Michael PachterMichael Pachter: il prezzo di Wii U è troppo alto, lo taglieranno nel 2013 

Le previsioni di Pachter sulla nuova console Nintendo

Dopo gli annunci di ieri da parte di Nintendo, non poteva certo mancare il commento da Michael Pachter, il celebre analista di mercato di Wedbush Morgan.

Secondo Pachter, il prezzo di Nintendo Wii U è troppo alto, cosa che probabilmente porterà ad un taglio di prezzo già nel corso dell'anno prossimo. Secondo l'analista il prezzo è appropriato per far sì che i fan appassionati lo acquistino senza troppe riserve, ma resta troppo alto rispetto alla concorrenza per convincere gli utenti meno propensi. In ogni caso, si è trattato di una mossa brillante quella di immettere la console sul mercato ad un prezzo alto, in modo da massimizzare i guadagni sulle vendite iniziali, dal punto di vista di Nintendo.

"Ci aspettiamo la vendita di 1-1,5 milioni di Wii U in USA per la fine di gennaio", ha detto Pachter a CVG, ed è prevedibile che "la richiesta di console da parte della base di fan Nintendo si mantenga alta fino alla fine di marzo e dell'anno fiscale della compagnia", in seguito a tale periodo, è possibile che la compagnia decida di tagliare il prezzo.

Fonte: CVG

TI POTREBBE INTERESSARE