I più letti e commentati del Tokyo Game Show 2016  5

Conclusa la fiera nipponica, facciamo il punto sulle notizie, gli articoli e i video più commentati

Il Tokyo Game Show 2016 ha chiuso i battenti, registrando quest'anno un'affluenza record pur senza rivoluzionare la propria formula. La redazione di Multiplayer.it ha seguito l'evento con la tradizionale trasferta e un coverage completo fatto di notizie, articoli e video, ma quali sono stati i contenuti più letti e commentati dai nostri lettori? Scopriamolo insieme.

Scopriamo quali sono state le notizie, gli articoli e i video più letti e commentati del TGS 2016

Megaton!

Sono ormai diversi anni che il Tokyo Game Show non viene scelto dai grandi produttori come palcoscenico per lanciare importanti annunci, e l'edizione 2016 non ha fatto eccezione. Certo, ipotizzare un reveal di Nintendo NX durante la fiera nipponica ha portato moltissimi lettori a fantasticare su tale eventualità, aprendo alla grande il flusso di notizie provenienti dal Giappone.

Dominatori indiscussi delle news sono stati due titoli in particolare: Resident Evil 7 biohazard e Death Stranding. Il primo segna il tentativo da parte di Capcom di rivoluzionare uno dei suoi franchise più popolari, adottando una visuale in prima persona, meccaniche capaci di aumentare il grado di tensione e il supporto per la realtà virtuale con PlayStation VR. La notizia del nuovo trailer del gioco, che rivelava per la prima volta i combattimenti, è stata in assoluto la più letta del coverage di Multiplayer.it, tanta era la curiosità da parte degli utenti nei confronti delle soluzioni che gli sviluppatori avrebbero adottato per introdurre questo aspetto all'interno di un'esperienza che sembrava inizialmente votata alla medesima passività vista in altri survival horror di recente fattura. Allo stesso modo è stata cliccatissima la notizia riguardante il ritorno di alcuni personaggi storici in Resident Evil 7 biohazard, dimostrazione del fatto che il nuovo capitolo non sarà ambientato in un universo differente, bensì semplicemente racconterà eventi paralleli a quelli visti negli altri episodi, adottando il punto di vista di una persona normale anziché di un agente speciale coraggioso e ben addestrato. Hideo Kojima ha parlato di Death Stranding durante la conferenza pre-TGS 2016 di Sony, e a quanto pare i nostri lettori non aspettavano altro: il leggendario director nipponico ha rivelato alcuni aspetti del suo progetto, che includerà un open world ed elementi multiplayer molto interessanti, aggiungendo successivamente ulteriori dettagli e chiarendo di non aver avuto alcun ruolo nello sviluppo del chiacchierato Metal Gear Survive di Konami. Per quanto concerne le altre notizie "di grido" provenienti dal Tokyo Game Show 2016, segnaliamo il nuovo gameplay di NieR: Automata e l'annuncio di demo e limited, un video con 45 minuti d'azione e il trailer della storia di Final Fantasy XV, le nuove immagini di Tekken 7, l'ultimo gameplay di The Last Guardian e la demo di Horizon: Zero Dawn mostrata in fiera.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Gli articoli più impattanti

Quali sono state le anteprime e i provati più letti? Anche in questo caso Death Stranding e Resident Evil 7 biohazard hanno monopolizzato l'attenzione dei nostri lettori, seguiti a ruota da The Last Guardian, la cui uscita è purtroppo stata rinviata a dicembre con un annuncio pubblicato poco prima del TGS 2016.

L'anteprima del nuovo titolo diretto da Hideo Kojima in esclusiva per PlayStation 4 ha sviscerato gli ultimi dettagli rivelati dall'autore, nello specifico la struttura open world del gioco e la presenza di elementi multiplayer ancora tutti da chiarire, ma che sembra introdurranno qualche novità sul fronte del gameplay cooperativo. Il quadro relativo a Death Stranding è dunque ancora piuttosto fosco e bisognerà attendere un po' prima di poter vedere qualcosa di concreto, ma è del tutto lecito fidarsi delle capacità di Kojima e del suo team. Ben diverso è il discorso riguardante Resident Evil 7 biohazard, che non solo ha visto rivelata la propria componente action durante il Tokyo Game Show, ma si è presentato con una demo inedita e ha introdotto un cast di personaggi completamente fuori di testa, la tradizionale famiglia problematica di film horror come "Non aprite quella porta", che nasconde terribili segreti e con cui dovremo avere a che fare nel corso dell'avventura. Smaltita la delusione per il rinvio, i lettori di Multiplayer.it hanno premiato il nuovo provato di The Last Guardian, che alla fiera nipponica ha confermato di non essere un progetto fumoso bensì qualcosa di ben più solido e concreto, capace di mettere sul tavolo idee interessanti, un comparto artistico di livello e un grande grado di coinvolgimento emotivo, al netto di una realizzazione tecnica che sembra pagare dazio alla lunga lavorazione cross-platform. Altro giro e altro rinvio, in questo caso quello di Gran Turismo Sport, che però era presente con tutto il suo entusiasmo sullo showfloor del TGS 2016 e che ha saputo intercettare tantissimi click da parte dei nostri utenti, evidentemente interessati all'esordio di Polyphony Digital su PlayStation 4. Grande successo anche per il nuovo provato di Horizon: Zero Dawn e, un po' a sorpresa, per quello di Berserk and the Band of the Hawk.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

I video più invitanti

La curiosità nei confronti di PlayStation 4 Pro è tanta, e così il video in cui la tocchiamo con mano è stato in assoluto il più visto nell'ottica del coverage del Tokyo Game Show 2016. Abbiamo filmato la nuova console Sony enfatizzandone design e dimensioni, effettuando poi un paragone con la versione slim, che si conferma molto più piccola e sottile.

Grande successo ha avuto anche la sintesi della conferenza Sony pre-TGS 2016 e il video completo dell'evento con il nostro commento, mentre per quanto concerne i giochi c'è stata una parziale inversione di tendenza rispetto ai contenuti scritti, con The Last Guardian in vetta alle vostre preferenze: abbiamo potuto dedicare una vera e propria sala giochi all'avventura diretta da Fumito Ueda, provandone l'ultima demo sullo showfloor della fiera nipponica. Non poteva mancare Resident Evil 7 biohazard, finora capace di entusiasmare gli utenti di Multiplayer.it e qui protagonista di una videoanteprima in cui vengono rivelati i segreti della nuova demo e qualche dettaglio ancora poco noto. A seguire la videoanteprima di Final Fantasy XV, sempre capace di galvanizzare il pubblico nipponico ma con un nutrito seguito anche oltreoceano, come dimostra l'accoglienza che avete riservato al video in cui parliamo della demo del TGS 2016, di come sia migliorato il titolo dal punto di vista tecnico e di quali siano le nostre aspettative in vista del lancio.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )