell'attaccare. Senza contare che ogni vostro colpo lo danneggerà meno di prima, soprattutto gli attacchi verticali, dai quali sarà praticamente immune. Il suo nuovo attacco si chiama Laser Storm e consiste in una pioggia di laser lanciata nell'area indicata dai suoi mirini. Cercate quindi di stare il più possibile lontani da questi ultimi (non è molto preciso, quindi dovreste essere abbastanza al sicuro in casi come questi) ed usate le combo più potenti per indebolirlo prima ed ucciderlo poi. Potrete così passare al livello successivo.

RUNWAY

Prima di uscire dalla stanza del boss, date un'occhiata in giro per trovare il Fauchard Rampage Booster. Tornate quindi nella stanza delle Lumache e preparatevi ad affrontare il terzo combattimento in gabbia. Questa volta ve la dovrete vedere con Defender, Scorpioni ed Umani di di Livello 2. Per gli Scorpioni, va bene la consueta combo Spear, mentre per gli Umani, qualunque tipo di attacco va bene. Sono i Defender i più difficili da mandare al tappeto. Se avrete abbastanza BP, potrete attivare le Sfere di Plasma, mentre con il Combo Chip Ultra potrete attivare la Combo Scythe di Livello 4. In questo modo potrete distruggere facilmente i loro scudi ed impossibilitarli così a resistere ai vostri attacchi con la Plasma Blade. Alla fine del combattimento, riceverete un Booster MAX UP in premio. Dopodichè dovrete tornare nelle Fogne per vedere se c'è qualcosa di nuovo da prendere. Girate finchè non siete all'interno di una stanza con Combo Chip di Livello 1, 2 e 3. Prendeteli, poi dirigetevi verso l'entrata della Runway, che si trova nella zona di East Street, la stessa area in cui eravate passati per raggiungere il Nanomachine Lab. Dovrete vedervela con un gruppo di Umani di Livello 3, piuttosto complicati da battere. Sono in grado di effettuare combo, di subire meno danni e di far scendere la vostra energia a 0 in un batter d'occhio. Sono in grado di resistere ai contrattacchi di tipo Counter, a meno che non usiate il Capture Critical. Sono comunque in grado di attaccare sia dopo un attacco Capture sia dopo un attacco verticale. Se avete abbastanza BP, comunque, potete usare il Capture Critical ed andare via abbastanza lisci. Salvate prima di uscire dalla zona e preparatevi a vedervela subito con un boss. Come avevate già fatto nella zona del porto, cercate di proteggere Michelle mentre uccidete gli umani, questa volta però dovrà stare viva finchè non avrà attivato tutte le console presenti nell'area. Se terminerete il combattimento con l'energia al massimo riceverete una sorpresa. Non avrete nemmeno il tempo di respirare, visto che dovrete vedervela subito con un altro boss, Tank. Questo carro armato è davvero duro da battere, visto che dispone di due barre di energia e di un arsenale quasi infinito. Per vincere dovrete distruggere tutti i compartimenti di armi che si trovano su di lui, e non sono pochi. Ce ne sono quattro per i cannoni, le mitragliatrici, due per i laser ed altre due libere. Il boss vi sparerà addosso con parecchie delle sue armi contemporaneamente, per cui dovrete fare molta attenzione e cercare di schivarli tutti. A terra, il Tank di investirvi e, mentre sarete sopra, cercherà di sbattere contro al muro per farvi cadere. Fortunatamente, però, non subirete danni in seguito alla caduta. Attaccatelo nel modo che preferite, e cercate di distruggere un cannone. A questo punto, l'altro cannone si staccherà e vi attaccherà senza pietà. Non fate saltare gli altri cannoni, ed occupatevi dei laser e delle mitragliatrici. Solo a questo punto potrete distruggere le altre armi più grosse. Dopodichè comincerà la seconda parte del combattimento. Dal carro armato uscirà l'Orgamech che lo controllava, contro il quale dovrete sudare le proverbiali sette camicie per ucciderlo. State lontani dal Tank finchè la trasformazione non è stata completata, altrimenti rischierete davvero grosso. Sicuramente non disporrete di molta energia, per cui cercate di recuperare i power-up energetici presenti sulla mappa se non li avete presi nel combattimento precedente. Per eliminare l'Orgamech, dovrete colpirlo nel suo nucleo, con una qualunque combo veloce. Usate il salto doppio per scappare dal Tank quando il nucleo si illuminerà, quindi ritornate vicini ed attaccate finchè non è stato distrutto.

La soluzione completa di NanoBreaker La soluzione completa di NanoBreaker

RESEARCH COMPLEX

Al termine della sequenza di intermezzo riceverete il Glide. Prima di andare avanti, però, è necessario trovare il sesto dei sette Booster disponibili. Per prenderlo dovrete andare a destra, entrare nuovamente nella stanza in cui avevate combattuto contro le Lumache ed entrare nel pozzo per un altro combattimento in gabbia, il quarto. Questa volta dovrete vedervela con Scorpioni ed Orchi di Livello 2 (usate le stesse tattiche utilizzate in precedenza per eliminarli), ma anche con un durissimo Gold Golem. L'unico modo per distruggerlo è quello di usare combo Spear, visto che i normali attacchi, verticali e orizzontali, non funzionano affatto. Dopo essere usciti indenni dalla gabbia riceverete un power-up, lo Speed Up. Dopodichè tornate nell'area con le piattaforme e la porta che, prima, era irraggiungibile. Con il Glide potrete arrivare a questa porta. Dopo esservi riforniti, uscite e dirigetevi verso il Research Complex, non prima però di aver controllato i vostri valori. Se l'energia non è almeno a 250 ed il Booster a 150, combattete contro i nemici in modo da farle salire. Cercate di far salire anche lo Status Boost a Livello 3 prima di andare avanti, prendendo gli upgrade che si trovano sulle piattaforme. E' essenziale che passiate al Livello 3, visto che il boss successivo, se non si raggiunge questo stato, è impossibile da eliminare. Quando siete a posto, preparate il Glide e salite davanti alla porta. Schivate tutti i nemici ed assicuratevi che lo Status Boost sia nello slot Booster e che sia l'energia che quest'ultimo siano al massimo. Preparatevi quindi ad affrontare Keith per la terza volta. Questa volta il boss sarà ancora più forte, visto che contrattaccherà più velocemente, parerà più colpi e subirà ancora meno danni quando attaccato. Inutile dire che anche il Laser Storm è più preciso che in precedenza e in questa sua terza incarnazione, Keith può eseguire le combo armate al più alto livello, oltre a contrattaccare tutte le volte che si usa una Capture su di lui. Il suo attacco più pericoloso è il Beam Slice, che può arrivare ad uccidere in un colpo solo. Si tratta purtroppo di un colpo estremamente difficile da schivare, a causa dell'abilità del boss di modificare la direzione del raggio all'ultimo secondo. Si potrebbe anche usare il Glide, ma si rischierebbe troppo, visto che questo strumento ci mette un po' ad attivarsi. Se la vostra energia supera 250, molto probabilmente riuscirete a sopravvivere, ma ve ne rimarrà davvero poca. Ed è qui che entra in gioco lo Status Boost. Siccome l'attacco è abbastanza lungo da preparare, trasformatevi immediatamente così, se verrete colpiti, i danni saranno ridotti, sia a Livello 2 che a Livello 3. A questo Livello, la barrà sarà ancora piena al 25% e questo vi darà ancora qualche possibilità di vittoria. Il problema è che, doveste essere colpiti una seconda volta, morirete sicuramente. Cercate quindi di indebolire Keith, usando combo ed attaccandolo finchè è a terra. Non state poi troppo lontano, visto che in questi casi, il boss non esiterà ad usare il suo Beam Slice. Se dovesse prendere la Gatling Gun, colpitelo senza pietà. Cercate comunque di stare abbastanza vicini, in modo da non far partire il suo colpo più devastante, che è comunque annullabile. Peccato che sia necessaria una combo armata del livello più elevato, non proprio facile da eseguire. Comunque, non prendetevela troppo se doveste venire uccisi qualche volta. Si tratta del boss più difficile, quindi è normale che capitino queste cose. Per annullare il Beam Slice si possono usare anche le Sfere di Plasma. Attivatele e correte verso Keith per farlo fermare ed arretrare momentaneamente. Dopo averlo ucciso, salvate subito visto che l'uscita è tutt'altro che vicina. Nel percorso su cui proseguirete vi scontrerete con vari Orgamech, tra cui i Golem. Non cercate di combatterli, ma evitateli il più possibile perchè dovrete arrivare al combattimento con l'altro boss in forze. Usate il Capture per non farvi colpire dalla barriera di ruote volanti, quindi dirigetevi a nord per scontrarvi con il terribile Mammoth. Anche questo boss dispone di ben due barre energetiche, ed il combattimento contro di lui è suddiviso in due parti. La prima non è difficile, perchè vi basterà distruggere tutte le sfere. Il boss vi lancerà addosso dei Missili Blu, per cui fate attenzione a dove andate e, in caso veniate presi dalla melma, pigiate freneticamente i bottoni per liberarvi. I laser saranno sempre più veloci a mano a mano che li respingerete. Come per gli altri boss, la cosa migliore è sempre attaccare quando il nemico è fermo. La seconda parte non è affatto facile perchè Mammoth entrerà nell'area con la seconda barra energetica ancora piena e lancerà Missili sia Blu che Rossi. Questi ultimi causano la stessa quantità di danni del Laser Storm di Keith. Il vostro bersaglio, comunque, dovrà essere la sfera centrale, che potrete attaccare solamente quando attorno ad essa non passerà dell'energia. Non appena si illuminerà, allontanatevi perchè partirà un'onda d'urto micidiale che potrebbe ferirvi gravemente. Attaccate anche Mammoth, ovviamente quando è fermo. Dopo aver lanciato un po' di missili, il boss passerà al Laser Wall, un altro attacco potentissimo, che dovrete schivare a tutti i costi se non vorrete perdere tanta energia in un colpo solo. Cercate di colpire la sfera il più possibile e saltate sulla piattaforma quando venite attaccati. Seguite queste procedure e, dopo un po', avrete ragione della terribile creatura e potrete passare al successivo ed ultimo livello.

La soluzione completa di NanoBreaker La soluzione completa di NanoBreaker

NANOMACHINE TOWER

Siete finalmente giunti nell'area finale del gioco. Salvate al primo punto di salvataggio disponibile e andate avanti. Nelle sezioni successive dovrete saltare parecchio. In una zona troverete alcuni blocchi che potrebbero ostacolarvi e dovrete usare il Capture per toglierli da lì o per frantumarli. Grazie ai teletrasporti potrete raggiungere altre sezioni dell'area, ma per usarli sarete costretti ad uccidere tutti i nemici che sono nella stanza in cui sono presenti questi macchinari. Lo Scythe di Livello 4 è la soluzione migliore per far fuori velocemente chi sta attorno a voi, anche se un Martello di Livello 4 può rappresentare una buona alternativa. Per uscire dovrete seguire le luci mobili e, quando sarete sopra di esse, dovrete cercare di non cadere giù, per non essere costretti a ripartire dall'inizio. Dopo queste stanze, dovrete vedervela con un altro po' di nemici per aprire il secondo teletrasporto. Arriverete in una stanza con un blocco colorato ed una serie di muri variopinti. Per passare all'area successiva, dovrete illuminare tutti i blocchi, usando la lama per far corrispondere i colori. Nelle stanze, uccidete tutti i nemici e colpite il blocco fino a far apparire l'uscita. Dopo aver illuminato tutti i blocchi, colpite il blocco colorato fino a farlo tornare bianco e poi quello che si trova sulla piattaforma. Prendete il power-up, preparate lo Status Boost e preparatevi per la parte finale, quella più difficile, del gioco. Il combattimento contro l'ultimo boss, il Main Computer, sarà veramente duro. Il nemico in questione è composto da tre parti, la testa, gli occhi e i serpenti. E' invincibile finchè i serpenti sono vivi ed userà sempre l'Head Bash se proverete ad attaccarlo. Uccidete i serpenti con un Aerial Slash, ma fate attenzione all'acido. La sua testa sparerà dei Ground Laser, che dovrete schivare a tutti i costi. Non serve colpire gli occhi per rendere la testa vulnerabile, però bisogna stare attenti alle scariche elettriche che emettono. Questa parte del boss può essere distrutta solo contrattaccando con il Capture, anche se ci vorrà molto per distruggerla completamente. La testa, invece, subisce pochissimi danni anche con uno Scythe di Livello 4. Motivo per cui dovrete colpirla freneticamente con qualunque attacco conoscete ed allontanarvi velocemente non appena vedete un puntino rosso. I serpenti vanno uccisi tutte le volte che si rigenerano ed è necessario conservare più energia possibile per la parte successiva del combattimento. Dopo aver distrutto il Main Computer, ve la dovrete vedere con chi controlla il macchinario e gli Orgamech, ossia la Mother. Non sarà difficile da battere, visto che non segue una vera e propria strategia; si limita solo a generare Orgamech Umani, che potrete facilmente eliminare usando la combo Scythe di quarto livello. Anche in questo caso è indispensabile cercare di conservare l'energia per la battaglia finale, contro Raymond. Fortunatamente, anche questo boss non è eccessivamente difficile. Per schivare i suoi attacchi vi basterà usare il Glide, in modo da poter essere veloci quanto lui. Il boss è molto rapido, ma non attacca ogni momento, anche se tutti i suoi colpi sono alquanto potenti. Aspettate che si fermi per colpirlo ed usare lo Speed Up Booster per diventare più rapidi e approfittare dei suoi momenti di stasi. Una combo orizzontale, quella della Great Sword, è perfetta quando il nemico genererà un gruppo di cloni. Schivate i suoi colpi ed attaccate senza pietà. Dopo un po' riuscirete ad eliminarlo e terminerete finalmente il gioco.

Sommario della soluzione

DOWNTOWN
PORT FACILITY
EAST STREET/SEWERS
WEST STREET/POWER PLANT
NANOMACHINE LAB
RUNWAY
RESEARCH COMPLEX
NANOMACHINE TOWER

TI POTREBBE INTERESSARE