SonyJack Tretton, ex CEO di SCEA, riconosce il ruolo fondamentale di Nintendo nell'industria videoludica 

Nintendo è una compagnia da rispettare e da non sottovalutare mai, dice Tretton

Dopo l'ulteriore segno di amore arrivato dal pubblico nipponico, giungono delle importanti lodi anche da parte di ex-avversari di grosso calibro per Nintendo.

Nella fattispecie Jack Tretton, ex CEO di Sony Computer Entertainment America, ha pubblicamente riconosciuto il ruolo fondamentale della compagnia di Kyoto all'interno dell'intera industria videoludica: "Penso che questa industria non sarebbe arrivata dov'è ora se non fosse stato per Nintendo", ha affermato Tretton, "tutti rispettano il fatto che abbiano avuto un ruolo così importante nella costruzione di questa grande industria in cui abbiamo potuto lavorare, ma di generazione in generazione, è impossibile prevedere cosa arriverà da parte loro. Semplicemente, sappiamo che non possiamo sottovalutarli. Penso che chiunque abbia scartato Wii dai propri progetti inizialmente, però è arrivato a conquistare il mondo", ha aggiunto Tretton.

Al di là del rispetto conquistato negli anni, dunque, Tretton sostiene che è impossibile sottovalutare il potenziale di Nintendo, perché è sempre in grado di inventare qualcosa che può sconvolgere gli schemi dell'industria, come è accaduto con Wii.