John Carmack: la disputa con Zenimax si è conclusa 12

La disputa tra John Carmack e Zenimax per la vendita di id Software si è chiusa, rimane aperta l'accusa contro Carmack di furto di codice.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   12/10/2018

John Carmack, lo storico fondatore di id Software, attualmente al lavoro sui visori di Oculus, ha annunciato su Twitter che la disputa legale con il gruppo Zenimax, riguardante proprio la vendita di id Software, si è finalmente chiusa. Rimane invece aperta l'accusa di furto di codice, reato che Carmack avrebbe commesso quando ha lasciato id per andare a lavorare a Oculus.

Carmack non ha discusso i termini della chiusura della causa, ma se ne ha parlato così apertamente deve essere andata bene, almeno per lui. Probabilmente avrà ottenuto i 22,5 milioni di dollari che Zenimax ancora gli doveva per id Software.

John Carmack ha iniziato la sua carriera nel mondo dei videogiochi alla fine degli anni '80 nelle fila di Softdisk, ma è diventato più noto al grande pubblico per i Doom e i Quake pubblicati con id Software negli anni '90. Tecnico puro, nel 2013 ha iniziato a lavorare come CTO di Oculus VR per seguire la sua ultima passione: i visori VR.

John Carmack