Mass Effect 3: From AshesVendetta dal passato 

Alle prese con una antica civiltà nella prima espansione del kolossal fantascientifico BioWare!

I contenuti aggiuntivi, downloadable content o più semplicemente DLC sono sempre visti con un certo sospetto dalla comunità dei giocatori. L'intento di arricchire il prodotto originale o allungarne la longevità diventa troppo spesso occasione di mero lucro. Nel caso dell'ultimo capitolo della trilogia BioWare siamo in una situazione davvero al limite: pubblicato addirittura lo stesso giorno della sua uscita, questo DLC From Ashes/Dalle Ceneri aggiunge una nuova missione, un personaggio inedito, vestiti aggiuntivi per tutti gli altri e il famigerato fucile d'assalto Prothean. Il problema è rappresentato dal tempismo sospetto della release, che ha scatenato le inevitabili polemiche. I programmatori hanno rilasciato numerose dichiarazioni per giustificare questa espansione, assicurando che il materiale era stato realizzato dopo la chiusura del gioco. A prescindere dalla veridicità di tali affermazioni, i dubbi orbitano sull'eventuale bontà del materiale in questione, e se giustifica la spesa di 800 Microsoft Points (circa 10 Euro) necessari all'acquisto.

Ritorno a Eden Prime

Come detto, Dalle Ceneri è un pack di circa 700 MB, che aggiunge istantaneamente al diario una missione prioritaria su Eden Prime. Avete capito bene, si tratta del pianeta saccheggiato dai Geth nel primo capitolo della trilogia. Il comandante Shepard e i suoi compagni vengono inviati con la Normandy per indagare sulle solite operazioni deprecabili di Cerberus, ma la scoperta questo giro è davvero grossa, si tratta di una capsula criogenica contenente un soldato dell'antica razza Prothean: il prode Javik. A seguito di una serie di flashback funzionali alla storia e gli inevitabili scontri con i soldati Cerberus, il nostro capitano riesce a fare entrare l'alieno nel suo equipaggio, non prima di una lunga discussione chiarificatrice. Vendetta dal passato Questo è quanto, Dalle Ceneri si conclude in poco più di mezz'ora, una durata davvero miserrima che allinea questo DLC a una qualunque delle missioni aggiuntive presenti nel gioco principale, e purtroppo neanche tra le migliori. Nonostante la bellezza di Eden Prime, la situazione proposta è quanto di più canonico si possa immaginare, con una lieve fase di ricerca culminante con ondate crescenti di soldati nemici. BioWare tenta la carta della nostalgia recuperando alcune musiche del gioco originale e cercando di far tornare alla memoria i sapori provati nel 2007, ma il level design è del tutto privo di ispirazione e gli eventi si susseguono svogliatamente. Viene da chiedersi quindi perché un giocatore debba affrontare un esborso aggiuntivo per accaparrarsi questa espansione. La risposta è proprio per l'aggiunta di Javik, un personaggio spigoloso ma ricco di carisma, utilizzabile nella campagna e dotato di notevoli abilità in combattimento. Ma non è finita qui. Vendetta dal passato

Obiettivi Xbox 360

Dalle Ceneri introduce due nuovi obiettivi per un totale di 50 punti giocatore, che ovviamente vanno ad aggiungersi a quelli conquistati nel gioco base. Per prenderli è sufficiente acquisire tutte le informazioni Prothean presenti su Eden Prime e completare la missione. Come già scritto un'operazione che vi occuperà poco più di trenta minuti.

Gallina vecchia fa buon brodo

Il dialogo con il Prothean, ricco e interattivo, fornisce una serie di particolari molto più rivelatori di quanto fosse stato lecito pensare. A tal proposito dobbiamo fare un avvertimento per coloro che sono intenzionati all'acquisto, in quanto le informazioni fornite da Javik risultano piuttosto audaci, rappresentando veri e propri spoiler per la trama principale. Intendiamoci, non è niente di particolarmente sconvolgente, ma la scelta di aggiungere parti narrative così delicate porta a una curiosa contraddizione: Dalle Ceneri è un contenuto che sarebbe meglio utilizzare alla prima partita per usufruire del personaggio, mentre i contenuti narrativi sono maggiormente godibili per chi già conosce la storia e desidera approfondirne alcuni particolari. Vendetta dal passato Oltre a questo il database del gioco aggiunge materiale squisitamente accessorio, come un nuovo set di armature per tutti i compagni di Shepard, selezionabili nella schermata di briefing prima di ogni missione, e l'efficace fucile d'assalto Prothean, superiore rispetto alle altri armi disponibili (upgrade esclusi). In definitiva Dalle Ceneri è un DLC che difficilmente riesce a coprire gli intenti lucrosi. La pochezza dei contenuti proposti e l'estrema brevità rafforzano la sensazione di materiale deliberatamente tagliato dal gioco base. La rabbia è doppia pensando alla qualità del personaggio aggiuntivo (il vero fiore all'occhiello) nonché le molte e delicate informazioni narrative fornite, che certo non completano ma arricchiscono la trama di Mass Effect 3, andandosi a riallacciare addirittura al dibattuto finale. Se da un lato è vero che le Collector's Edition contengono già il codice per scaricare gratuitamente questa espansione, per tutti gli altri si tratta di una spesa scarsamente giustificabile, a meno di essere appassionati oltremisura della saga BioWare.

Sconsigliato

8.4

Lettori (29)

Pro

  • Javik
  • Nuovi particolari della storia
  • Vestiti nuovi e un'arma antica

Contro

  • Una missione scialba
  • Eccessivamente breve
  • Il prezzo è eccessivo

TI POTREBBE INTERESSARE