Rayman Legends: il rinvio non ha niente a che fare con il team di sviluppo 0

La versione Wii U è pronta

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   08/02/2013

In un post su un forum pubblico, Afaik Zeta69, lo Xavier visto sul palco all'E3 2012, ha provato a calmare i fan inferociti per il rinvio dell'uscita della versione Wii U di Rayman Legends, spiegando che il team di sviluppo non c'entra niente e la decisione è stata presa da molto in alto, quindi di non essere arrabbiati con il gioco.

"Se voi siete inc....ti, provate a pensare come ci sentiamo noi. Immaginate la situazione: è da maggio che facciamo gli straordinari per questo gioco in preparazione dell'E3 e da allora abbiamo realizzato circa una demo al mese (per la gamescom, per la presentazione di Wii U, per i negozi, per l'eShop e così via), continuando contemporaneamente a sviluppare il gioco. C'è stato un primo rinvio perché era ovvio che non avremmo mai fatto in tempo a chiudere il gioco, ma ce l'abbiamo messa tutta per farcela per febbraio. Come pensate ci siamo sentiti quando la settimana di completamento ci hanno detto che non sarebbe stato rilasciato? Non ci potevo credere."

Insomma, il rinvio non ha niente a che fare con lo sviluppo, che anzi è considerabile concluso, ma con questioni di natura prettamente economica. "Per noi questo rinvio ha significato aver buttato sei mesi in cui non abbiamo quasi potuto vedere le nostre mogli, i nostri figli e i nostri amici. Credetemi se vi dico che è stato terribile ingoiare questa notizia."

Quindi l'invito, che consideriamo giusto, è quello di non prendersela con il gioco, che mantiene il suo valore. Se volete arrabbiarvi non rovinate gli sviluppatori, ma puntate in alto.

Fonte: NeoGaf