EA parla della scena dell'aereoporto di MW2  79

Va troppo oltre, ma ne loda il coraggio

NOTIZIA di Ludovica Lagomarsino —   16/12/2009

La scena dell'aeroporto di Call of Duty: Modern Warfare 2 è stata centro di diverse controversie e polemiche, a causa della crudezza degli avvenimenti che coinvolgono i civili. Electronic Arts ha fatto delle dichiarazioni in merito, affermando che in effetti Infinity Ward sia andata un po' troppo oltre il limite, ma in ogni caso rispettando le scelte dello sviluppatore che non manca di elogiare. Anche se EA stessa non avrebbe fatto una scena del genere sottolinea che sia sua opinione che buona parte delle polemiche siano nate a causa del video leaked che ha mostrato la parte "incriminata" completamente fuori contesto dal resto del gioco e che presa nel corretto contesto non avrebbe generato reazioni così forti. "Giochi come un agente CIA ed è disegnato per far vedere le atrocità... è piuttosto brutto ma se non puoi vedere quel lato delle cose allora non puoi averne il quadro completo." Turner continua poi riaffermando che "forse si sono spinti troppo in là, ma in una buona maniera perchè la media dei videogiochi è molto giovane. Dobbiamo cominciare a spingere i limiti, a stabilire dei punti fermi ed a vedere che tipo di rilevanza sociale e culturale possiamo agganciare che ancora non abbiamo raggiunto. Credo che Infinity Ward stia spingendo in quella direzione e cercando di far fare alla gente l'esperienza di qualcosa di veramente terribile." Turner conclude con un "tanto di cappello" ad Infinity Ward, riaffermando il suo rispetto per le scelte coraggiose fatte con Modern Warfare 2, noi il cappello non lo portiamo ma ci sentiamo, senza dare giudizi di merito, quantomeno di riconoscerne il coraggio.