Fear the Wolves, due tutorial ci introducono al gioco

Gli autori di Fear the Wolves hanno pubblicato su Twitter due brevi tutorial per illustrare alcuni degli elementi di base dell'esperienza

VIDEO di Tommaso Pugliese   —   16/07/2018
0

Fear the Wolves, l'interessante battle royale sviluppato da Vostok Games, attualmente disponibile in Accesso Anticipato su Steam, si mostra oggi con due brevi tutorial pubblicati su Twitter.

Il primo video ci introduce alle regole di base dell'esperienza, che vedrà cento giocatori scontrarsi all'interno di uno scenario, da soli o all'interno di squadre. La lezione che viene impartita in questo caso è di non impiegare troppe risorse per eliminare i lupi e anzi utilizzarli al fine di ottenere un vantaggio sugli altri utenti.

Il secondo video fornisce invece una panoramica sui consumabili disponibili in Fear the Wolves fra cibo, antidolorifici e l'immancabile vodka, che fornisce qualche secondo di protezione extra dalle radiazioni.

Fear the Wolves è un FPS Battle Royale competitivo della Vostok Games che porta il DNA S.T.A.L.K.E.R. in questa arena per 100 giocatori. Il gioco piazza i giocatori in gruppi o come lupi solitari in una mappa di 25 km², in condizioni ambientali claustrofobiche a seguito dalle devastanti radiazioni di Chernobyl.

La classica modalità di gioco Battle Royale li costringe a combattere finché non resterà in vita una sola persona tra i 100 combattenti. Ci sarà anche un'altra modalità di gioco tutta da scoprire, che porterà una svolta emozionante al genere.

Per assicurarsi la vittoria, i giocatori non dovranno preoccuparsi soltanto degli altri sopravvissuti. In queste lande avverse, tutti sono in pericolo a causa di anomalie mortali e di condizioni atmosferiche cambiamento continuo votate dai giocatori e dagli spettatori, sia in gioco che su piattaforme in streaming.

Con il passare del tempo il giorno giunge al crepuscolo, i sopravvissuti devono stare all'erta e adattarsi costantemente alle nuove circostanze.