Tokyo Game Show 2012 - La guida definitiva  30

Tutto sull'edizione 2012 della fiera videoludica giapponese

Mancano pochi giorni all'attesissimo Tokyo Game Show 2012, la famosa manifestazione annuale dedicata alla tecnologia e ai videogiochi, che si svolgerà nella capitale giapponese dal 20 al 23 settembre. Sede dell'evento sarà il quartiere/fiera di Makuhari Messe, prefettura di Chiba, e dopo l'edizione ridotta del 2011 dovuta alla terribile tragedia che ha colpito il Giappone, quest'anno si torna a fare sul serio; sono in tanti fra gli organizzatori ad aspettarsi (e sperare) numeri record per quanto riguarda le presenze sullo showfloor. Nel frattempo secondo i dati ufficiali ci saranno 171 espositori per 1.582 stand, contro i 1.250 dello scorso anno. Tra gli esibitori ci saranno inoltre 68 compagnie d'oltreoceano, contro le 63 del 2011. Come da tradizione oramai, Multiplayer.it seguirà per voi l'evento in diretta e in tempo reale, anche in streaming sulla sua WebTv, grazie ai suoi inviati a Tokyo che vi terranno informati giorno per giorno su tutto quanto accade negli stand con notizie, video e immagini in esclusiva, provando i titoli più attesi di ogni piattaforma videoludica.

Cos’è il TGS e quando e dove si svolge?

Anche se ormai i nostri lettori conoscono benissimo l'evento, rinfreschiamoci un po' le idee: TGS sta per Tokyo Game Show, (Tokyo Gemu Sho), ed è l'expo-convention dedicata alla tecnologia e ai videogiochi che si tiene annualmente nella capitale giapponese grazie alla Computer Entertainment Supplier's Association (CESA) e alla Nikkei Business Publications, Inc. L'evento, nato nel lontano 1996, si svolge nel quartiere/fiera di Makuhari Messe, prefettura di Chiba, come già detto all'inizio, ed è certamente la fiera più importante nel panorama mondiale per quanto riguarda i giochi elettronici e la tecnologia.

Tokyo Game Show 2012 - La guida definitiva

Fino al 2002 la manifestazione si teneva due volte all'anno, una volta in primavera e una volta in autunno, mentre successivamente l'evento si è tenuto e si tiene tutt'ora solo una volta ogni dodici mesi, in autunno. Al Makuhari Messe della "capitale orientale" l'appuntamento per l'edizione 2012 è fissato da giovedì 20 a domenica 23 settembre, con i primi giorni dedicati alla stampa e il resto anche al pubblico. I biglietti sono stati messi in vendita a partire dall'11 Luglio alle 10 di mattina (orario giapponese): quelli avanzati costano 1.000 yen (tasse incluse), mentre i "TGS 2012 Supporters Club Tickets" costano 3.000 yen (tasse incluse). I bambini in età scolastica entreranno gratis. Nel corso dell'edizione 2012 del Tokyo Game Show si terrà nuovamente la Sense of Wonder Night, un evento dedicato alle nuove idee degli sviluppatori, quelle capaci di instillare meraviglia fra gli astanti.

Dove seguire l'evento e il programma delle conferenze?

La risposta è semplice: su Multiplayer.it. , grazie ai filmati e ai servizi che i nostri inviati realizzeranno sul luogo. Le conferenze più importanti saranno coperte in tempo reale attraverso delle notizie dedicate, mentre in differita, a pochi minuti cioè dalla loro conclusione, verranno pubblicati i video in streaming degli eventi interamente doppiati in italiano e i trailer mostrati in altissima risoluzione. Non perdetevi quindi le nostre superdirette.

Tokyo Game Show 2012 - La guida definitiva

Sarà pubblicato anche un resoconto delle altre conferenze minori e ovviamente, gran parte del coverage sarà dedicato alle anteprime e alle videoanteprime di tutti i giochi mostrati in fiera e dietro le porte chiuse dei vari stand. E' possibile poi anche gustarsi in diretta sul web i principali avvenimenti in programma al TGS. Da tenere particolarmente d'occhio a questo scopo il sito ufficiale dell'evento e quello di Sony per sapere se e come la loro conferenza verrà trasmessa. Questo, al momento, è lo scarno calendario delle conferenze in programma al Tokyo Game Show, con gli orari relativi al territorio italiano. Verrà aggiornata a ogni nuova informazione.

    Mercoledì 19 Settembre

  • 06.00 - Conferenza Sony

Novità e assenze

Sono parecchie le novità e le sorprese che ci aspettano in questo TGS 2012, anche se la parte del leone alla fiera, vuoi anche per qualche defezione eccellente fra gli espositori, la faranno le console Sony e i loro giochi in uscita. A parte ciò, Konami dovrebbe rivelare il nome di un nuovo personaggio di Metal Gear Rising Revengeance, mostrando pure un nuovo trailer e presentando una demo inedita, mentre Square Enix ci regalerà ulteriori dettagli su Final Fantasy XIV per PlayStation 3. Level-5 dovrebbe annunciare due nuovi titoli, mentre si attendono notizie più corpose sul nuovo progetto di Keiji Inafune intitolato Yaiba e sul modello Super Slim di PlayStation 3.

Tokyo Game Show 2012 - La guida definitiva


Nonostante la mole di titoli che saranno presenti all'evento, alcuni dei quali si prospettano essere dei potenziali crack, al TGS 2012 ci saranno però, come accennato sopra, anche delle assenze di rilievo fra gli stand, sia fra gli sviluppatori che tra i videogiochi. Senza dimenticare le defezioni dell'ultima ora che non mancheremo di segnalare, nel caso, aggiornando queste pagine. Su tutti, per i primi, spiccheranno le assenze di Microsoft, Nintendo e Atlus, mentre per i secondi quelli di titoli di rilievo del calibro di The Last Guardian, il tanto atteso prossimo capolavoro di Fumito Ueda, il solito Final Fantasy Versus XIII, gioco per il quale ormai si inizia a perdere anche la speranza di poterlo almeno vedere sottoforma di demo prima o poi, e GTA V.

Quali saranno i giochi presenti in Fiera?

Vediamo allora cosa ci riserva la fiera, non prima però di avervi ricordato che alcune compagnie occidentali si appoggeranno a quelle giapponesi per esporre i loro prodotti (vedi per esempio Electronic Arts con SEGA), che in questo elenco non figurano come da tradizione della nostra rivista, i titoli di secondo piano pensati esclusivamente per il mercato asiatico o quelli per Iphone, Ipad o cellulari, e che la lista dei prodotti, delle piattaforme su cui essi verranno rilasciati e degli espositori è sempre da considerare parziale, poiché può subire cambiamenti dell'ultima ora a causa delle scelte compiute da questi ultimi o dagli stessi organizzatori. Pertanto eventuali errori non sono imputabili alla redazione, che come sempre però provvederà ad aggiornare in tempo reale queste pagine fino al giorno di inizio della manifestazione. Se notate qualche imprecisione o mancanza, potete farcelo notare attraverso i commenti all'articolo o meglio ancora via PM.

Arc System Works

  • Guilty Gear XX Accent Core Plus R (PSV)
  • Tottemo E Mahjong (PSV)
  • XBlaze (TBA)

Capcom
D3 Publisher
  • Earth Defense 3 Portable (PSV)
  • Dream Club: Complete Edipyon (X360, PSV)

Konami
  • Metal Gear Rising: Revengeance (PS3)
  • Silent Hill: Book of Memories (PSV)
  • Silent Hill: Downpour (PS3)
  • Zone of the Enders: HD Edition (PS3, X360)

Level 5
  • Fantasy Life (3DS)
  • Inazuma Eleven Go 2 Chrono Stone (3DS)
  • Inazuma Eleven 1, 2, 3: Legend of Mark Evans (3DS)
  • Inazuma Eleven Go Strikers 2013 (Wii)
  • The Little Battlers W (PSP)
  • Professor Layton vs. Ace Attorney (3DS)
  • Professor Layton and the Legacy of the Super Civilization A (3DS)

Namco Bandai
  • 2nd Super Robot Wars OG (PS3)
  • Accel World: Awakening of the Silver Wings Stage: 01 (PS3, PSP)
  • Accel World: Peak Acceleration (PS3, PSP)
  • Digimon Adventure (PSP)
  • God Eater 2 (PSP)
  • Hunter x Hunter: Wonder Adventure (PSP)
  • The Idolmaster: Shiny Festa Honey Sound (PSP)
  • Kamen Rider: Super Climax Heroes (Wii, PSP)
  • Kokoro Connect Yochi Random (PSP)
  • Naruto SD: Powerful Shippuden (3DS)
  • Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 3 (PS3, X360)
  • One Piece: Romance Dawn (PSP)
  • Project X Zone (3DS)
  • Saint Seiya Omega: Ultimate Cosmos (PSP)
  • SD Gundam G Generation Overworld (PSP)
  • Tales of Xillia 2 (PS3)
  • Tiger & Bunny: On Air Jack! (PSP)

SEGA
Sony Computer Entertainment
  • Assassin's Creed III (PS3)
  • Assassin's Creed III: Liberation (PSV)
  • Atelier Totori Plus (PSV)
  • Borderlands 2 (PS3)
  • DJ Max Technika Tune (PSV)
  • Dust 514 (PS3, PSV)
  • Final Fantasy III (PSP)
  • Hot Shots Golf 6 (PS3)
  • Injustice: Gods Among Us (PS3)
  • Legend of Heroes Zoer no Kiseki Evolution (PSV)
  • Little Battler eXperience (PSP, PSV)
  • LittleBigPlanet Vita (PSV)
  • Malicious Rebirth ( PSV)
  • Okami HD (PS3)
  • Picotto Knights (PSV)
  • PlayStation AllStars: Battle Royale (PS3, PSV)
  • Ratchet & Clank: QForce (PS3)
  • Rocksmith (PS3)
  • Sol Trigger (PSP)
  • Soul Sacrifice (PSV)
  • Sound Shape (PSV)
  • Sports Champions 2 (PS3)
  • Street Fighter x Tekken (PSV)
  • Ys Celceta: Sea of Trees (PSV)

Square Enix
Tecmo Koei
  • Atelier Ayesha: Alchemist of the Ground of Dusk (PS3)
  • Atelier Totori Plus: The Adventurer of Arland ( PSV)
  • Dead or Alive 5 (PS3, X360)
  • Dynasty Warriors 7 Empires (PS3)
  • Fist of the North Star: Ken's Rage 2 (PS3, X360)
  • Nobunaga's Ambition Online: Chapter of the Phoenix (PS3, PC)
  • Nobunaga's Ambition Tendou with Power Up Kit (PSV)
  • Romance of the Three Kingdoms XII (PS3)
  • Samurai Warriors 2nd Chronicle (3DS)
  • Shin Sangoku Musou Online Ryushin Ranbu (PS3, PC)
  • Surge Concerto: Ciel nosurge (PSV)

Aggiornato il 21 Settembre ore 11.00

Meno male che c'è lei… Japan Edition

L'angolo più amato dai lettori di M.it, che non poteva mancare nemmeno per la trasferta nella terra del Sol Levante. Meno male che c'è lei a tenerci compagnia fra un gioco e l'altro: pure in questa edizione del TGS 2012 non mancheranno decine e decine di belle fanciulle sparse fra gli stand dei vari espositori per attirare gli avventori e pubblicizzare qualcosa. Secondo tradizione, Multiplayer.it scandaglierà ogni angolo della Fiera alla ricerca delle più carine, per poi segnalarle e mostrarle nel nostro classico speciale a video dedicato. Riusciranno i nostri inviati nel "difficile" compito di trovare tante bellezze locali? Secondo indiscrezioni il nostro Tanzen pare si sia già portato avanti e dato da fare cominciando le ricerche in metropolitana col suo consueto approccio della classica, poco fortunata italica domanda "Do you like italian boys?" sperando di far colpo. Avrà funzionato e funzionerà? La risposta, ovviamente, all'eventuale speciale.