Real Football 2009  0

Dopo aver stupito tutti nel 2008 con l'edizione European Tournament, che vantava una spettacolare grafica poligonale, Real Football arriva all'appuntamento di quest'anno direttamente in duplice versione: una rigorosamente bitmap, per i cellulari meno sofisticati, e una "HD" per i palati più esigenti. Riuscirà la serie targata Gameloft a spuntarla contro mostri sacri del calcio come PES e FIFA?

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —  04 Novembre 2008

Fino a poco tempo fa era difficile immaginare un ottimo gioco di calcio per cellulare: i dispositivi Java-compatibili avevano troppe e tali limitazioni, sia tecniche che pratiche, da smorzare sul nascere qualsiasi entusiasmo da parte dei team di sviluppo. Ancora oggi i terminali vengono spesso realizzati senza alcun riguardo verso la loro componente ludica, altrimenti non si potrebbe spiegare la presenza di d-pad sottili o praticamente privi delle diagonali. Ad ogni modo, i passi in avanti fatti sotto il profilo tecnico hanno permesso quantomeno di limare le altre mancanze, ed è in particolare il genere delle simulazioni calcistiche a godere di tali benefici. La serie Real Football ha per prima definito un approccio ai controlli che è poi stato imitato dai suoi maggiori concorrenti, e che vede il tasto 5 deputato ai passaggi, il tasto 0 per i tiri e i tasti * e # per i dribbling e i cross. Il ruolo del d-pad è stato notevolmente alleggerito, visto che non bisogna più direzionare i passaggi in quanto è il gioco stesso a determinare quale membro della squadra riceverà il pallone, tramite degli indicatori visivi. Allo stesso modo, tenere premuto il tasto 5 si traduce in una manovra continua atta a rubare palla all'avversario, manovra in cui il d-pad non viene per nulla utilizzato.

Dalla schermata di avvio di Real Football 2009 è possibile cimentarsi con una partita amichevole, disputare una coppa, partecipare a un intero campionato o provare la sola lotteria dei rigori. Si può inoltre accedere alla RF League, che è una delle novità introdotte dal titolo Gameloft: dopo aver scelto la nostra squadra fra quelle disponibili, ci troveremo ad affrontare in sequenza tutti gli altri team (e stiamo parlando di numeri a tre cifre) per poi trasmettere i risultati sul sito del gioco e figurare nella classifica online. Questa edizione 2009 ci offre inoltre la possibilità di utilizzare una squadra creata con Real Football Manager Edition 2009, oppure di sfidare un amico tramite un'interessante modalità multiplayer via bluetooth. Una volta sul campo, le differenze fra la versione standard e quella HD si fanno sentire, e non poco: al di là di un aspetto estetico molto più spettacolare, nella sua incarnazione tridimensionale RF2009 riesce anche ad essere più giocabile, grazie alle differenti visuali disponibili e al fatto che l'impostazione di partenza non veda il campo rappresentato a tre quarti in diagonale. Non si tratta di un fattore da poco, ma assume una valenza più o meno marcata a seconda del cellulare utilizzato: se disponiamo di un joystick comodo e ben fatto, nessun problema in ogni caso; diversamente, affrontare le partite "in orizzontale" sarà molto, molto meglio. La giocabilità è davvero buona, insomma, anche se non mancano elementi su cui gli sviluppatori dovrebbero concentrarsi per le future edizioni: i portieri sono generalmente troppo forti, e per fare gol spesso dovremo produrci in una triangolazione con tiro di prima; l'IA dei compagni e degli avversari a volte lascia a desiderare; le squadre dispongono di una rosa "lunga" (a differenza di PES2009, in cui le riserve sono davvero pochissime) e i giocatori si trovano in una condizione più o meno buona, ma non avvertono la fatica e dunque le sostituzioni si pongono come operazioni puramente facoltative.

Il gioco si presenta tecnicamente molto bene, sia sotto il profilo della grafica che del sonoro. Quest'ultimo vanta discrete musiche e ottimi effetti campionati, che una volta tanto non provocano rallentamenti o blocchi quando vengono riprodotti. Per quanto concerne la grafica, non si notano rivoluzioni rispetto all'edizione 2008 ma i risultati sono pur sempre ottimi per la versione bitmap, o addirittura straordinari per quella HD, che vanta un ambiente poligonale davvero valido: le animazioni sono molto fluide e lo stadio è ben fatto, con l'unica pecca di avere giocatori troppo "spigolosi" e privi di dettaglio (cosa che si nota solo nelle inquadrature ravvicinate, comunque).

Multiplayer.it

S.V.

Lettori (1)

9.9

Il tuo voto

Real Football 2009 affronta la concorrenza nel migliore dei modi, con una doppia edizione che accontenta un po' tutti e che nella versione HD offre soluzioni tecniche davvero spettacolari, che contribuiscono a migliorare l'esperienza di gioco sotto tutti i punti di vista. La giocabilità è la solita a cui Gameloft ci ha abituato, più o meno alta a seconda del dispositivo di input di cui è dotato il nostro cellulare (specie per la versione 2D), e le modalità non mancano, contando anche l'introduzione dell'interessante RF League. Volendo scegliere un solo calcio per cellulare, meglio questo o Pro Evolution Soccer 2009? Be', entrambi i prodotti hanno una serie di pro e contro, e si potrebbe dire che almeno quest'anno sono complementari. La superiorità tecnica di Real Football è comunque consolidata, e in futuro non potrà che tradursi in un vantaggio schiacciante.

PRO

CONTRO

PRO

  • Tecnicamente ottimo, specie in 3D
  • Molte modalità disponibili
  • Giocabile e divertente...

CONTRO

  • ...anche se molto dipende dal vostro cellulare
  • Qualche incertezza dell'IA
  • Portieri forse troppo forti