[E3 2002] Colin McRae 3  0

Il miglior simulatore di Rally di tutti i tempi si presenta al pubblico per la prima volta durante l'E3 grazie ad un filmato. Noi, grazie ai simpaticissimi ragazzi di Codemasters, siamo riusciti anche provarlo sia in versione Xbox che PS2. Tutti i dettagli all'interno dell'articolo.

Introduzione

Nello stand Codemasters presente in fiera ho avuto la possibilità, così come per TOCA, di provare le versione PS2 e Xbox di Colin McRae 3. La prima impessione è stata decisamente diversa rispetto a TOCA, infatti le due versioni mi sono sembrate abbastanza simili e il dettaglio grafico non ha particolari differenze anche se, ad essere precisi, si nota una maggiore piulizia d'immagine nella versione per Xbox. Graficamente Colin 3 si presenta in maniera spettacolare, sebbene la versione presente all'E3 si ancora in piena fase di sviluppo. Particolarmente fastidioso è l'eccessivo pop-up che comunque non impedisce di godere pienamente degli altri effetti grafici. Tra l'altro gli sviluppatori mi hanno assicurato che per la versione definitiva tutto sarà messo a posto. La fluidità è invece già eccellente e gli effetti di luce, come i riflessi sulle auto, si attestano ai livelli visti soltanto con Gran Turismo 3.

Introduzione

Per il danneggiamento delle auto vale lo stesso discorso fatto per TOCA, ovvero ogni tipo di collisione è perfettamente simulato e le auto si danneggiano praticamente in ogni punto. E' veramente fantastico vedere il paraurti o una portiera di un'auto seriamente danneggiata, penzolare per il resto della gara o staccarsi dopo un ulteriore urto. Non c'è dubbio che Colin McRae 3 rappresenterà il punto di riferimento per tutti i giochi rallistici nel prossimo futuro. Un ottimo lavoro dei ragazzi di Codemasters che anche stavolta mi hanno decisamente convinto.

Introduzione

E’ tutto inutile… i titoli rallistici continuano ad arrivare su console ma la gente continua ad aspettare solo e soltanto Colin McRae Rally 3! Da quando il primo capitolo è apparso anni or sono sulla vecchia PSX, nessun gioco di rally ha mai osato tanto. Forse soltanto Rallisport Challenge su Xbox si è fatto notare ultimamente, ma vista la natura altamente arcade non è comunque il caso di fare paragoni con la serie di Codemasters né tantomeno è misurabile il grado di attesa per questo terzo capitolo. Auto realizzate con più di 13000 poligoni, interni delle auto inclusi, sistema di danneggiamento migliorato rispetto alle precedenti versioni. Parabrezza, portiere, i caschi, i paraurti, e i finestrini sono tutti perfettamente riprodotti e danneggiabili.