Microsoft ha "grandi aspettative" per il settore gaming, con una revisione importante della loro valutazione  94

Il CEO di Microsoft spende ottime parole per Xbox

NOTIZIA di Giorgio Melani   —  3 settimane fa

A margine dei risultati finanziari del primo trimestre dell'anno fiscale 2018, il CEO di Microsoft, Satya Nadella, ha speso parole positive per il settore gaming della compagnia.

Con buona pace della visione catastrofista su Xbox, la divisione dedicata ai videogiochi di Microsoft ha mostrato un andamento positivo, nonostante il calo delle vendite hardware, grazie soprattutto alle vendite software e all'adesione ai servizi online, con tanto di crescita ulteriore degli utenti Xbox Live. Questo ha portato anche il numero uno di Microsoft a rivedere in maniera positiva la divisione Xbox: "Ci stiamo mobilitando per seguire le opportunità di espansione nell'industria videoludica", ha riferito il CEO agli azionisti, "allargando il nostro approccio su come solitamente pensiamo il gaming end-to-end, dal modo in cui i giochi vengono creati e distribuiti a come questi vengono giocati e visti dagli utenti".

"Continueremo a connettere i nostri asset videoludici tra PC, console e mobile, lavorando per crescere e attirare gli oltre 53 milioni di membri Xbox Live nel network in maniera più profonda anche grazie ai nuovi servizi, come Game Pass e Mixer. Siamo inoltre a pochi giorni dal lancio di Xbox One X, la console più potente e tecnologicamente avanzata di sempre".

Insomma, la visione della divisione Xbox sembra decisamente positiva per il futuro: "Abbiamo alte aspettative per il nostro business nei videogiochi, portando sempre più persone all'interno delle esperienze Microsoft". Questo, a quanto pare, comporta un "ripensamento fondamentale del modo in cui misuriamo i progressi nel gaming", riferisce ancora Nadella, comprendendo dunque una serie di innovazioni che investono i servizi, gli eSport, lo streaming e altro in modo da avere una visione più completa dell'andamento dei videogiochi.