I contatti tra id Software e Zenimax sono iniziati un anno fa  13

Contrattazioni in gran segreto lunghe un anno

Quello che è parso a tutti come un annuncio a sorpresa, ovvero l'acquisizione di id Software da parte di ZeniMax, pare non sia stata in verità una manovra propriamente improvvisata.

I primi contatti tra le due compagnie sarebbero iniziati circa un anno fa, secondo quanto riferito dal CEO di ZeniMax Robert Altman a Joystiq. "Ho avuto il primo contatto con Todd Hollenshead all'E3 un anno fa", ha affermato Altman, "abbiamo discusso in maniera generica su come le nostre due compagnie avrebbero potuto esplorare argomenti di interesse comune, e la conversazione è poi continuata nei mesi successivi". Dunque "è durato circa un anno, più o meno, il periodo di consultazione", nel quale evidentemente i due gruppi hanno raggiunto un accordo che è parso soddisfacente ad entrambi, arrivando all'orma ben nota acquisizione.

ZeniMax ha annunciato pochi giorni fa l'acquisizione in blocco del team di sviluppo id Software (autore di Doom, Quake e del prossimo Rage, per dirne alcuni), che andrà dunque ad affiancarsi a Bethesda tra i team interni della compagnia. Risulta interessante, in particolare, il fatto che id si sia assicurata una certa libertà creativa e organizzativa, mentre sia d'altra parte assicurata la circolazione di idee e tecnologie all'interno di ZeniMax, portando dunque ad una possibile sinergia tra Bethesda e id Software.