Lo sviluppatore di Ori and the Blind Forest è infastidito dalle politiche di segretezza di Nintendo su NX

Vorrebbe almeno conoscere le specifiche tecniche della macchina, prima di svilupparci sopra

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   24/02/2016
120

Nintendo never changes, almeno nei confronti dei rapporti con le terze parti. Lo sviluppatore di Ori and the Blind Forest ha quasi confermato che Nintendo NX non avrà supporto per le terze parti al lancio e la situazione rimarrà invariata per anni. Lo sfogo è arrivato sul solito NeoGAF, dove thomasmahler ha dichiarato che quando si tratta di fornire dettagli tecnici sulla console, il comportamento di Nintendo è "fastidioso".

Il post denuncia il fatto che Nintendo (ma non solo, perché stando alle sue parole si tratta di un comportamento comune a tutti i produttori hardware), non abbia fornito nemmeno le specifiche tecniche della sua macchina agli sviluppatori. Siccome non ci sono ancora devkit (almeno non ce ne sono abbastanza per tutti), è probabile che nei primi mesi/anni di vita della console mancherà il supporto delle terze parti, soprattutto degli sviluppatori indipendenti, impossibilitati a realizzare giochi in tempi ridotti, a meno di non fare schifezze. Ideale sarebbe che i produttori hardware fornissero le specifiche tecniche con un certo anticipo, almeno di due anni, ma come sappiamo si tratta di un'eventualità remota.