Ninja: il suo passaggio a Mixer ha portato altri streamer sulla piattaforma, ma il pubblico non decolla 67

Tyler Blevins faticherà a raggiungere su Mixer la quantità di pubblico che aveva ai tempi di Twitch, tuttavia l'accordo con Microsoft presenta altri vantaggi.

NOTIZIA di Davide Spotti —   06/10/2019

Nello scorso mese di agosto lo Tyler Blevins, meglio conosciuto in rete con il nickname Ninja, ha annunciato che avrebbe lasciato Twitch per siglare un accordo di esclusività con Mixer di Microsoft. Il celebre streamer è riuscito a ottenere 2,3 milioni di follower, diventando in breve tempo il creatore di contenuti più popolare sulla piattaforma.

L'approdo di Ninja su Mixer ha spinto anche altri streamer a trasferirsi. Secondo i dati riportato da Newzoo, le ore di gioco trasmesse sono cresciute del 188% rispetto al trimestre precedente, per un totale di 32,6 milioni.

Ciò nonostante, il numero degli spettatori non sembra averne particolarmente giovato. Stando ai numeri riferiti da Newzoo, Mixer ha registrato una riduzione delle ore di visione totali pari al 10,6%. Già a settembre si era verificato un calo a 29,6 milioni di ore rispetto ai 37,7 milioni registrati ad agosto.

Newzoo osserva che Mixer ha più che raddoppiato il pubblico dallo scorso anno, ma l'andamento attuale indica quanto sia complesso riuscire a portare via spettatori a Twitch. "Una cosa degna di nota, riguardo l'accordo raggiunto tra Mixer e Ninja, è che indipendentemente dal suo impatto sulle ore di visione è stata una mossa intelligente promuovere il marchio Mixer, in particolare con Ninja che ha rilasciato numerose interviste al riguardo", ha commentato Doron Nir, CEO di StreamElements.

Peraltro la decisione di Ninja di siglare un accordo esclusivo con Microsoft presenta altri vantaggi. La manager e moglie di Ninja, Jessica Blevins, ha recentemente dichiarato a Business Insider che la decisione di lasciare Twitch è legata all'intenzione di estendere il marchio al di là dello streaming. Dopo l'ingresso su Mixer, Ninja ha infatti pubblicato un libro, annunciato un accordo nel settore dell'abbigliamento ed è apparso in un episodio di "The Masked Singer" su FOX.