John Riccitiello dice la sua su Steam Box e sul perché Wii U non sarebbe nextgen 0

Stiamo per vedere cose molto interessanti, dice il CEO di EA

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   31/01/2013

John Riccitiello, CEO di Electronic Arts, ha dichiarato che la sua azienda sta investendo in modo importante sulle console nextgen e sta cercando di farlo in modo più intelligente rispetto al passato.

Riccitiello ha anche un'idea piuttosto chiara delle attuali forze in campo e ci tiene a chiarire la sua visione, ad esempio, di Wii U. "Non sottovalutate Nintendo. Dispongono di alcune delle migliori IP dell'industria videoludica, e la cosa diventa più chiara ogni volta che i loro titoli arrivano sugli scaffali. Rispetto profondamente gli obiettivi che hanno raggiunto negli ultimi anni, dunque ribadisco: non sottovalutate Nintendo."

"Detto questo, io personalmente non vedo una correlazione fra i risultati che Nintendo ha mostrato con il debutto di Wii U e ciò che sta per arrivare. C'è davvero una netta distinzione, ma sfortunatamente non posso rivelare altro."

Per quanto riguarda Steam Box, Riccitiello ha invece detto: "Sono un sostenitore di Gabe Newell, adoro discutere con lui e ho di certo apprezzato molti dei prodotti Valve. A mio avviso Portal rappresenta uno dei migliori giochi che siano mai stati realizzati. Detto questo, Valve non ha rilasciato sufficienti informazioni per far capire se dispongono o meno dei mezzi per competere nel mercato console."

"Produrre una console di successo implica investimenti per svariati miliardi di dollari, da utilizzare per sviluppo di contenuti, relazioni distributive, relazioni online, consumer marketing, realizzazione di chip, produzione, linee di rifornimento e tutto il resto. Basandomi su quanto detto finora, Steam Box potrebbe essere un bel prodotto di nicchia, appetibile per Gabe, i suoi amici e persone come me, oppure un prodotto con le spalle abbastanza larghe per far fare all'intera industria ciò di cui parliamo come 'gen 4'."

Fonte: Gamasutra