Diario del capitano  0

DIARIO di La Redazione  —   01/10/2001

Diario del capitano

Ieri pomeriggio, nel nulla cosmico della rete, mi è caduta l'attenzione su un articolo della CNN intitolato "Excite asks for Article 11". Negli Stati Uniti l'Articolo 11 equivale alla dichiarazione di bancarotta e alla richiesta di amministrazione controllata. Anche i meno esperti avranno capito che non è una una bella situazione per Excite, fusasi lo scorso anno con un'altra azienda, la @Home, creando così Excite@Home, azienda titolare non solo del famoso portale Excite.com (e dei relativi domini nazionali), ma anche fornitrice di accessi BroadBand, i primi a rischiare di essere tagliati in caso di fine della liquidità. Per evitare questo passo, anticamera della chiusura, la società ha optato per dichiarare ufficialmente lo stato di crisi con l'Articolo 11.
Non è un bel sentire quest'ennesimo ginocchio piegato di fronte alla crisi della New Economy, dove a questo punto assume sempre più consistenza una metafora, quella di tanti pesci a cui è stata tolta la maggior parte dell'acqua nel vaso, e che resistono a seconda di quanto riescono a starne senza. E mi sembra piuttosto evidente che debbano succedere due cose: o continueranno a morire pesci, fino a quando quel filo d'acqua rimasto sul fondo non sia sufficiente per i sopravvissuti, oppure arriveranno i monsoni, con una valanga d'acqua per tutti. Purtroppo le previsioni danno bel sole e temperature alte...