Assembla che ti Passa #4  114

Le memorie HBM ci portano una AMD finalmente aggressiva e orientata al futuro

RUBRICA di Mattia Armani —   18/07/2015

Configurazione Entry Level

Assembla che ti Passa è una rubrica settimanale che raccoglie le principali novità legate all'hardware da gioco PC e propone tre configurazioni, divise per fasce di prezzo, pensate per chi desidera assemblare o aggiornare la propria macchina. Come al solito i suggerimenti e le correzioni sono ben accette a patto che i toni siano adeguati.

La Radeon R9 Fury X non è la Maxwell killer, ormai è chiaro, ma le ottime prestazioni a fronte di soli 4GB di memoria HBM, che risultano ancora più convincenti quando entra in campo il CrossFire, hanno reso evidenti i benefici del passaggio alle nuove memorie, soprattutto nell'ottica del 4K. Non a caso si è già scatenata una guerra intorno alla versione 2.0 di questa tecnologia e sembra che la prima battaglia, anche in questo caso, l'abbia vinta AMD.

Secondo le informazioni ricevute da Wccf Tech, infatti, la compagnia avrebbe la priorità sulle forniture di memorie SK Hynix HBM 2.0 e in caso di carenza di forniture Nvidia potrebbe trovarsi impossibilitata a lanciare Pascal, il cui chip è già pronto e che sappiamo utilizzerà la memoria HBM 2.0, nella finestra di lancio programmata. Arrivare seconda, comunque, consentirebbe a Nvidia di tarare la propria controffensiva conoscendo già le potenzialità delle nuove Radeon a 14/16 nanometri. Tra i vantaggi dell'HBM 2.0, lo ricordiamo, c'è la possibilità di superare i 4GB di memoria senza dover ricorrere ad artifici, superando così quello che rappresenta il limite maggiore della prima versione di questa tecnologia. Una volta oltrepassato questo scoglio gli eccessivi cali di frame nel caso della risoluzione 4K dovrebbero finalmente diventare un ricordo. Ma torniamo al presente con i partner Nvidia che hanno risposto al lancio della Fury X abbassando i prezzi delle GeForce di punta. La GeForce GTX 980 è passata da 499 a 479 dollari mentre la GeForce GTX 980 Ti, che da noi purtroppo non si trova ancora a meno di 650 euro, è scesa da 649 a 629 dollari. Non ci troviamo di fronte a un abbassamento particolarmente corposo e la Radeon R9 390X risulta comunque più economica ma quest'ultima, lo ricordiamo, è un rebranding che vanta consumi tutt'altro che competitivi. In ogni caso la R9 390X, comunque, non è più la seconda scheda a singola GPU più performante della scuderia AMD. Sapphire ha infatti mostrato la prima Radeon R9 Fury che a differenza della Fury X si accontenta del raffreddamento ad aria. Ovviamente le performance non sono quelle della Fury X, soprattutto a risoluzione 4K, ma in molti casi ci si avvicinano all'ammiraglia e senza l'ingombro, impegnativo nel caso di soluzioni CrossFire, del raffreddamento ad acqua.

Davvero niente male considerando le specifiche sensibilmente inferiori con sole 56 compute unit contro 64 e 3584 stream processor contro 4096. Risultano inferiori anche il clock e le texture unit mentre la memoria, frequenze incluse, è identica a quella montata sulla Fury X. Il prezzo dovrebbe essere di un centinaio di dollari inferiore rispetto a quello dell'ammiraglia rendendo questa scheda, tra l'altro piuttosto silenziosa nonostante le tre ventole, un'alternativa da non sottovalutare per mettere piede nel mondo delle memorie HMB. Questo a patto di avere un case piuttosto ampio visto che il sistema di raffreddamento è più lungo del PCB di circa un terzo e rende la Sapphire Tri-X R9 Fury ingombrante. Dal canto suo Nvidia si prepara a colmare le lacune della fascia bassa della serie 900. Abbiamo già menzionato la questione in occasione dell'appuntamento della scorsa settimana ma torniamo a parlarne con qualche dato. La scheda in questione è svelata da VideoCardz e si chiamerà GTX 950. A quanto pare il chipset si chiama GM206-250 e il nome lascia presumere che si tratti di una versione castrata del GM206-300 della GTX 960. Ritenendo improbabile che il bus possa andare al di sotto dei 128bit puntiamo su questo valore mentre nel caso dei CUDA core il taglio potrebbe essere netto. D'altronde nel caso della serie 700 la GTX 750 ne aveva meno della metà. Resta però da vedere se ci sarà una GTX 950 Ti. In mancanza di questa la GTX 950 standard potrebbe volare un pizzico più in alto del previsto. La scheda uscirà in due varianti, da 2GB e 4GB di GDDR5, e si presume che costerà intorno ai 150 dollari ponendosi come avversaria diretta della Radeon R7 370.

Il quarto Assembla che ti Passa è all'insegna del prossimo futuro e del risparmio immediato

Configurazione Entry Level

La configurazione entry level è quella orientata al risparmio ma non è detto che non debba esserci spazio per l'upgrade che consente di risparmiare a lungo termine. In questo caso la CPU può essere combinata con schede video più potenti e più costose di quella da noi scelta e proprio per questo per questo optiamo per un alimentatore più potente del classico 400-450W solitamente inserito in questo tipo di configurazione.

Per la configurazione entry level continuiamo a preferire il processore FX-6300 di AMD. Non è di certo la più "fredda" delle CPU ma continuiamo a scommettere sulle 3 unità Piledriver con un totale di sei core che potrebbero tradursi in una scommessa vincente nell'ottica dell'arrivo delle DirectX 12. Sul fronte della scheda video dovrebbero esserci presto alternative interessanti ma per il momento restiamo fedeli alla R9 260X con la consapevolezza che giocare in 1080p con questa scheda richiede qualche compromesso.

Rosicchiamo qualcosa nel caso dell'alimentatore che con i suoi 430W dovrebbe comunque garantire un margine di upgrade in relazione alla scheda video. Per quanto riguarda la motherboard resta ancora una volta in pista la Gigabyte AM3+ 970 GA-970A-DS3P USB 3.0 che continua a spiccare tra le opzioni più apprezzate in combinazione con la CPU FX-6300. Infine, passando alla memoria, restiamo fedeli alle G.SKILL RipjawsX 2x4GB DDR3 1600 (PC3 12800) che costano poco e godono di un buon rapporto tra clock e latenza.
COMPONENTE PREZZO
PROCESSORE € 90.00
AMD FX-6300
SCHEDA MADRE € 70.00
GigaByte GA-970A-DS3P
SCHEDA VIDEO € 100.00
ASUS AMD Radeon R7 260X 2GB
RAM € 50.00
G.SKILL RipjawsX Series 2x4GB DDR3 1600 (PC3 12800)
ALIMENTATORE € 45.00
Corsair CX430 V2 430W 80+
HARD DISK € 40.00
Seagate Barracuda 3.5" 1TB 7200 RPM SATA 6.0Gb/s 64MB Cache
CASE € 50.00
Corsair Carbide Series SPEC-01 Mid Tower Gaming Case
OPTICAL DISK DRIVE € 15.00
Samsung SH-S223Q
TOTALE: € 460.00

Configurazione Fascia Media

Nella fascia media di solito si trovano quelle componenti che consentono di lanciarsi nel gaming PC senza paura e di tenere duro per qualche tempo. La resa dei conti con il frame rate è dietro l'angolo ma, con una buona base, è sempre possibile vendere la GPU vecchia prima che si svaluti troppo in modo da acquistarne una nuova giusto in tempo per affrontare il prossimo kolossal videoludico spacca hardware. In questo range di prezzo non stona una SSD che pur rientrando tra le spese ancora sacrificabili garantisce l'avvio fulmineo del sistema operativo e delle applicazioni che vi sono installate sopra.

Questa settimana facciamo un piccolo passo indietro per andare incontro alle richieste di una configurazione più asciutta ed economica. Resta invariato l'alimentatore, non adatto per SLI e CrossFire impegnativi ma sufficiente per l'upgrade della singola scheda video, e resta anche la GTX 970 che pur non essendo a buon mercato può comunque vantare un rapporto tra qualità e prezzo davvero eccellente.

Arrivati alla memoria scendiamo di un gradino optando per le G.Skill Ripjaws X da 1600Mhz che dovrebbero risultare più che adeguate per una configurazione di questo genere. Per quanto riguarda il case, invece, ci rivolgiamo a una soluzione standard che ci permette di risparmiare qualche euro e rinunciamo anche all'unità SSD per accontentarci del Seagate Barracuda da un TB.
COMPONENTE PREZZO
PROCESSORE € 230.00
Intel Core i5-4690K
SCHEDA MADRE € 100.00
GigaByte GA-Z97M-D3H
SCHEDA VIDEO € 300.00
PNY GeForce GTX 970
RAM € 50.00
G.SKILL RipjawsX Series 2x4GB DDR3 1600 (PC3 12800)
ALIMENTATORE € 60.00
XFX TS P1550SXXB9 550W 80+ Bronze
HARD DISK € 55.00
Seagate Barracuda 1TB 7200 RPM
CASE € 50.00
Corsair Carbide Series SPEC-01 Mid Tower Gaming Case
OPTICAL DISK DRIVE € 15.00
Samsung SH-S223Q
TOTALE: € 860.00

Configurazione Enthusiast

La configurazione spinta ha un senso compiuto solo per chi punta a risoluzioni estreme, consapevole che il lusso spesso non va a braccetto con la razionalità. Ma, diciamocelo, a chi non piace avere un bel motore sotto il cofano anche se c'è da rispettare il limite di velocità? In questo caso, comunque, ci teniamo bassi puntando sulla comodità di un'unica scheda molto potente.

Per la fascia alta di questa settimana torniamo all'I5-4690K, la cui offerta migliore è purtroppo in rialzo rispetto alle settimane passate, montato su una Z97 Gaming 5 sulla quale andiamo a piazzare una singola ma decisamente performante GTX 980 Ti. L'obiettivo è quello di consentire un buon margine di overclock e per farlo ci affidiamo al piuttosto diffuso e apprezzato Corsair Hydro Series H100i 77.0 CFM bilanciando i circa 100 euro del sistema di raffreddamento con qualche rinuncia. Innanzitutto ricorriamo alla soluzione ibrida SSD/HD che abbiamo scelto in precedenza per la fascia media.

Inoltre tagliamo qualche altro euro con il case scegliendo il comunque validissimo Enthoo Pro Full Tower. Infine l'utilizzo di una singola scheda ci permette di passare a un alimentatore più modesto, un ottimo XFX da 650W nella versione Gold, che dovrà però essere sostituito volendo aggiungere, magari in occasione di un calo di prezzo corposo, una seconda GTX 980 Ti. Ma la EVGA GeForce GTX 980 Ti Superclocked+ ACX 2.0+ è di per sé una bestia che in Full HD e QHD riesce spesso a superare sia la Titan X sia la Radeon R9 295X2 e in alcuni casi risulta in grado di battagliare con entrambe nel campo del 4K.
COMPONENTE PREZZO
PROCESSORE € 330.00
Intel Core i5-4690K + Corsair Hydro Series H100i
SCHEDA MADRE € 140.00
MSI Z97 GAMING 5
SCHEDA VIDEO € 810.00
EVGA GeForce GTX 980 Ti Superclocked+ ACX 2.0+ 6GB GDDR5
RAM € 95.00
G.SKILL RipjawsX 2x8GB DDR3 1866 (PC3 14900)
ALIMENTATORE € 90.00
XFX TS Series P1-650G-TS3X 650W 80+ Gold
HARD DISK € 140.00
Seagate Barracuda 1TB 7200 RPM / Samsung 850 EVO 250GB SATA III
CASE € 95.00
Phanteks Enthoo Pro Full Tower
OPTICAL DISK DRIVE € 15.00
Samsung SH-S223Q
TOTALE: € 1715.00