Diario del Capitano  0

DIARIO di La Redazione  —   01/11/2002

Diario del Capitano

Oggi un Diario a tema.
Dopo una serata obliata grazie al sapiente, nonché deleterio, effetto dei fumi degli alcool questa mattina mi sembrava giusto parlare di Halloween Harry (da molti conosciuto col nome di Alien Carnage). Il primo gioco della gloriosa Apogee ad essere sviluppato utilizzando la modalità grafica VGA (320*200 punti con la possibilità di visualizzare addirittura 256 colori contemporaneamente su schermo!) e le colonne sonore in formato MOD (ben quattro canali digitali Stereo!) nel lontano 1993.
Ma al di là della pura potenza bruta, Halloween Harry rappresentò un ottimo platform in un periodo nel quale i platform per PC erano davvero rari … quasi come adesso insomma. Il titolo, come prevedibile, ebbe parecchio successo tanto da ispirare diversi seguiti e, almeno sulla carta, anche un serial a cartoni animati chiamato Zombie Wars che però non vide mai la luce.
Piccola curiosità: il gioco, strano ma neppure troppo, fu sviluppato utilizzando il mitico Turbo Pascal (ah … che ricordi, CTRL+K+D non vi dice nulla? A chi indovina ricchi premi e cotillion) e sembra che (ri)giocarlo oggi sia praticamente impossibile se non disabilitando la cache di secondo livello ed incrociando le dita. Peccato, perché nonostante gli evidenti limiti tecnici sarebbe un gran bel gioco pure adesso.
E adesso concentriamoci su questo maledetto mal di testa… #I1#