BethesdaBethesda è economicamente solida  

Parola di Hines

Il vicepresidente di Bethesda, pete Hines, ha affermato che la compagnia può sopravvivere al flop di un titolo di punta. La gestione dell'azienda tiene conto di queste eventualità e con la crescita di partnership e pubblicazioni sarebbe da irresponsabili basare la propria sopravvivenza sulle vendite di un solo gioco. Insomma, secondo Hines è senza dubbio preferibile un progresso lento e costante rispetto alla strategia dei boom epocali e dei flop troppo rischiosi.
Fonte: GamesIndustry