Nintendo domina la classifica degli sviluppatori preferiti dal pubblico giapponese di Famitsu  19

Nintendo risulta sempre la più amata dal pubblico nipponico, in base a un sondaggio di Famitsu

NOTIZIA di Giorgio Melani   —  un anno fa

Dopo 127 anni di onorata attività, Nintendo continua ad essere lo sviluppatore più amato dal pubblico nipponico (e non solo, presumibilmente), almeno stando al sondaggio effettuato dalla celebre rivista Famitsu.

A dire il vero il campione preso in esame non è molto esteso, trattandosi di 893 lettori in particolare, ma studiato per essere piuttosto significativo dei gusti generali del pubblico nipponico. Nel campione si trovano 632 maschi e 261 femmine, con età compresa tra 10 e 49 anni e tutti utenti di videogiochi.

Riportiamo dunque qua sotto la classifica dei publisher messi in ordine di preferenze ottenute: da notare che i numeri tra parentesi sono i voti raccolti presso un campione di pubblico "non giocante" su console ed è curioso vedere come le prime posizioni tendano a corrispondere tra le due tipologie di utenti ma ci siano anche delle situazioni completamente differenti, come LINE posizionata piuttosto in basso dai videogiocatori tradizionali ma molto quotata dagli altri, così come GungHo Entertainment.

1) Nintendo - 455 (860)
2) Square Enix - 294 (413)
3) Capcom - 253 (373)
4) Konami - 179 (323)
5) Sega Games - 159 (203)
6) Pokemon - 158 (280)
7) Sony Interactive Entertainment Japan Asia - 146 (142)
8) Bandai Namco Entertainment - 134 (161)
9) Koei Tecmo Games - 131 (137)
10) Level 5 - 130 (135)
11) Atlus - 109 (100)
12) Spike Chunsoft - 108 (76)
13) LINE - 76 (412)
14) From Software - 63 (34)
15) GungHo Online Entertainment - 54 (147)
16) Nippon Ichi Software - 46 (45)
17) Colopl - 44 (134)
18) Marvelous - 43 (53)
19) Electronic Arts - 42 (26)
19) GREE - 42 (120)
19) Microsoft Japan - 42 (67)