Bloodborne 2, Miyazaki non è nella posizione di parlarne 84

Hidetaka Miyazaki, game director di Bloodborne, non può parlare di Bloodborne 2, nonostante le pressioni dei fan.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   04/12/2018

Intervistato dal sito spagnolo Xataka, Hidetaka Miyazaki, il game director tra gli altri di Bloodborne e Dark Souls, ha dichiarato di non essere nella posizione per parlare di Bloodborne 2.

La domanda sul seguito di Bloodborne è nata facendo riferimento all'easter egg relativo al gioco trovato in Deracine, l'ultima fatica di From Software per PlayStation VR.

Miyazaki ha spiegato che il team di sviluppo ha voluto inserire quell'easter egg perché legatissimo a Bloodborne, ma solo per questo motivo. Non si tratterebbe quindi di un riferimento a Bloodborne 2, ma di un semplice tributo.

Miyazaki: "L'easter egg in se stesso non è indicativo del fatto che lanceremo Bloodborne 2. Non sono nella posizione di poter parlare di un possibile lancio di Bloodborne 2."

Insomma, nonostante sia stato vociferato da più parti, From Software non è ancora pronta a sbottonarsi su Bloodborne 2. Ciò non significa che il gioco esista comunque o meno, ma solo che per ora non se ne può parlare.