La Soluzione di Valhalla Knights  1

PRESENTE A

Cominciate con una conversazione, poi preparatevi ad una battaglia improvvisa contro un drago, al termine della quale potrete andare avanti a creare il vostro personaggio. Ricordatevi, quando effettuate questa operazione, che ci sono un minimo di tre ed un massimo di dieci punti bonus e che il numero di punti aggiuntivi non dipende dal lavoro scelto, ma dal nome. Un nome di default, infatti, assegna solo tre punti, mentre con un nominativo da nove caratteri si riesce proprio ad arrivare a dieci. L'avventura comincia al secondo piano della locanda, con una conversazione col tizio all'interno della vostra mente. Il personaggio vi farà una domanda relativa al suo nome, a cui dovrete rispondere con una qualunque delle tre opzioni disponibili, visto che intanto non avrà alcun effetto sul gioco. Quando cercherete di uscire dall'edificio, il padrone vi fermerà perché non avete pagato l'affitto, per cui mettetevi a fare due chiacchiere con lui, poi uscite e, se volete, ascoltate il tutorial che vi sarà "fornito" all'esterno da uno straniero. A questo punto, per prima cosa, usate 500 pezzi d'oro per reclutare un prete dalla gilda situata dalla parte opposta rispetto alla locanda, poi raccogliete ed accettate la quest Golden Wolf, che potrete trovare su un bancone all'interno della struttura. Procedete quindi nella parte nord ovest della mappa, vicino ad una fontana, per trovare un tizio appoggiato al muro. Fate due chiacchiere con lui per recuperare la pelle d'oro, poi andate nell'armeria e parlate con il commerciante, dopodiché tornate in gilda per ottenere la vostra ricompensa. Uscite dalla città, rispondete affermativamente alla domanda "Are you ready?", poi avanzate finché non vedete una guardia ed un cerchio rosso sulla mappa, poi entrate per dirigervi alla Old Prison.

OLD PRISON

Appena vi troverete all'interno della prigione noterete subito una cassa del tesoro contenente 300 pezzi d'oro. Combattete contro la creatura viscida di fronte alla struttura per guadagnarne dell'altro, dopodiché lasciate la prigione per tornare alla locanda e fate una breve chiacchierata con il padrone, in seguito alla quale ricevere un "? Pendant procurement". A questo punto potrete decidere di tornare alla gilda per ottenere nuove quest o nella vecchia prigione per avanzare con l'avventura. In zona ci sono due porte adiacenti, grazie alle quali è possibile accedere ad un paio di teletrasporti. Il primo porta alla Lost Road ed alla Wicked Forest, mentre con il secondo sarà possibile raggiungere la Exterior Fortress e la Inner Fortress. Dovrete sbloccare l'accesso alle stanze in cui sono contenuti i teletrasporti per poterli usare. Ricordate che le varie quest sono opzionali da questo momento in avanti, ma conviene comunque svolgerle per riuscire a guadagnare fondi e trovare nuovi membri. La scheda di analisi fatta cadere dai mostri può essere utilizzata per analizzare gli oggetti che vi compariranno "verdi", ma nessuno vi vieta di venderla per guadagnare una decina di pezzi d'oro. Fate farming in questo punto finché non avete accumulato un party di almeno tre o quattro persone prima di procedere verso la Lost Road. Fate moltissima attenzione ai ratti, visto che possono causare parecchi guai, soprattutto ai livelli più bassi. Entrate quindi nella porta a sinistra dell'ingresso della prigione, almeno in base a quanto potete vedere dalla mappa, e seguite il percorso per accedere alla Lost Road.

THE LOST ROAD

I mostri presenti in questa ambientazione vi attaccheranno rapidamente con forza e vigore, per cui vi converrà notevolmente riuscire a salire di livello prima di procedere su questa strada. Cercate poi di recuperare il libro degli incantesimi dalla nuvola di gas oscuro, in quanto vi sarà decisamente utile in futuro, specialmente a Rucell City. Dopo aver terminato tutti gli scontri, portatevi nella parte bassa della mappa e continuate ad andare a sinistra per raggiungere la Wicked Forest.

WICKED FOREST
Appena entrati nella foresta dovrete subito affrontare un combattimento, piuttosto difficile a dire il vero. L'armeria, poi, cambierà tipologia di merce, tanto che potrete acquistare archi e frecce, armi che potrete anche recuperare dai vari bauli del tesoro sparsi per l'ambientazione. Ispezionate tutti i totem nella mappa prima di andare avanti e cercate di trovare i tre che bloccano l'ultimo sigillo. Sarà indispensabile spingerli per procedere finalmente nella Exterior Fortress.

EXTERIOR FORTRESS
Appena entrati, ispezionate immediatamente i totem sulla sinistra e sulla destra per eliminare il sigillo e poter sbloccare senza perdere tempo il cancello di fronte a voi. Quando vi bloccherete, dopo essere andati avanti un po', date un'occhiata attorno a voi per vedere se riuscite a scorgere una scalinata, struttura che potrebbe farvi uscire dal blocco in cui vi siete ritrovati. Dopo aver sbloccato il sigillo, procedete all'interno del cancello centrale per affrontare un durissimo combattimento contro un boss, con il quale potrete anche utilizzare incantesimi come quello che provoca la paralisi e che risulta davvero efficace in battaglia. Sconfiggetelo per avanzare ed accedere così alla Inner Fortress.

INNER FORTRESS

I nemici in questa ambientazione sono davvero forti, specialmente il ragno paralizzante, che è in grado di eliminare completamente il vostro party dopo avervi bloccato e paralizzato. Motivo per cui vi converrà evitare questa creatura, almeno per ora. Quando poi raggiungerete la porta a sinistra del passaggio frontale, dovrete fare due chiacchiere con la guardia che si trova lì e che vi fornirà informazioni molto importanti. Dopo aver parlato con il tizio, preparatevi subito ad un combattimento, nella quale dovrete vedervela con due fantasmi, piuttosto fastidiosi, che vi permetteranno di recuperare la chiave grazie a cui potrete accedere a Rucell City.

RUCELL CITY
In questa città ci sono tre boss principali, posizionati al centro del luogo, ma anche nelle parti sinistra e destra della mappa. Se sceglierete di proseguire in quest'ultima direzione, raggiungerete una stanza composta da numerosi pannelli di colori diversi e sarete costretti a salire su quelli di tinta più scura per andare avanti, se non vorrete tornare all'inizio della mappa. Avanzate oltre questa stanza per incontrare uno dei boss, sul quale sono efficaci incantesimi come quelli in grado di accecare o paralizzare. Dopo averlo sconfitto, riceverete la prima parte della prova dell'alleanza. A questo punto, tornate al punto di partenza e proseguite sul percorso diretto a sinistra, nel quale troverete subito due passaggi, uno con laser rossi ed uno con laser di colore blu, entrambi i quali sbloccheranno la porta davanti a voi. Entrate per affrontare un gruppo di boss, sui quali sarà possibile usare, come su quello precedente, gli incantesimi paralizzanti ed accecanti. Dopo averli sconfitti, prendete il secondo pezzo della prova dell'alleanza, poi raggiungete subito la porta che si trova nel mezzo dell'estremità meridionale della mappa, sorvegliata da un fastidioso carro armato. Attraversate la stanza con il laser blu per sbloccare la porta, poi parlate con il tizio meccanico nella stanza per mettere insieme i due simboli. Dopo aver ottenuto il sigillo, raggiungete la parte interna e salite sulla barca che vi porterà ad Akatoki. Giunti a destinazione, entrate nel percorso laterale nell'angolo in basso a destra della mappa, così da poter accedere ad un luogo con alcuni cani e parecchie statue. Trovate quella che vi permetterà di sbloccare la porta dietro alla quale si trova il boss che possiede la chiave del passaggio al centro dell'estremità meridionale di Rucell City. Scontratevi con questa creatura e preparatevi ad usare un sacco di bottiglie curative, ne avrete davvero bisogno. Sconfiggetelo per ricevere la chiave, poi tornate a Rucell City e parlate con il robot nel mezzo. Sbloccate la porta chiusa per scontrarvi con il terzo boss, facendo molta attenzione al suo attacco, estremamente potente. Anche con questa creatura, però, potrete usare gli incantesimi accecanti o paralizzanti, per cui non dovreste avere particolari problemi. Dopo averlo sconfitto, avanzate nella parte interna per vedere una sequenza animata, al termine della quale dovrete fare due chiacchiere con il tizio meccanico, che dovrete poi inseguire successivamente. Combattete con questo personaggio, utilizzando lo stesso metodo impiegato nelle precedenti battaglie per sconfiggerlo agilmente, e recuperate l'Holy Manalum, grazie al quale sarete in grado di reclutare nella gilda creature appartenenti alla sua stessa razza.

AKATOKI

Ad Akatoki sarà possibile far entrare nel vostro party dei ninja e dei samurai. Se poi starete vicino al pozzo per più di cinque minuti, il mostro fantasma del film "The Ring" uscirà da lì per spaventarvi.

HOLY MANALUM
Appena entrati nell'Holy Manalum, ricordatevi che avete la possibilità di recuperare l'ancora dagli stregoni e dai preti che si trovano vicino ai salici. Tra i nemici, invece, dovrete vedervela con Medusa, personaggio che rischia di causare molti problemi a causa della sua capacità di pietrificare. Cercate quindi di ignorare il loro sguardo e, se potete, acquistate delle bottiglie di rilascio dalle varie botteghe. La donna elfo, Rine, si trova nella parte sinistra della mappa e, se volete combatterla direttamente, parlatele appena ne avete la possibilità. Ricordatevi che questo personaggio, come molti altri boss, soffre quando vengono usati incantesimi accecanti o paralizzanti. Dopo averla sconfitta, prendete la Loom Key e procedete all'interno dell'edificio dal cancello frontale, andando avanti finché non un incontrate un altro boss, contro il quale risultano efficaci gli incantesimi accecanti. Dopo averlo battuto, procedete per vedere un altro portale, che dovrete sbloccare con la Loom Key, grazie al quale avrete accesso all'abisso di Gehena.

GEHENA
In questa ambientazione sarà possibile ottenere la Knight Job Card dal signore dei demoni o dal suo superiore, per cui tenete conto di questa cosa non appena vi troverete in zona. Quando poi sarete diretti verso la porta al centro della parte superiore della mappa, dovrete affrontare, dopo una sequenza di intermezzo, l'ennesimo boss. Sconfiggete questo nemico per scontrarvi con un altro, che però non riuscirete a battere. Rinunciateci al momento e riprendete il controllo del vostro personaggio al secondo piano della locanda. Parlate con la signora simile ad un fantasma, che si trova invece a sinistra della fontana nel giardino del non ritorno. Dopo aver fatto due chiacchiere con voi, la tizia entrerà nella porta vicino a lei. Non dovrete fare altro che seguirla per teletrasportarvi nel passato.

CHINON

Cominciate parlando con Rastul, che si trova nel porto di Paladi, poi fate ancora due chiacchiere con il tizio a due passi della locanda. Ci saranno quattro membri di livello 40 nella gilda che potrete aggiungere al vostro party, che però non potranno venire via con voi nel futuro, per cui vi conviene prendere tutto il loro equipaggiamento e lasciarli lì dove sono. La freccia paralizzante è molto utile, specialmente quando vengono attivate le abilità speciali del ladro, grazie alle quali si potrà completamente bloccare l'intero party nemico. Se avete meno di cinque personaggi nel gruppo, parlate con Rastul all'uscita della città per farlo entrare nel party fino alla fine di questa parte della storia ambientata nel passato. Poco dopo questo avvenimento, vi ritroverete a combattere un potentissimo drago, che dovrete ovviamente sconfiggere. Dopo averlo battuto, parlate con la donna nel giardino per identificare l'oggetto che avete ricevuto, un pendente appartenuto alla regina. Dopodichè, continuate a chiacchierare con lei, quindi procedete verso la Chinon Prison.

CHINON PRISON
Ricordatevi che le mappe nel passato sono identiche a quelle del presente, per cui non avrete bisogno di continuare ad esplorare, visto che le avete già viste tutte in precedenza. Purtroppo, però, tutte le porte chiuse o sigillate dovranno essere riattivate, senza dimenticare che gli svariati mostri sono tutti estremamente potenti.

PROMM TUNNEL
Aggiratevi per l'ambientazione ed andare a riattivare i lucchetti appropriati per accedere alla Wicked Forest.

WICKED FOREST (PASSATO)
Aggiratevi per l'ambientazione ed andare a riattivare i lucchetti appropriati per accedere al Wenekera Fort-Corridor.

WENEKERA FORT-CORRIDOR
Aggiratevi per l'ambientazione ed andare a riattivare i lucchetti appropriati per accedere al Wenekera Fort-Inside.

WENEKERA FORT-INSIDE
Appena entrati vi ritroverete subito ad incontrare un fantasma oscuro, che dovrete naturalmente battere, così da poter avanzare verso Rucell City.

RUCELL CITY (PASSATO)

In questo caso, a differenza di quanto accadeva nel presente, non dovrete raggiungere Akatoki per completare la storia. Dopo aver attraversato l'ambientazione, quindi, procedete pure in direzione dell'Holy Manalum.

AKATOKI (PASSATO)
Nella Akatoki del passato è ancora possibile recuperare le Ninja Job Card e le Samurai Job Card, ovviamente se non le avete già prese precedentemente. Le possibilità di incontrare samurai di sesso femminile aumenteranno, mentre quelle di scontrarvi con delle Kunoichi caleranno abbastanza vistosamente. Giunti davanti al portale in alto al centro della mappa, entrate per scontrarvi con un boss, che non combatterete da soli, ma con l'aiuto di tutto il vostro party, cosa che vi renderà la vita molto più facile.

HOLY MANALUM (PASSATO)
Aggiratevi per l'ambientazione e riattivate la lapide vicino al portale nell'edificio per poter avanzare nell'abisso di Gehena.

GEHENA (PASSATO)
Procedete verso la porta nella parte superiore della mappa, al centro, entrate e preparatevi a scontrarvi con un altro boss, Noir, che questa volta avrà l'aspetto di un drago. Dopo averlo sconfitto vi ritroverete però a dover affrontare un altro combattimento, contro il Dark Lord che, rispetto a quanto accadeva nel presente, sarà molto meno forte, cosa che vi consentirà di batterlo piuttosto agevolmente. Dopo aver terminato la battaglia, sarete però costretti a separarvi da Rastul, a causa della sua morte, e dai suoi compagni di livello 40. Verrete infatti riportati nel presente, dove non potrete più usufruire del loro aiuto.

RITORNO AL PRESENTE

Il vostro ritorno al presente comincerà nuovamente al secondo piano della locanda. Una volta fuori dall'edificio, noterete che i nemici appariranno differenti, in quantità e in aspetto, rispetto a prima. Sarà inoltre possibile recuperare oggetti rari da ciascuno dei mostri, cosa che non era possibile nella prima "versione" del presente. Quando uscirete dalla città e vi ritroverete nello spazio aperto, quello della vecchia prigione, dovrete scegliere se procedere verso questo luogo oppure no. Scegliete quest'ultima opzione per affrontare un combattimento contro un boss assieme a tutto il vostro party, una battaglia in cui sarà finalmente possibile tornare a lanciare gli utilissimi incantesimi accecanti e paralizzanti. L'abilità speciale del ladro, quella denominata Heaven's Cry, combinata con le frecce paralizzanti, vi darà un discreto vantaggio nel corso del combattimento. Dopo aver sconfitto il personaggio, potrete finalmente procedere verso il castello. Prima di entrare in questa gigantesca costruzione, però, tenete a mente alcune informazioni. Nella Old Prison ci sono quattro bauli del tesoro e quello che si deve assolutamente trovare è quello contenente il Kite Seal. Nella Lost Road, invece, ce ne sono cinque, e vanno recuperati quelli con gli stivali in pelle, la bacchetta magica ed il libro con il gas paralizzante. La Wicked Forest ne ospita invece due, entrambi da trovare, in quanto contengono il Long Bow ed il Gladius. Nella Exterior Fortress ce ne sono altrettanti, ma va recuperato assolutamente solo quello contenente la Arrow of Darkness. Anche nella Inner Fortress ce ne sono due, andatevi a prendere quello con il Crow of Destruction. A Rucell City, invece, ce n'è solamente uno, quello contenente il Big Task. Inutile dire che è l'unico che potete recuperare. Ad Akatoki ne troverete invece un trio, ma solo uno andrà ritrovato assolutamente, quello con la Katana, la seconda spada più potente tra quelle disponibili nel gioco. All'Holy Manalum ci sono invece solo due bauli, di cui ne va recuperato solamente uno, quello con il Book of Mass Chaos, mentre nell'abisso di Gehena, sfortunatamente, non ce n'è nemmeno uno.

CASTELLO

Il grosso pesce che può provocare la paralisi è molto fastidioso, per cui, se potete, ignoratelo. Non appena avrete raggiunto la porta frontale dell'edificio, dopo essere passati dall'ingresso, dovrete scontrarvi con Rustul, un boss, che sarete costretti a combattere completamente da soli. Sconfiggetelo per avere la possibilità di dirigervi all'entrata del cortile, prima di accedere al quale dovrete vedere una sequenza di intermezzo. Aspettate che l'animazione termini per affrontare il combattimento contro il boss finale del gioco, contro il quale sarà possibile usare l'incantesimo che provoca malattie ed altri problemi. Battetelo per completare Valhalla Knights.

DOPO AVER COMPLETATO IL GIOCO
Il vero avventuriero, però, non si fermerà a questo punto. Riprendete il controllo dell'eroe e tornate all'ingresso della prigione per parlare con la guardia che staziona lì. Il tizio vi chiederà se vi considerate davvero un avventuriero, domanda alla quale dovrete rispondere affermativamente. In seguito a questa vostra risposta, il livello di tutti i mostri salirà a 99, rendendo il gioco molto più difficile. Se vorrete riportare tutto alla normalità vi basterà fare ancora due chiacchiere con la guardia, rispondendo di no alla sua domanda. Dopo aver completato il gioco, potrete poi affrontare una nuova quest, denominata Heaven, nella quale vi ritroverete a combattere contro un boss ancora più difficile di quello finale. Avrete poi la possibilità di viaggiare liberamente nel passato e nel presente usando come teletrasporto la porta vicino alla fontana nel castello, quella che si trova all'interno del giardino. Completando il gioco, poi, sarà addirittura possibile rimuovere il protagonista dal party.

LE QUEST

THE SIN (LUOGO: OLD PRISON)
All'inizio della quest, entrate nel dungeon della vecchia prigione, girate a sinistra al primo corridoio vicino all'entrata e procedete sul percorso, spostando le varie lapidi quando le incontrate, aprendo così svariate porte chiuse, che vi consentiranno di attraversare questo luogo e raggiungere una porta che vi consentirà di accedere al lungo corridoio che si trova di fronte a voi quando entrate nella vecchia prigione. Dirigetevi poi verso l'uscita ed entrate nella porta sulla destra, che potrà essere aperta dopo aver spostato la lapide che la blocca. Entrerete in questa nuova stanza di forma circolare dall'ingresso ovest ed avrete la possibilità di avanzare in altre camere che si trovano a sud, ad est ed a nord. Entrate nella seconda per trovare l'oggetto che cercate, guardatevi la sequenza di intermezzo, poi tornate alla sede della gilda per ricevere una ricompensa monetaria.

THE CHALLENGE (LUOGO: LOST ROAD)
Per affrontare la quest vi conviene avere il personaggio principale al massimo della forma, con le armi e gli oggetti migliori che si possono possedere, in modo da rendere la battaglia contro il boss il più semplice possibile, anche se il nemico non sarà una grossa minaccia, a meno che non siate più deboli di livello cinque. Una volta accettata la quest, avventuratevi nella Lost Road dall'ingresso della vecchia prigione, procedendo sul percorso all'estrema sinistra. Dirigetevi verso l'uscita del dungeon dopo aver attraversato la seconda porta per ritrovarvi in un'area adiacente a svariate stanzette nelle quali si troveranno oggetti e nemici. Entrate in quella a nord per combattere contro un boss, che si unirà al vostro party dopo che lo avrete sconfitto, dopodiché tornate nella sede della gilda, comunicate di aver completato la quest, ma non aspettatevi una ricompensa in denaro. Il vostro premio, infatti, sarà il nuovo personaggio entrato nel party.

FINDING TESS (LUOGO: GIARDINO)
Dopo aver accettato la quest, dirigetevi verso il castello, entrate, salite le scale e rispondete in modo affermativo alla richiesta di essere portati direttamente nella Old Prison. Dirigetevi quindi ad est per incontrare un cane, esaminatelo, guardatevi la sequenza animata, poi tornate nella sede della gilda per ricevere un'altra bella ricompensa in denaro.

HERO/PRINCESS YOUR SONG (LUOGO: CASTELLO, PRESENTE B)
Entrate nella porta a destra, poi quando il percorso proseguirà verso nord, girate a sinistra per trovare il diario della principessa nel baule del tesoro all'interno della stanza laterale. Tornate quindi alla gilda per ricevere un'altra ricompensa.

THE HIGHEST EQUIPMENT (LUOGO: OLD PRISON, PRESENTE B)
Date un'occhiata alla parte inferiore della mappa per trovare una stanza nella quale ci sono parecchi oggetti. Portatevi via tutti quelli che riuscite a prendere, poi tornate nella sede della gilda per ricevere un bel premio in denaro.

TRUE FORM (LUOGO: HOLY MANALUM, PRESENTE B)
Prendete la gemma blu dal baule a lato del percorso che parte dalla fontana al centro, poi tornate come sempre alla gilda per ricevere la solita ricompensa.

ALCHEMY TEACHER 3 (LUOGO: GEHENA, PRESENTE B)
Procedete nella parte alta della mappa, nella zona prima della porta chiusa, poi prendete l'occhio sinistro del Flame Dragon dal baule del tesoro. Tornate in gilda per ricevere un premio.

RETURN TO HEAVEN (LUOGO: CASTELLO)
Parlate con il Re dell'Ash Eye prima di avvicinarvi alla fontana nel cortile per scontrarvi con un boss molto più difficile di quello "finale". Sconfiggetelo per ricevere una cospicua ricompensa in pezzi d'oro.

Sommario della soluzione

PRESENTE A
OLD PRISON
THE LOST ROAD
WICKED FOREST
EXTERIOR FORTRESS
INNER FORTRESS
RUCELL CITY
AKATOKI
HOLY MANALUM
GEHENA
CHINON
CHINON PRISON
PROMM TUNNEL
WICKED FOREST (PASSATO)
WENEKERA FORT-CORRIDOR
WENEKERA FORT-INSIDE
RUCELL CITY (PASSATO)
AKATOKI (PASSATO)
HOLY MANALUM (PASSATO)
GEHENA (PASSATO)
RITORNO AL PRESENTE
CASTELLO
DOPO AVER COMPLETATO IL GIOCO
LE QUEST