Kirby Star: Great Labyrinth of the Mirror  0

Anteprima: Il più teneroso e rosa dei personaggi Nintendo torna in una nuova avventura su GBA... scopriamo assieme cosa ci aspetta!

ANTEPRIMA di Claudio Camboni —   04/05/2004

Ultim'ora: Kirby ritarda un pò

Originariamente previsto per il 25 del mese scorso, l'uscita di Kirby è stata spostata a metà Aprile. L'inaspettato ritardo, annunciato per correzioni a bug scoperti all'ultimo minuto, giunge proprio in aperta campagna pubblicitaria nel territorio Giapponese, ed appena dopo l'uscita delle prime recensioni -molto positive- a cura dei magazine nipponici. Il nuovo gioco basato su Kirby è ovviamente sviluppato dalla sua casa madre: la HAL Laboratory. La second-party Nintendo, fondata nel febbraio del 1980, si è sempre distinta nello sviluppo di videogames semplici ma dal gameplay estremamente coinvolgente. I ragazzi di HAL si sono fatti notare come sviluppatori e co-sviluppatori nell'epoca NES, SuperNes e N64 con titoli come Ghost Busters 2 (1990), Hyper Zone (1991), Kirby GB (1992), Super Dunkshot (1992), Mother 2 (Earthbound) (1994), e tanti altri come Adventure of Lolo, Rollerbal, Defender ed i più recenti Smash Bros Melee per GameCube, Pokemòn Snap e Pokemòn Stadium.

In quattro è meglio che da soli

Proprio così. In "Kirby: Great Labyrinth of the Mirror" sarà possibile controllare fino a quattro Kirby contemporaneamente. Il sistema di comunicazione e di switch dovrebbe funzionare mediante dei piccoli "cellulari" che i Kirby avranno sempre con loro e che serviranno per farli trovare e scambiare. Nel momento in cui scriviamo ancora non si conoscono i nomi degli altri personaggi. Di certo possono essere considerati dei "cugini" dell'originale Kirby tutto rosa. Il gioco è pensato per essere giocato in single player, anche se saranno inseriti dei minigiochi da fare in quattro, tramite il Link per Game Boy Advance. Saranno inseriti anche numerosi sottogiochi trasposti dall'originale per Super Famicom "Kirby Star: Super Deluxe". Questi fattori riusciranno sicuramente ad aumentare molto la longevità del titolo. Come da sempre, la caratteristica principale di Kirby è quella di riuscire ad impossessarsi dei poteri dei personaggi nemici. In questo nuovo capitolo, il nostro eroe color porcellino avrà a disposizione molte nuove funzionalità rispetto ai precedenti. Per esempio salta subito all'occhio la presenza di una faretra e di un'arco per scoccare freccie che ricordano molto Kid Icarus. Sempre a proposito di armi bianche ci sarà la spada di Link di Zelda, già utilizzata in Super Smash Bros Melee ed un'inedito missile, presumibilmente per gli spostamenti più urgenti. A completare il folkloristico quadretto delle azioni possibili, si fanno notare l'abilità sputafuoco, la tempesta di ghiaccio, la furia guerriera (con tanto di fascetta sulla fronte stile "Ragazzo dal Kimono d'oro) e... colpo di scena... l'abilità culinaria! Ma non è ancora ben chiaro a cosa possa servire... (a dare un pò di sapore al Gameplay? NdR)

Kirby Star: Great Labyrinth of the Mirror si presenta quindi come il più classico dei platform prodotti da HAL Labs. Mondi estremamente colorati e avvolgenti, personaggi paffuti, carini e divertenti si mescolano ad un gameplay sempre fresco tramite azioni di gioco ogni volta nuove e studiate ad hoc. Un gioco d'azione che non disdegna qualche rompicapo qua e la, qualche boss di fine livello veramente tosto ed un numero di livelli di gioco di tutto rispetto. Considerando anche il multiplayer e tutti i minigiochi annessi, ci troviamo di fronte ad un prodotto potenzialmente esplosivo, un platform in pieno stile Nintendo che ancora una volta potrebbe dettare nuovi canoni estetici e di divertimento. Il gioco sarà proposto, nella terra del Sol Levante, alla cifra di 4800 Yen a partire dal 15 di questo mese. Ancora nulla si sà a proposito di una data di uscita ufficiale per quanto riguarda i territori occidentali, ma c'è da scommettere che vedremo il nostro Kirby svolazzare nuovamente sugli schermi dei nostri Game Boy Advance entro questa estate.

Hoshi No Kirby: Kagami No Daimeikyuu, letteralmente "Lo Specchio del Labirinto" è il titolo originale della nuova avventura del personaggio più rosa del mondo dei videogames: Kirby. E questa volta si tratta di un episodio del tutto originale, sempre sviluppato dal team interno HAL Labs, a differenza dell'ultimo "Nightmare in Dreamland", porting uscito l'anno scorso. Se quindi escludiamo una fugace apparizione in "Super Smash Bros Melee" e il non esaltante gioco di corse "Air Ride", ambedue sul Cubo, possiamo dire che ci troviamo di fronte alla prima avventura originale di Kirby dai tempi del vecchio episodio per N64 e da quelli del primissimo Game Boy...