Outlast 2 non avrà il supporto per PlayStation VR  35

Il team Red Barrels non ha avuto modo di pensare alla realtà virtuale, per ora

Come ha dimostrato anche la demo recentemente lanciata su PlayStation Network, Outlast 2 è un gioco che si sposerebbe perfettamente con il visore a realtà virtuale PlayStation VR.

Purtroppo, questo non potrà essere utilizzato, almeno all'inizio. Il team Red Barrels è consapevole del potenziale offerto dalla periferica collegata al proprio gioco, ma essendo una squadra dall'organico limitato non ha avuto modo di prendere in considerazione l'utilizzo di PlayStation VR durante lo sviluppo di Outlast 2: "Non sarà supportato", ha spiegato Philippe Morin di Red Barrels sul visore Sony, "Penso che se si vuole fare un gioco che sia veramente d'impatto e godibile in realtà virtuale sia necessario che questo sia costruito fin dall'inizio con questa idea".

Evidentemente, non è andata così con Outlast 2, anche a causa delle dimensioni del team: "Siamo una squadra piccola di 20 persone, dobbiamo concentrarci su una cosa per volta. Vedremo dopo il lancio di Outlast 2 se salteremo anche noi sul carro della realtà virtuale".