PlayStation PlusPlayStation Plus - Agosto 2016 

Yakuza 5 per PlayStation 3 e un'interessante selezione di indie per la line-up di agosto di PlayStation Plus

Pur non essendo stata affatto apprezzata dagli utenti, che ne hanno subissato il trailer di pollici versi su YouTube, la line-up di agosto di PlayStation Plus nasconde più di una sorpresa e offre una qualità decisamente alta. Il pezzo forte è naturalmente rappresentato da Yakuza 5 per PlayStation 3, che segna il ritorno trionfale per il franchise SEGA in vista degli episodi che arriveranno il prossimo anno su PlayStation 4, ma anche gli indie selezionati da Sony risultano interessanti: dalle sfide in stile Jenga di Tricky Towers all'esplorazione spaziale di Rebel Galaxy, dalle meccaniche rhythm "inverse" di Retro/Grade a quelle twin stick shooter di Ultratron, passando per un classico PSP come Patapon 3, ancora oggi molto divertente.

Tutto il Giappone di Yakuza 5, le sfide di Tricky Towers e l'esplorazione di Rebel Galaxy su PS Plus

Tricky Towers (PlayStation 4)

Che succede a miscelare i tetramini del classico Tetris e le regole di Jenga, il famoso "torremoto"? Ce lo mostra Tricky Towers, il simpatico puzzle game "fisico" sviluppato da WeirdBeard per PlayStation 4 e gratuito questo mese per gli abbonati a PlayStation Plus. Il nostro obiettivo nel gioco è appunto quello di utilizzare i mattoncini di varie forme che scendono dall'alto, non per incastrarli fra di loro e ottenere l'eliminazione delle "righe" piene, bensì per costruire una torre più alta di quella dei nostri avversari. Più facile a dirsi che a farsi: a differenza di Tetris, ogni pezzo che andremo a posizionare influenzerà con il proprio peso e la propria posizione l'intera struttura costruita fino a quel punto, mettendone a repentaglio la stabilità e determinandone il crollo qualora non riusciremo a controbilanciare rapidamente l'intervento. Un concept semplice ma stuzzicante, che dà il meglio di sé in multiplayer ma perde decisamente fascino laddove si giochi da soli. Per fortuna la gratuità non potrà che aumentare le chance di trovare qualcuno disposto ad accettare la nostra sfida!

Rebel Galaxy (PlayStation 4)

Dopo l'esordio su PC lo scorso anno, Rebel Galaxy debutta questo mese su PlayStation 4, nell'ottica della line-up di PlayStation Plus. Si tratta di un simulatore spaziale dall'ambientazione per certi versi originale, con coraggiosi cowboy che esplorano le profondità dell'universo alla ricerca di tesori da scoprire e battaglie da combattere, che si tratti di missioni di scorta o veri e propri assalti verso un obiettivo preciso. L'approccio scelto dagli sviluppatori per il gioco è distante dallo pseudo-realismo di alcune produzioni e punta invece su di una visione arcade, con la nostra navicella che può muoversi solo sul piano orizzontale ma che deve difendersi, nel corso dei combattimenti, da attacchi che possono provenire da ogni direzione. Un elemento controverso, che per fortuna non rovina la bontà di un'esperienza dotata di un ottimo sistema di progressione, di tanti momenti spettacolari e di una colonna sonora capace di coinvolgere.

Yakuza 5 (PlayStation 3)

Decisamente il piatto forte del mese, Yakuza 5 ha fatto il proprio debutto su PlayStation 3 lo scorso dicembre, con un bel po' di ritardo rispetto alla release nipponica ma portando con sé un messaggio di speranza per i fan occidentali della serie, che potranno in futuro cimentarsi nuovamente con le avventure di Kazuma Kiryu e degli altri personaggi della serie prodotta da SEGA. Oltre a vantare la solita, maniacale attenzione ai dettagli e alle atmosfere delle più grandi città giapponesi, questo quinto capitolo alterna le vicende di cinque differenti protagonisti (il già citato Kazuma Kiryu, Taiga Saejima, Haruka Sawamura, Shun Akiyama e Tatsuo Shinada) per raccontarci una storia complessa e sfaccettata, infarcita di intensi dialoghi ma allo stesso tempo divertente e scanzonata grazie alle tantissime attività con cui potremo cimentarci all'interno degli scenari, fra gare di velocità, minigame a base rhythm, sale giochi e altro ancora. Un'esperienza anche piuttosto duratura, visto che per completarla in ogni suo aspetto serviranno qualcosa come cinquanta ore. Meglio per voi che non abbiate già messo da parte la "vecchia" PlayStation 3...

Retro/Grade (PlayStation 3)

Vi siete mai chiesti cosa accadrebbe se il boss finale di uno sparatutto spaziale finisse per causare la distruzione dell'intero universo? In Retro/Grade si esamina appunto tale possibilità, cercando di scongiurarla "riavvolgendo" l'azione per passare dall'ultimo al primo stage di un ipotetico shoot'em-up a scorrimento orizzontale. Non aspettatevi dunque di sparare contro i nemici, anzi dovrete di fatto annullare i vostri colpi nel corso del rewind, e farlo possibilmente a tempo di musica, seguendo il ritmo dettato sullo schermo dai proiettili che scorrono da destra verso sinistra. Potrete giocare utilizzando un normale controller DualShock oppure un controller-chitarra in stile Guitar Hero, con la possibilità anche di rimediare agli eventuali errori effettuando nuovamente dei riavvolgimenti.

Patapon 3 (PlayStation Vita)

Anche questo mese la line-up di PlayStation Plus dedicata a PlayStation Vita pesca dal catalogo dei giochi per PSP, sfruttando la retrocompatibilità della console portatile Sony. Per fortuna il risultato è di tutto rispetto, visto che Patapon 3 è un titolo godibilissimo anche oggi, culmine di un franchise che speriamo in futuro venga riportato in auge dalla casa giapponese. Rispetto ai due episodi precedenti ci sono alcune novità sostanziali, su tutte il fatto di controllare direttamente un singolo Patapon anziché gestire numerose truppe di creaturine nei panni del loro dio. Il personaggio selezionato verrà accompagnato da altri tre eroi, ognuno appartenente a una classe diversa e dunque dotato di capacità peculiari che dovremo sfruttare nel corso della campagna. Grazie a tali soluzioni il gameplay risulta molto più asciutto e immediato, così come la componente strategica, e l'esperienza si rivela davvero coinvolgente e piacevole.

Ultratron (PlayStation 4, PlayStation 3, PlayStation Vita)

L'ultimo titolo gratuito di agosto per gli utenti Plus è Ultratron, un twin stick shooter sviluppato da Puppy Games che si rifà al filone "retro arcade", ovvero utilizza uno stile grafico "buio", che enfatizza in modo particolare gli effetti visivi, i colpi e le esplosioni, replicando il look delle sale giochi degli anni '80. Al comando di un piccolo droide, il nostro obiettivo nel gioco sarà ovviamente quello di distruggere tutti i nemici che ci verranno mandati contro, nell'ottica di una campagna in single player composta da quaranta livelli e dotata di un end-game procedurale pressoché infinito. Alcuni elementi di Ultratron appaiono controversi, come il "reset" degli upgrade che si attiva ogni volta che moriamo, ma in linea di massima il titolo di Puppy Games riesce a divertire gli appassionati del genere, offrendo loro un intrattenimento discretamente duraturo.

Gli arrivi e le partenze di agosto

Non più disponibili su PlayStation Plus dal 2 agosto
- Saints Row: Gat Out of Hell (PlayStation 4)
- Furi (PlayStation 4)
- Fat Princess (PlayStation 3)
- Call of Juarez: Bound in Blood (PlayStation 3)
- Prince of Persia: Revelations (PlayStation Vita)
- Oreshika: Tainted Bloodlines (PlayStation Vita)

Disponibili su PlayStation Plus dal 2 agosto
- Tricky Towers (PlayStation 4)
- Rebel Galaxy (PlayStation 4)
- Yakuza 5 (PlayStation 3)
- Retro/Grade (PlayStation 3)
- Patapon 3 (PlayStation Vita)
- Ultratron (PlayStation 4, PlayStation 3, PlayStation Vita)

TI POTREBBE INTERESSARE