Madden NFL 09Madden NFL 09 - Soluzione 

La Soluzione è basata sulla versione americana per X360 del gioco. Alcuni termini potrebbero non corrispondere con la versione italiana.

Modalità di Gioco

Play Now
Trattasi della tipica modalità dove potrete scegliere velocemente la squadra con cui giocare, la squadra avversaria, lo stadio ed il tempo ed avviarvi subito al match senza alcun passaggio intermendio.

Franchise
Modalità ormai presente all'interno della maggioranza delle sigle della EA sports, vi consente di selezionare una squadra e portarla al successo lungo una sequenza di stagioni.

Fantasy Challenge
E' un'opzione particolare che viene introdotta da questa nuova versione del gioco, che vi consente di creare a piacimento una squadra a partire da zero, selezionando anche eventualmente dei giovani che giudicate particolarmente promettenti. Potrete affrontare una vasta selezione di campionati di difficoltà diversa.

NFL Superstar
Anche questa è una modalità che è stata introdotta nei prodotti EA sports in questa generazione, e consente il controllo di voi stessi come giocatore durante il gioco. Sì, dovrete creare un giocatore (che spesso, possiamo scommetterci, sarete voi stessi), e portarlo al successo lungo le varie serie, a partire da quella inferiore fino ad arrivare all'NFL - il controllo si estenderà anche alla panchina.

Tournament
Qui potrete creare dei tornei slegati al format standardizzato NFL, scegliendo dei team a vostro piacimento.

Mini Games
Modalità utile quasi unicamente al completamento di tutti gli sbloccabili del gioco, dato che i mini-giochi si rivelano essere null'altro che una ripetizione di situazioni che vi troverete ad affrontare sempre nel campo di gioco.

Opzioni
Potrete qui creare il vostro giocatore, team, oppure modificare i roster se ritenuto necessario - o semplicemente se lo volete.

My Madden
Qui potrete trovare un riassunto di tutte le card che siete riusciti a conquistare durante il gioco, che vi vengono assegnate per il completamento di particolari compiti che vengono considerati difficoltosi. Potrete anche modificare le opzioni basilari del gioco, nonchè caricare i salvataggi (nel caso in cui stiate giocando su una console).

Skill Drills
Sono un insieme di piccoli esercizi che, se eseguiti con una certa continuità, andranno a migliorare notevolmente il vostro tempismo nell'esecuzione delle tipiche mosse di gioco caratteristiche di Madden. A prima vista potreste dubitare della loro reale utilità, ma vedrete che con il passare del tempo si riveleranno utili al miglioramento delle vostre caratteristiche di gioco.

La Formazione nel Football Americano

Per coloro che si stanno avvicinando per la prima volta al mondo del football americano, ecco una lista dei compiti solitamente assegnati ai vari ruoli e una descrizione generale delle regole del gioco.

Attacco

C (Center)
Deve occuparsi del lancio della palla al quarterback, del blocco della linea difensiva avversaria, deve cercare con i suoi movimenti di aprire dei veri e propri buchi nella difesa avversaria, e deve infine bloccare l'azione avversaria per evitare che la squadra opponente intercetti un passaggio.

FB (Full Back)
Viene utilizzato per bloccare l'half back avversario. In casi di necessità, potrete anche servirvene per portare la palla.

HB (Half Back)
La sua funzione è quella di correre a prendere la palla, nella maggioranza dei casi. A volte può andare a sostiuire il full back nel blocco degli avversari.

LG (Left Guard)
E' parte dell'attacco della squadra, si trova sulla sinistra, ed il suo compito è quello di creare buchi ed evitare che i passaggi vengano bloccati.

LT (Left Tackle)
Una versione più mobile della guardia, il suo compito è sempre quello di creare buchi.

QB (Quarterback)
E' l'equivalente del playmaker del basket: è lui che decide a chi tirare la palla, lui che la porta nella prima parte dell'azione offensiva, lui che effettua i primi importanti passaggi.

RG (Right Guard)
La versione destra della guardia sinistra.

RT (Right Tackle)
La versione destra del tackle sinistro.

TE (Tight End)
Una specie di equivalente del libero della pallavolo, è un giocatore in grado sia di prendere passaggi sia di bloccare.

WR (Wide Receiver)
La loro occupazione principale è quella di ricevere i palloni che vengono lanciati dal quarterback.

Difesa

FS (Free Safety)
Solitamente viene utilizzato per intercettare i passaggi che vengono effettuati nei confronti della vostra difesa.

LCB (Left Cornerback)
Vengono utilizzati per marcare i Wide Receivers avversari, e cercano sempre di catturare i palloni che vengono spediti dai quarterback.

LDE (Left Defensive End)
Un giocatore abbastanza versatile, utilizzato sia per il blocco dei passaggi sia per la chiusura dei buchi, chiaramente limitatamente alla sua parte di campo.

LDT (Left Defensive Tackle)
Le sue funzioni sono quelle di combattere contro gli attaccanti avversari, e specialmente di marcare il quarteback nel caso in cui questo cominci a muoversi verticalmente lungo il campo di gioco avvicinandosi troppo alla vostra linea.

MLB (Middle Linebacker)
Ha sicuramente il compito più oneroso di tutti, dato che a causa della sua posizione deve sia cercare di bloccare i passaggi, sia cercare di bloccare i giocatori che corrono verso la vostra linea. Dovrete decidere voi di volta in volta quale di queste due azioni preferite.
Sia l'LCB, LDE, e LDT sono disponibili anche nelle versioni "destra".
SLB (Strongside Linebacker)
Anche questo è un giocatore che cerca sia di intercettare i passaggi, sia di correre dietro ai giocatori. Tuttavia è molto più mobile rispetto al linebacker, dunque sarà libero di girare lungo il campo in cerca di avversari potenzialmente pericolosi.

SS (Strong Safety)
La sua specialità è quella di bloccare i giocatori in corsa verso la vostra linea. Può anche essere utilizzato come ultima risorsa per i passaggi nemici nel caso in cui questi ultimi siano molto lunghi.

WLB (Weakside Linebacker)
Trattasi di una versione difensiva del Tight Back, dunque una specie di libero esclusivamente difensivo, può sia occuparsi di intercettare i passaggi sia di bloccare i giocatori avversari che arrivano nella vostra direzione.

Svolgimento di una partita NFL

Ogni partita dell'NFL è composta da quattro tempi di 15 minuti, che vanno a comporre un totale di 60 minuti; inoltre, l'intera partita è spezzata in due da un intervallo più esteso ogni 2 tempi, dunque ogni 30 minuti. Inizialmente come tipico nel calcio verrà tirata la monetina per decidere quale squadra andrà a tirare e quale squadra invece andrà a scegliere il campo sul quale giocare.
Il campo è lungo un totale di 100 yard, che vengono anche numerati in maniera abbastanza evidente: al suolo potrete notare infatti che sono indicati i 40-30-20-10 yard su entrambi i lati del campo. Lo scopo del gioco è effettuare un touchdown, o eventualmente un field goal (solitamente effettuabile dopo i 40 yard); chiaramente stiamo parlando dello scopo prevalentemente offensivo, perchè la difesa svolge altri diversi ruoli.
Per quanto riguarda la difesa, il vostro compito è quello di far "perdere degli yard" agli attaccanti, facendo così in modo che la palla passi a voi; il metodo può variare in maniera cospicua dipendentemente da come voi preferite giocare: potrete cercare di pressare il quarterback cosicchè questo sbagli passaggio e dunque voi possiate prendere la palla; potreste cercare di intercettare un passaggio oppure potrete cercare di fermare un giocatore che sta correndo verso la linea di fondo.
La vittoria sarà chiaramente del team in grado di fare più punti al termine della partita, dunque non contano nulla i punteggi parziali alla fine di ogni tempo. Nel caso in cui le due squadre siano pari dopo l'intero tempo di gioco, si andrà ai tempi supplementari, che vengono giocati con una regola simile a quella del "golden goal", dunque chi segna il primo punto vince. Ciò significa che in genere verranno preferiti i field goals rispetto ai touchdown, data la loro maggiore facilità di esecuzione.
E' anche possibile che ci sia un pareggio alla fine dei tempi supplementari, tuttavia ciò può accadere unicamente all'interno della stagione principale, dato che nel caso dei playoff i tempi supplementari continueranno ad oltranza fino a che uno dei due team non segnerà.
Dato che, sopratutto nel caso in cui non abbiate esperienza diretta con l'NFL, non sarà propriamente facile identificare come riuscire a fare punto e come riuscire a difendere in maniera semplice ed efficace, vi proponiamo i nostri consigli per non perdere troppo tempo ad imparare tutte le metodologie che i coach ed i giocatori apprendono in anni ed anni di esperienza, e che potrebbero rendere la curva di difficoltà troppo pendente per i vostri gusti.

Strategie di Gioco<br><br>Generali<br><br>

Passaggi
Il passaggio è generalmente molto più efficace della corsa come mossa che consente di guadagnare un bel po' di yard con la pressione di un semplice tasto del joypad piuttosto che andare a cercare di evitare tutti i giocatori che andranno addosso al vostro quarterback nel caso in cui tenti un'azione personale (comunque praticamente impossibile nell'NFL: si vede molto molto raramente sui campi di gioco).
Dovrete però giocare meno passaggi tanto più vicini sarete alla linea avversaria, dato che la linea difensiva sarà molto più fitta e dunque le probabilità di non essere intercettati saranno molto più basse.

Finte
Uno dei metodi più efficaci per mandare in confusione la difesa (specialmente nel caso in cui la difesa sia controllata dal computer - nel caso in cui l'avversario sia umano le cose potrebbero farsi leggermente più difficili) consiste nell'utilizzare una strategia di gioco che non sia coincidente con quella solitamente applicata dalla vostra formazione; per fare un esempio, utilizzare una formazione ad I e giocare molto di passaggio - dato che una formazione ad I suggerisce spesso ai vostri avversari che voi volete giocare di corsa.

Giocare in velocità
Nel caso in cui vi troviate in una situazione in cui il passaggio non è particolarmente semplice da eseguire - situazione che non è per nulla inusuale, dato che solitamente la difesa a livello NFL è ben posizionata - sarà il vostro quarterback a fare la parte del leone, cioè dovrà inventarsi qualcosa per riuscire quantomeno a non perdere degli yard.
Ci sono di solito due possibili opzioni: tirare via la palla praticamente a caso, anche se essa venisse intercettata da un difensore avversario tornereste comunque alla situazione prcedente, dunque non ci sarebbero particolari problemi; l'altro soluzione è quella di tentare una specie di azione personale utilizzando il quarterback, o meglio un'azione che ha come obiettivo semplicemente quello di guadagnare qualche yard piuttosto che di segnare, come invece è tipico nel calcio.
Nel caso in cui optiate per questo secondo genere di soluzione, si consiglia vivamente di dare un'occhiata alle statistiche del quarterback: alcuni sono molto fragili e non riescono a sopportare neanche un colpo da parte di un grosso difensore avversario.

Capire i ruoli
Potrete assegnare a tutti i giocatori che volete dei particolari percorsi che vorrete loro far eseguire per, ad esempio, smarcarsi. Di solito la maggior parte dei giocatori eseguirà più o meno alla lettera ciò che gli viene chiesto, dunque esse si riveleranno un espediente tattico davvero utile e necessario.
Memorizzate bene il pattern che decidete di assegnare al momento di creazione della tattica di gioco, e poi lanciate "alla cieca" con il vostro quarterback verso la direzione nella quale il giocatore si dovrebbe trovare: più spesso di quanto immaginiate riuscirete a trovare il giocatore libero, e dopo un po' il tutto diventerà pressochè "automatico".

Cercare di avere un Piano
Al momento di passare la palla, specialmente le prime volte che vi troverete a giocare, potreste essere un po' indecisi sul da farsi: si materializzeranno dal nulla una grande quantità di opzioni, a volte i giocatori a cui sarà possibile passare la palla potrebbero essere 5 o 6. Per questo si consiglia sempre di avere in generale in mente a chi passare la palla in via prioritaria: ciò vi consentirà un tempo di reazione molto inferiore rispetto a quello necessario per prendere una decisione al volo. Ora, chiaramente, se il giocatore sarà strettamente marcato ed il passaggio non avrà alcuna possibilità di andare a segno, dovrete chiaramente cambiare piano al volo.
Ricordate che il vostro controllo sulla palla e sul gioco finisce unicamente quando la palla va a punto oppure quando il giocatore va fuori dal terreno di gioco oppure quando le ginocchia del giocatore andranno a toccare il suolo.
Dunque, quando egli riceverà la palla e non si troverà immediatamente in una di queste situazioni, dovrte cercare assolutamente di mantenere la vostra capacità di corsa fino a che, appunto, non vi troverete in uno dei summenzionati casi. Spesso tenendo a mente questo piccolo dettaglio potrete guadagnare degli yard decisivi, dato che se vi trovate liberi è possibile ottenere anche 10 yard aggiuntivi.

Cosa fare nel caso in cui veniate intercettati?
Ricordate che anche quando sarete diventati dei giocatori provetti di NFL, incapperete comunque nelle intercettazioni da parte dei vostri avversari, i quali poi chiaramente cominceranno immediatamente l'offensiva.
Tenetelo sempre a mente, dato che anche nel caso in cui il vostro passaggio fosse perfetto, essere intercettati è sempre possibile dato che il giocatore potrebbe non essere nella posizione adatta per ricevere. A quel punto, non rimane che adottare immediatamente la vostra formazione difensiva e limitare i danni, cioè evitare che troppi yard vengano guadagnati dalla squadra avversaria.

Attacco

Nel caso in cui decidiate che la vostra tattica offensiva per eccellenza debba essere quella della corsa veloce verso la linea avversaria, preparatevi a dover tenere in conto alcune cose.

Prevedibilità della strategie
Solitamente la difesa non è impreparata, ed i buchi dove potrete eseguire un run sono molto pochi, quelli essenzialmente richiesti dalla formazione preferita dalla difesa. Dunque sanno dove vi dirigerete, e dunque sarete immediatamente intercettati. La cosa positiva è che non rischierte praticamente mai dei capovolgimenti di fronte, dato che non ci saranno passaggi.
La cosa negativa è che gli yard guadagnati per ogni tentativo saranno davvero bassi: di solito entro e non oltre i 5 yard, ma aspettatevi anche situazioni molto peggiori. Comunque nel caso in cui siate persone pazienti, non avrete problemi a servirvi di questa strategia.

Variare o no?
Evitate di cambiare la strategia di run a seconda del vostro umore, dato che i giocatori cambieranno il loro pattern di corsa, e dunque voi dovrete aggiustare il passaggio al volo per fare in modo che proceda lungo la giusta direzione.
Oltretutto, spesso il cambiamento genenrerà una certa confusione tra i giocatori, e dunque durante le prime giocate il loro percorso di corsa non sarà esattamente quello che volevate, e dunque vi troverete in una situazione non particolarmente positiva. In conclusione, si consiglia sempre di utilizzare lo stesso tipo di gioco quantomeno per un tempo.

Ricordarsi di usare tutte le funzionalità
Spesso ci sono delle opzioni che, per pura abitudine, non vengono utilizzate appieno dai giocatori di NFL.
Queste includono la capacità insita nei giocatori di buttare via i difensori che letteralmente si attaccano alle vostre cosce ed al vostro busto; in tutte le possibili varianti: potrete muovervi cercando di mandarli via, porete continuare a correre avanti nel caso in cui pensiate che il vostro giocatore sia potente abbastanza da riuscire a scrollarseli di dosso facendo ricorso alla pura forza bruta.
E' anche possibile eseguire le tipiche finte, essenziali quando state tentando di eseguire un run: prima direzionatevi verso destra, quindi fate un passo verso sinistra, e poi verso destra con il turbo: il difensore molto probabilmente scivolerà nella direzione opposta (ci vorrà un po' di tempo per imparare ad avere il giusto tempismo, ma quando lo avrete capito la tecnica si rivelerà estremamente proficua).

Cosa fare nelle situazioni di mischia?
Nel caso in cui siate finalmente riusciti ad arrivare nei pressi della fine del campo, dunque in zona touchdown, dovrete subito cercare di fare un run piuttosto che passare.
Come abbiamo spiegato in precedenza, il passaggio è tanto più insidioso quanto la concorrenza di giocatori avversari sarà fitta; sicuramente in quei momenti sarà più fitta che mai e dunque il passaggio rischierà molto di essere intercettato, creando anche per gli avversari una grossa opportunità per un contropiede che vada a segno, dato che la vostra squadra sarà probabilmente interamente proiettata verso il camp avversario.

Situazioni Particolari

Fourth Down
Trattasi della situazione che si viene a creare quando potete o tirare per tentare il punto, oppure dovete per forza mettere la palla a terra. Solitamente in questi casi conviene quasi sempre mettere la palla a terra, a meno che non vi troviate in situazioni particolari. La prima, è quando siete giusto al centro del campo direzionati verso la porta nemica: in questo caso sarà abbastanza facile fare punto con un tiro, dunque dovrete tentarlo.
Il secondo caso è quello in cui vi trovate davvero vicini alla linea finale avversaria e dunque un touchdown sembra essere possibile con un run oppure con un salto. Questa è una situazione complicata, dato che molto spesso finirà con la perdita del punto da parte vostra piuttosto che l'ottenimento del touchdown. Potrete rischiare, ma ricordate che se siete proprio sotto il field goal sarà sicuramente segnato, e dunque i 3 punti sono garantiti. In pratica, l'unico momento in cui si consiglia davvero di tentare il touchdown è quello in cui siete in svantaggio di più di 3 punti e mancano pochi secondi alla fine, dato che l'alternativa sarebbe rassegnarsi alla sconfitta.

Perdita della Palla
Ricordate che perdere la palla fa parte del gioco, e che in alcuni casi essere troppo avidi di punti potrebbe paradossalmente portarvi ad ottenerne meno del previso (un esempio tipico è quello del touchdown sopra descritto, se tentate sempre il touchdown potrebbe essere peggio rispetto al tentativo di un maggiormente semplice field goal).
E'anche possibile che consegnare la palla all'avversario e ricominciare dalla difesa vi metta poi nelle condizioni di eseguire un contropiede con difesa avversaria quasi completamente sguarnita, il che vi garantirebbe essenzialmente l'ottenimento del massimo punteggio possibile (6 punti).

Le finte di corpo: quando usarle e quando no?
E' anche sempre possibile utilizzare le finte, cioè fare finta di eseguire un tiro o di mettere la palla a terra per poi invece continuare a correre con la palla. Contrariamente al calcio, queste finte andranno davvero raramente a buon fine, dato che i giocatori avversari semplicemente aggrediranno il vostro e lo butteranno a terra nel tempo che sarà richiesto per eseguire la finta prontamente.

Difesa

In Madden NFL la difesa vi vedrà principalmente occupati sul lato tattico del gioco piuttosto che sulla vera interazione con i giocatori sul campo. Dovrete imparare a conoscere quali tattiche difensive sono più efficaci contro particolari tattiche offensive dell'avversario, e ciò implica anche la capacità di riconoscere quale tattica offensiva sta venendo utilizzata dai vostri opponenti. Anche qui, inizialmente si consiglia di limitare le tattiche che utilizzerete, così da non generare eccessiva confusione. Dopo che avrete imparato bene le basi, potrete procedere verso lidi maggiormente complessi.

Che formazione?
Si consiglia sempre di utilizzare come formazione standard la 4-3. E' la più efficace contro i run, ed in generale la più efficace contro qualsiasi formazione che non sia particolare.
Solo nei casi in cui l'avversario stia tentando di sfruttare la vostra formazione per ottenere un vantaggio vi trovereste in difficoltà; tuttavia è difficile che ciò succeda fin dall'inizio: per sfruttare una situazione bisogna quantomeno conoscerla! Per questo motivo, avere come base la 4-3 è sempre vantaggioso.

Quando cambiarla?
Cercate di leggere bene e di familiarizzare con il vostro playbook; ogni formazione sarà ben descritta, e saranno solitamente anche descritte le formazioni che è chiamata a contrastare. Anche le diverse situazioni di gioco di solito necessiteranno dell'utilizzazione di diverse formazioni; ad esempio Dime viene utilizzata per contrastare i passaggi, e se vedete che una squadra avversaria preferisce giocare di passaggio piuttosto che di tiro puro, cercate appunto di utilizzare una formazione adeguata.
Si consiglia anche di eseguire sempre dei blitz quando possibile: nonostante in una vera partita NFL sprecare i blitz sia una tattica essenzialmente perdente, in questo frangete potrete invece utilizzarla con un certo successo poichè il ragionamento del computer è molto diverso da quello umano, e spesso andrà in crisi quando il quarterback riceverà una pressione superiore a quella standard.
Come sopra descritto, la formazione che viene suggerita in senso "standard" è la tipica 4-3: nonostate nel football americano venga in realtà utilizzata abbastanza raramente, è molto utile contro le tattiche che vengono impiegate dal computer. Come abbiamo descritto sopra, dovrete anche cercare parzialmente di adattarvi alla situazione, ma senza esagerare: il ritorno allo standard rappresenta sempre una sicurezza, dato che il computer non è in grado di apprendere nuovi schemi tattici e, dunque, alla fine tornerà sempre ad utilizzare i medesimi.

Eseguire i Blitz: quando e come?
Chiaramente effettuare un blitz è sempre un rischio; ma nel gioco sarà un rischio molto minore rispetto a quanto solitamente viene suggerito durante le vere partite NFL.
Infatti rischierete davvero di essere colti di sorpresa solo se state giocando contro un giocatore molto esperto (che conosce le tattiche per evitare il blitz e guadagnare un sacco di yard con il buco che si sarà creato dalla vostra azione), oppure contro la CPU con il livello di difficoltà massimo (che è in grado di effettuare passaggi con un tempismo disumano, ma che comunque non è in grado di rispondere in maniera non-lineare alle vostre azioni).
L'unico momento in cui dovrete senza dubbio evitare il blitz è quello in cui effettuarlo lascerebbe scoperta una larga parte del campo e dunque vi renderebbe molto vulnerabili all'azione avversaria.

Intercettare la palla
Chiaramente la parte nettamente più divertente e più gratificante del gioco difensivo è quando riuscirete a conquistare un passaggio in maniera tale da ripartire prontamente con un'azione offensiva che prende l'avversario di sorpresa e che finisce con un bel touchdown. Non aspettatevi che sia una cosa frequente - o meglio, sicuramente l'intercettazione di passaggi sarà frequente, ma spesso sarete anche fermati nella vostra progressione verso la linea finale avversaria.
Il metodo migliore per riuscire ad intercettare è quelli di influenzare in prima persona la traiettoria del giocatore cosicchè vada letteralmente a collidere con quella del pallone che si sta dirigendo verso il wide receiver avversario. E' anche possibile che il computer riesca ad intercettare automaticamente utilizzando i vostri difensori, ma molto meno probabile.
Nel caso in cui invece non intercettiate la palla in seguito ad un passaggio, ma semplicemente vi troviate a prenderne possesso in seguito ad una vera e propria mischia, è sempre molto più conveniente mettere la palla a terra piuttosto che tentare il passaggio, dato che la precisione di quest'ultimo spesso non sarà proprio eccellente.

Varie e Variegate
Ricordate che potete sempre utilizzare tutti i giocatori della vostra linea difensiva a piacimento. Senza badare alla loro collocazione tattica, potrete prenderne il controllo diretto e direzionarli verso quella che considerate essere l'azione maggiormente efficace in un dato specifico momento di gioco. Dunque nel caso in cui dobbiate contrastare un giocatore molto veloce e il vostro posto a marcarlo non sia in grado, potrete selezionare un qualsiasi altro giocatore per corrergli dietro, ed in alcuni casi riuscire. La vostra mano, quando esperta, è quasi sempre molto più efficace dei movimento automatici che vengono assegnati dal computer.

Sommario della soluzione

Modalità di Gioco
La Formazione nel Football Americano
Attacco
Difesa
Svolgimento di una partita NFL
Strategie di Gioco
Generali
Attacco
Situazioni Particolari
Difesa