Square Enix - Il Luminous Engine è scalabile dalla next gen all'iPad  38

E poi non solo grafica: anche AI, audio e fisica

Il Luminous Engine, nuovo motore grafico proprietario di Square Enix che ha stupito tutti con la sua impressionante dimostrazione tecnica all'E3 2012, è a quanto pare uno strumento estremamente duttile.

Il chief technical officer della compagnia impegnato nello sviluppo del motore, Yoshihisa Hashimoto, ha fatto notare che il middleware si può applicare a giochi per un'ampia gamma di piattaforme, dalle console di prossima generazione a quelle attuali, fino ad arrivare a tablet e dispositivi mobile. L'engine è funzionante "già su PC, probabilmente anche su PlayStation 3, Mobile, iPad e anche browser e cloud, dunque non solo next gen, possiamo renderlo scalabile", ha riferito Hashimoto.

"Questa volta, una gran parte delle risorse sono state investite nella grafica perché volevamo mostrare qualcosa di veramente impressionante", ha detto Hashimoto sulla celebre demo mostrata all'E3 2012, "per essere chiari, non è ancora ottimizzato. Possiamo sviluppare ulteriormente la parte che concerne l'IA, la grafica, le animazioni, l'audio e tutti questo comparti verranno gestiti insieme dal motore", ha spiegato. Insomma non solo grafica, l'idea è di impartire un'evoluzione generale anche all'intelligenza artificiale, le animazioni, l'audio e anche la gestione della fisica e in ogni caso il tutto potrà essere adattato ad un gran numero di piattaforme e situazioni diverse.

Fonte: CVG