PlayStation Now, i giochi di settembre 2019 6

L'aggiornamento di PlayStation Now per il mese di settembre 2019 porta con sé giochi come Vampyr, Gravity Rush 2, The Surge e RIDE 3: ecco la lista completa.

RUBRICA di Tommaso Pugliese   —   13/09/2019

Indice

PlayStation Now vede a settembre 2019 il debutto di giochi di grande qualità e sostanza; a cominciare da Vampyr, l'affascinante action RPG sviluppato da Dontnod Entertainment e ambientato nella Londra vittoriana: uno scenario oscuro e inquietante, che si adatta perfettamente a una storia del genere. Protagonista dell'avventura è un medico che si ritrova suo malgrado trasformato in vampiro e deve fare i conti con la sua nuova condizione, che lo porta irrimediabilmente a dover saziare la sete di sangue azzannando delle persone. Ma chi saranno le sue vittime? Cittadini innocenti alla ricerca di giustizia? Oppure mercenari spietati e criminali?

Starà a noi deciderlo: attraverso un articolato sistema di dialoghi a scelta multipla, potremo interagire con un gran numero di personaggi e stabilire di volta in volta come comportarci nei loro confronti, andando così a influenzare il corso degli eventi e assistendo a uno dei possibili finali del gioco.

Nel gioco c'è tuttavia anche tanta azione, scandita da combattimenti piuttosto impegnativi in cui dovremo affrontare truppe di cacciatori di vampiri ma anche creature simili a noi, solo determinate a controllare la società con la violenza. Per uscire vittoriosi da questi scontri dovremo utilizzare i punti esperienza guadagnati sul campo per migliorare le nostre capacità e sbloccare abilità inedite, tanto potenti quanto spettacolari. La recensione di Vampyr.

Gravity Rush 2 e The Surge

La bella e coraggiosa Kat torna per una nuova avventura in Gravity Rush 2, secondo episodio della serie nata su PlayStation Vita. Dopo le vicissitudini del capitolo d'esordio, la protagonista si ritrova nuovamente nei guai insieme all'amica Raven, proiettata in un mondo alternativo fatto di isole che galleggiano nell'aria, ad altezze diverse a seconda del ceto di chi le abita.

Decisa ad aiutare le persone che vivono in condizioni di povertà, la ragazza ritrova fortunatamente il suo gatto Dusty e riacquista dunque i poteri di manipolare la gravità, utilizzandoli per combattere i soldati che supportano il regime totalitario e gli interessi dei più ricchi.

Rispetto al primo Gravity Rush, gli sviluppatori hanno migliorato in maniera sostanziale il sistema di controllo e reso dunque molto più semplice gestire il personaggio e le sue tante abilità, a cui si aggiungono due poteri inediti: la forma lunare e quella gioviana, che rendono Kat rispettivamente leggera come una piuma e in grado di spiccare ampissimi balzi per coprire lunghe distanze, oppure lenta e pesante ma capace di sferrare colpi assolutamente devastanti. La recensione di Gravity Rush 2.

A settembre approda su PlayStation Now anche The Surge, l'interessante action RPG in stile soulslike di Deck 13 che proprio in questi giorni vedrà l'uscita del secondo episodio.

Al comando di un uomo paralitico che però ritrova l'uso delle gambe grazie a un esoscheletro meccanico, verremo proiettati all'interno di un'enorme fabbrica di componenti elettronici a doverci difendere dall'attacco di robot killer e di altre persone equipaggiate con appendici e innesti cibernetici.

Come siamo finiti in questa storia? Chi vuole ucciderci e perché? Per scoprire la verità dovremo farci largo fra avversari sempre più ostici, cercando di sfruttare al massimo gli upgrade disponibili al fine di aumentare la nostra resistenza e la capacità di infliggere danni consistenti ai nemici. La recensione di The Surge.

RIDE 3 e LittleBigPlanet 3

RIDE 3 è il primo racer di Milestone a impiegare efficacemente l'Unreal Engine 4, consentendo su PlayStation 4 Pro di scegliere fra risoluzione e performance per poter giocare a 30 o 60 frame al secondo. Una base di partenza tecnica importante, che viene coadiuvata da una struttura molto corposa, fatta di una modalità carriera rinnovata, varia e interessante, supportata da numeri di tutto rispetto: oltre 230 moto disponibili per un totale di 26 brand e sette differenti categorie, differenziate per spunto, velocità finale e incidenza del peso, ma anche 30 tracciati unici che ci porteranno a gareggiare in giro per il mondo.

Un grande spessore, insomma, per un gioco capace di proporre un modello di guida perfettamente scalabile, adatto tanto ai novizi quanto agli utenti più esperti, con svariate opzioni che modificano anche in modo importante il comportamento della moto in pista. La recensione di RIDE 3.

Pubblicato nel 2014, LittleBigPlanet 3 è l'ultimo capitolo della serie creata da Media Molecule, affidato in questo caso alle cure di Sumo Digital. Parliamo di un episodio che prova a essere più concreto del solito sul fronte dei contenuti single player, con tre nuovi personaggi che si affiancano al tradizionale Sackboy e che vantano abilità peculiari molto utili in determinati frangenti.

Purtroppo questa importante novità viene impiegata solo in maniera marginale all'interno della campagna, perdendo l'occasione di svecchiare un po' una formula che sente il peso degli anni ma che trova nel tradizionale editor la solita, enorme valvola di sfogo creativa che permette di creare qualsiasi tipo di livello e condividerlo con la community per moltiplicare la durata dell'esperienza. La recensione di LittleBigPlanet 3.

Le altre uscite

La lista dei titoli disponibili su PlayStation Now a settembre 2019 include de Blob, il simpatico action game prodotto da THQ Nordic, nato originariamente su Wii circa 10 anni fa: nel gioco controlliamo un blob determinato a ripristinare i colori di Croma City, "rubati" dal perfido Generale Black. Ci troveremo dunque a esplorare scenari completamente bianchi e asettici, raccogliendo vernici in determinati punti per spalmarle in giro evitando trappole e nemici.

Ci sono poi Farming Simulator 19, ultima edizione del celebre simulatore agricolo di Giants Software, con il suo ampio catalogo di macchine, veicoli e tipologie di coltivazione; e Spintires: MudRunner, l'affascinante gioco di guida a base di mezzi pesanti sviluppato da Saber Interactive.

L'elenco vede anche la presenza di Titan Quest, action RPG non particolarmente brillante realizzato dal co-creatore del classico Age of Empires, Brian Sullivan, che prova a mettere insieme mitologia e meccaniche hack & slash per coinvolgerci in un'avventura purtroppo male ottimizzata su console.

Abbiamo infine Red Faction: Guerrilla Re-Mars-Tered, edizione rimasterizzata di un action game piuttosto conosciuto, fra i primi a introdurre ambientazioni open world completamente distruttibili. Caratterizzato da una trama coinvolgente, il gioco ci porta su Marte, in un futuro non troppo distante, a combattere una dittatura militare tra le fila della resistenza utilizzando armi sempre più devastanti.

#PlayStation Now

Il servizio di streaming per Sony PlayStation e PC.